fbpx

Kingdom Hearts III: analizziamo tutti i mondi rivelati

Facciamo il punto della situazione sui mondi mostrati fin ora
  • Games
  • Speciale
  • Kingdom Hearts III: analizziamo tutti i mondi rivelati

Come è storicamente risaputo, la saga di Kingdom Hearts è diventata famosa anche grazie all’integrazione nel gioco dei mondi Disney, ovvero tutti quei pianeti a tema Hercules, Mulan e via discorrendo. Nel corso delle serie abbiamo avuto la possibilità di visitarne davvero molti, alcuni anche più di una volta. Purtroppo però, un difetto che storicamente il brand si è trascinato dietro nel tempo è proprio la staticità degli ambienti, ovvero location quasi prive di vita che restano di sfondo per il gameplay. Questo problema è stato segnalato dai fan a più riprese e, proprio per questo motivo, grazie soprattutto alle nuove tecnologie, Nomura ha potuto lavorarci per migliorare questo aspetto. Il Game Director della saga, infatti, ha confermato molteplici volte la volontà di dare un senso reale agli ambienti, e non solo prettamente estetico. In questo speciale, infatti, andremo a parlarvi proprio dei vari mondi, mantenendo il focus sulle loro caratteristiche e su quanto mostrato nei vari trailer.

 Caraibi

Partiamo dall’ultimo trailer mostrato, ovvero quello che ha annunciato il ritorno di Sora e amici nel mondo del famigerato Capitan Jack Sparrow. La prima cosa che salta subito all’occhio è il cambio di nome, non più Port Royale, ma Caraibi. Già questa piccola modifica può far capire la volontà della casa di sviluppo nel creare un ambiente davvero molto esteso. Il trailer espone in maniera molto chiara come i tre elementi dello scenario, ovvero mare, terra e cielo, siano sfruttati interamente da Sora. Quello che non è stato fatto vedere è come siano connessi tra loro e come, di conseguenza, siano coerenti con le meccaniche viste nel filmato. Ci saranno, infatti, ben tre tipologie di combattimento diverso, ognuna per un contesto preciso.  La Perla Nera sarà importantissima per questa location poiché, oltre per gli spostamenti, vi servirà per l’esplorazione, dal momento che l’ambiente avrà molti segreti al suo interno. La famosissima nave inoltre potrà essere sfruttata per i combattimenti e, una volta distrutto il vascello nemico, potrete abbordarlo per finirlo definitivamente. Alcuni Hartless inoltre possono essere cavalcati, così da potersi spostare più rapidamente per raggiungere la meta desiderata. Il mondo sarà percorribile anche sott’acqua, ovviamente mantenendo la stessa fluidità di movimento. Inoltre sembra che l’unico personaggio aggiuntivo nel party sarà Jack, anche se su questo non possiamo metterci la mano sul fuoco.

Mostropoli

 

Sebbene questo mondo sia stato annunciato ufficialmente il 10 febbraio 2018 al D23 Japan, la sua comparsa in Kingdom Hearts III è stata leakata il 15 dicembre 2017. Il mondo è il secondo film Pixar-Disney che appare nel gioco e nella serie generale. Nella programmazione di questa location è coinvolta anche Tasha Sounart, produttrice Pixar che ha disegnato varie zone del mondo di Toy Story in Kingdom Hearts III. Il 12 febbraio 2018, Tasha Sounart ha confermato che la storia di Mostropoli, come per il mondo di Toy Story, sarà inedita. Nomura ha dichiarato che per creare il design di Sora-Mostro, si è ispirato ad uno dei suoi gatti. Inizialmente il mondo era stato pianificato per apparire in Kingdom Hearts II ma poi Square Enix lo scartò in quanto, come per Toy Story, Pixar non apparteneva completamente alla Disney (solo nel 2006 Pixar divenne di proprietà Disney al 100%). L’ambientazione sfrutta i suoi componenti come il trasporta porte. Purtroppo di questo mondo sappiamo relativamente poco, anche perché le uniche scene mostrate, oltre ai filmati, sono legate al gameplay nudo e crudo che fa forza solo sulle abilità di Sora e del team. Quest’ultimo sarà composto oltre che dai soliti noti anche da Mike e Sullivan, pronti per essere usati per dar vita a mosse combinate in grado di colpire un numero ingente di nemici.

Arendelle

Allo stato attuale il trailer rilascia numerose informazioni. Si vede chiaramente, infatti, come Sora sfrutti un albero per colpire una specie di colosso di ghiaccio, oppure come il trio utilizzi lo scudo di Pippo per scendere velocemente dalla montagna. In questo frangente non è chiaro se si possa fare ovunque o in determinati punti, o addirittura se la scena sia guidata, data la fuga del gruppo da tre enormi hartless. Il party sembra non avere aggiunte, anche se alcuni rumor parlano di una possibile Elsa. Quest’ultima sarà accompagnata però da sua sorella Anna, il giovane aiutante Kristoff, la renna Sven e l’iconico Olaf. Nel mondo di Frozen si potranno esplorare delle montagne innevate e un labirinto di ghiaccio creato da Larxene.

