Kripke di The Boys si scaglia contro gli eroi Marvel

Kripke di The Boys si scaglia contro gli eroi Marvel

Nelle scorse ore lo showrunner di The Boys, Eric Kripke ha espresso una dura opinione in merito ai celebri eroi facenti parte dell'MCU.

  • Home
  • Movie
  • News
  • Kripke di The Boys si scaglia contro gli eroi Marvel
  BREAKING
Gran Turismo 7 potrebbe essere l’esclusiva PS5 più pesante di sempre
Watch Dogs Legion: Ubisoft pronta a dire basta al gioco
Dying Light 2 non includerà il doppiaggio in italiano, è ufficiale
Hogwarts Legacy: l’uscita sarebbe vicina, parla un insider
PS5: Sony avrebbe anticipato la retrocompatibilità con PS1, PS2 e PS3
Romics 2022: annunciate le date dell’evento dal vivo
Xbox Game Pass: insider crea un’interfaccia che include Activision Blizzard
Fortnite: Vi di Arcane si unisce al roster del gioco
A Winter’s Tale: il primo film d’animazione Sony realizzato con Dreams
Halo Infinite permetterà presto di guadagnare crediti giocando
Netflix risponde con un annuncio dopo l’acquisizione di Activision Blizzard
Call of Duty: la fine degli accordi con Sony sembrerebbe vicina
Star Wars: Jedi Fallen Order 2, leak anticipa annuncio e finestra di uscita?
Phil Spencer di Xbox ha paura della concorrenza di Facebook e Google
Call of Duty potrebbe abbandonare la sua cadenza annuale
Battlefield 2042 potrebbe diventare gratuito a breve
Need for Speed: il prossimo capitolo potrebbe arrivare a breve
Final Fantasy VII Remake Parte 2 potrebbe uscire prima del previsto
Zelda: Majora’s Mask, la data d’arrivo su Nintendo Switch online è vicina
Call of Duty continuerà a uscire su PlayStation? Phil Spencer fa chiarezza
Next
Prev

Lo showrunner di The Boys, Eric Kripke, ha recentemente rivelato di essere un fan dei film della Marvel, ma sente che sono intrinsecamente pericolosi per la società nel modo in cui interpretano i loro supereroi. Ha anche discusso alcuni dei commenti sociali che circondano The Boys; nello specifico come si lega all’attuale clima politico degli Stati Uniti. Durante un’intervista con The Hollywood Reporter, Kripke ha parlato brevemente delle origini dei fumetti di supereroi, dicendo che l’era in cui sono stati creati “non si applica in modo così pulito oggi”. L’uomo crede che ci siano “innegabili basi fasciste” nei primi personaggi come Superman, la cui somiglianza è stata un’ispirazione per l’antagonista psicotico di The Boys, Homelander. Alla domanda sui suoi pensieri sui film Marvel e DC, ha risposto:

Le persone potrebbero essere sorprese di saperlo, ma in realtà sono un fan delle opere targate Marvel. La realizzazione del film è spesso impeccabile. In realtà mi piace molto il tono umoristico con il quale molti di loro sono stati scritti. Sono bruschi, veloci e disinvolti e mi piace quello stile. Il mio problema con loro non sono i film in sé, ma che ce ne sono troppi nel complesso. Credo che sia pericoloso, non per esagerare o essere eccessivamente drammatico, ma è un po ‘pericoloso addestrare un’intera generazione ad aspettare che qualcuno forte entri e ti salvi.

Anche se non crede nei messaggi proposti dall’MCU e da altri film di supereroi, Eric non ha problemi a fare satira sui film. In effetti, uno dei momenti della seconda stagione è stato direttamente ispirato da un momento chiave in Avengers Endgame. La squadra di supereroi tutta al femminile durante lo scontro finale è stata quella che Kripke ha trovato “ridicola”, portando alla parodia di Stormfront e Starlight di “Girls get it done!“. A tal proposito, potrebbe interessarvi il nostro articolo interamente dedicato alle parole di Stormfront nel finale della seconda stagione!

 

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...