fbpx

Kill Bill 3: Tarantino ha già scelto la “sua” protagonista

Quentin Tarantino torna a parlare di un progetto su Kill Bill 3 e l'attrice che vedrebbe come della figlia della Sposa viene da Stranger Things.

  • Home
  • Movie
  • News
  • Kill Bill 3: Tarantino ha già scelto la “sua” protagonista

Le voci su un Kill Bill 3 tornano a scatenarsi grazie allo stesso Quentin Tarantino, che ha parlato di chi vedrebbe bene ad interpretare la figlia della Sposa… un’attrice che abbiamo visto recentemente nella terza stagione di Stranger Things.

C’è sempre stata una nebbia di incertezza intorno ad un ipotetico Kill Bill vol. 3. Tra chi considera un terzo film non necessario per via della conclusione della storia con i due precedenti e chi invece ha sempre desiderato sapere come sarebbe stato il futuro della Sposa/Beatrix Kiddo interpretata da un’iconica Uma Thurman. Ci sono state persino voci che volevano protagonista di una terza pellicola la figlia di Vernita Green, membro della squadra di Bill, che abbiamo visto di sfuggita all’inizio del primo capitolo.


Diciamocelo, non avrebbe avuto lo stesso impatto verso chi ha seguito la tragica vicenda di Beatrix con ardore e vedere quindi un personaggio quasi totalmente estraneo alla vicenda principale non sarebbe stata la stessa cosa. Tuttavia ecco che lo stesso Quentin Tarantino rompe il silenzio con un suo pensiero su Kill Bill 3 e, in particolar modo, chi vedrebbe bene come protagonista della vicenda e l’attrice ad interpretarla.

Piuttosto che la primogenita di Vernita Green, il regista di Pulp Fiction ha parlato di chi potrebbe interpretare la figlia della Sposa: stiamo parlando di Maya Hawke, figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke. Abbiamo avuto modo di vedere la giovane attrice con un ruolo da comprimario nella terza stagione di Stranger Things, dove interpretava una collega di lavoro di Steve Harrington (Joe Keery).

Kill Bill Stranger Things

Lungo il corso delle puntate abbiamo avuto modo di constatare la bravura dell’attrice già dalla giovane età e, al di là della somiglianza naturale con la madre, non sarebbe male vederla in azione al fianco della Thurman. Non solo, dopo la serie Netflix, Maya Hawke ha già collaborato con Tarantino proprio in occasione di C’era una Volta ad Hollywood nel quale aveva un breve cameo nella seconda parte del film.

Questo faciliterebbe di certo il ritorno dell’attrice di Stranger Things in un ipotetico terzo capitolo di Kill Bill. Ma per ora, ricordiamolo, siamo sempre nel campo delle ipotesi, dal momento che la carriera futura del celebre regista è ancora avvolta nel dubbio. Nel frattempo siamo in trepitante attesa per la quarta stagione dell’omonima serie tv.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...