Il Monte Olimpo

Sappiamo che questo mondo è stato strutturato prevalentemente per sfruttare la verticalità di Kingdom Hearts III. Si potranno visitare zone inedite come la residenza degli dei in cima al Monte Olimpo, oppure i villaggi sottostanti. Probabilmente sarà una delle prime location dell’avventura, per questo le interazioni saranno piuttosto limitate. Purtroppo non è stata né smentita né confermata la presenza del classico torneo, ma si dà quasi per scontata la sua presenza. La location, dunque, fungerà più da apripista al giocatore, così da potersi abituare al meglio a tutto quello che avverrà nelle fasi successive del gioco. Il membro del party che si unirà temporaneamente al gruppo sarà Hercules: per la prima volta avrete l’occasione di combattere fianco a fianco a questo magnifico eroe.

La scatola dei giocattoli

Come accennato in precedenza, nel mondo di Toy Story affronterete una storia inedita: alcuni giocattoli stanno scomparendo in modo alquanto misterioso, spetterà a Sora, Pippo e Paperino indagare su questa oscura faccenda. Dai trailer emersi sembra che questa sia la location con più interazioni: dalle palle di gomma su cui sarà possibile saltare, alla possibilità di far crollare intere pile di scatole se impattate nel modo giusto. L’ambiente sfrutterà delle grandi aree come la stanza di Andy, la strada fuori casa o il negozio di giocattoli. Il level design di questa mappa sembra parecchio ispirato, rimanendo particolarmente fedele anche allo stile del film. Ci sarà una mossa combinata con Woody e Buzz che materializzerà un razzo da pilotare e usare contro gli Hartless. Su quest’ultimi c’è da aprire una piccola parentesi poiché, all’interno del Galaxy Toys, esiste una particolare specie dalle sembianze dei classici mech da guerra: questi potranno essere controllati per combattere, trasformando il sistema di combattimento in una sorta di FPS. Ogni tipologia di robot avrà delle caratteristiche uniche, così da variare ulteriormente il gameplay.

Corona

Il mondo seguirà con tutta probabilità le vicende del film, e su questa location abbiamo anche molte informazioni a disposizione. Sappiamo che i membri aggiuntivi del party saranno Flyn e Rapunzel: se sul primo non sappiamo nulla in quanto un’utilità specifica, la seconda potrà essere sfruttata per raggiungere luoghi inaccessibili e, inoltre, potrà usufruire dei suoi lunghi capelli per aggrapparsi agli alberi e dondolare addosso agli Hartless. Piccola curiosità: questa location dovrebbe essere abitata anche da parecchi NPC. Una foto emersa parecchio tempo fa ritrae Sora camminare in tutta tranquillità all’interno di un mercato affollato. Questo dovrebbe significare anche la volontà della società di creare ambienti non solo interattivi ma anche vivi e abitati, critica di cui Kingdom Hearts è sempre stato vittima. Dulcis in fundo Rapunzel sarà una delle nuove sette principesse dal cuore puro; sarà interessante quindi vedere come la trama dal film si intreccerà con quella del gioco.

Crepuscopoli

 

La location non è stata mostrata più di tanto, ma possiamo tranquillamente parlare di quanto è emerso sulla trama grazie ai filmati. Il ritorno di Roxas sembra ormai inevitabile, tanto che è la stessa Organizzazione che sprona Sora a risvegliarlo. Ovviamente non sappiamo fino a che punto sarà rilevante la figura del Nessuno di Sora all’interno della trama, ma Nomura stesso ha ritenuto il discorso completamente off-limits. Ci sembra scontato pensare che Roxas sarà centrale nelle vicende e, con tutta probabilità, determinante per gli avvenimenti finali. Torneranno anche Heyner, Pence e Olette, visti impegnati a scappare da una valanga di Hartless. Su questo ambiente si è speculato tanto, complici anche i vari simboli dell’unicorno. Infatti dalla community sono stati visti come un chiaro riferimenti a Unicorn, capo fazione conosciuto in Kingdom Hearts Union X.

kingdom hearts III

 

San Fransokyo

Qui ne vedremo davvero delle belle. La città mischia lo stile di San Francisco con quello di Tokyo e, grazie alla possibilità di utilizzare Baymax per volare, la verticalità farà da padrona al level design di questa location. Il boss sembra essere una sorta di robot posseduto e lo scontro dovrebbe essere parecchio adrenalinico. Una volta raggiunto questo mondo Sora, Paperino e Pippo si uniranno con Hiro e i suoi amici per salvare la città dagli Heartless. Queste vicende si pongono cronologicamente dopo la fine del film, dunque la storia narrata sarà totalmente inedita. Ovviamente ci saranno anche i classici minigiochi, rivisitati in chiave del film per renderli più coerenti al massimo con l’ambientazione di appartenenza.

 

Questo era tutto quello che c’era da sapere sui mondi mostrati finora di Kingdom Hearts III. Mentre siamo in attesa di scoprire anche come sarà l’ambiente dedicato a Big Hero 6, sappiamo con certezza che la location che mostra Axel e Kairi insieme non sarà accessibile nel gioco. Ricordiamo a tutti gli interessati che il terzo capitolo del Regno dei Cuori sarà l’episodio conclusivo della saga di Xehanort.

Il drone Quadcopter DJI Mavic Air 2 è disponibile a un prezzo imbattibile su Amazon.

Torna disponibile a un prezzo stracciato l’Alexa Echo Show 5, ecco il link per acquistarlo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...