fbpx

Justice League: una foto dal set della Snyder Cut

Su Instagram è apparsa una nuova foto dal set della Snyder Cut, versione estesa del film sulla Justice League.

  • Home
  • Movie
  • News
  • Justice League: una foto dal set della Snyder Cut

Il direttore della fotografia di Justice League, Fabian Wagner, ha recentemente pubblicato una misteriosa foto sul proprio account Instagram che ritrae un backstage: la foto mostra una serie di screen allestiti su di un palcoscenico. Sapendo che la futura Snyder Cut avrà alcune nuove fotografie, e che Fabian Wagner ritornerà nella sua posizione di direttore alla fotografia in questa nuova versione del film sugli eroi della DC Comics, è facile supporre che la foto arrivi direttamente dal set della nuova versione integrale del film.

La pagina IMDb di Wagner riporta anche che la Snyder Cut e Monster Butler sono i suoi due unici progetti che vedranno la luce nel prossimo periodo: consideriamo inoltre che Monster Butler è ancora in una fase di pre produzione, mentre la Snyder Cut è in una fase molto più avanzata. Anche se la foto non rivela poi molto, gli schermi blu, ed il tag utilizzato, #vfx, suggeriscono un lavoro concentrato fortemente sugli effetti grafici. Questo è un ulteriore indizio, poiché gran parte degli effetti grafici realizzati per la Snyder Cut sembrano diversi dalla precedente versione cinematografica, come abbiamo già visto dal teaser trailer. Lo stesso regista ha recentemente condiviso un fotogramma del nuovo look di Steppenwolf, rivelando una revisione del design digitale che ha rivisitato l’aspetto del personaggio rispetto alla Ultimate Edition di Batman v Superman: Dawn of Justice .

The Snyder Cut arriverà su HBO Max nel 2021 con un budget considerevole di 70 milioni di dollari. Bob Greenblatt, l’ex capo di HBO Max, ha detto in proposito del nuovo film sulla Justice League:

“Non è facile come entrare nel caveau e prendere i soldi se c’è uno Snyder Cut da fare. Non esiste. Zack lo sta effettivamente costruendo ed è complesso, inclusi i nuovi effetti visivi. È un ripensamento radicale di quel film ed è complicato e incredibilmente costoso. Dirò solo che vorrei fosse solo 30 milioni. È un’impresa enorme e molto complessa”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...