fbpx

Layers of Fear Inheritance – Recensione

  • Layers of Fear Inheritance – Recensione

Layers of Fear può essere considerato uno tra i migliori titoli survival horror usciti negli ultimi anni, in grado di trasportare il giocatore in un allucinante e folle viaggio attraverso gli occhi di un geniale e tormentato pittore. Come sappiamo il titolo, alla fine della nostra avventura, ci lascia con il fiato sospeso e qualche domanda a cui non sappiamo dare una risposta; fortunatamente tutto ciò viene spiegato nel primo DLC intitolato Layers of Fear Inheritance, disponibile per PlayStation 4, PC e Xbox One.

layers of fear inheritanceSi torna a casa!

Questa volta il gioco ci permette di vestire i panni della figlia del pittore, protagonista dell’avventura principale. La ragazza, ormai adulta, decide di far ritorno nella vecchia casa di famiglia ricevuta in eredità per affrontare gli oscuri e spaventosi terrori che si celano nel suo passato. La casa ha ormai perso il calore di un tempo, trasformandosi in una dimora buia e gelida e la ragazza, esplorando ogni suo angolo, dovrà scontrarsi con i ricordi della sua infanzia che si faranno sempre più spaventosi e surreali.

Layers of Fear Inheritance 5

Trama approfondita ma poca paura

Il comparto narrativo di Inheritance è da considerare uno degli aspetti più riusciti della produzione, in quanto, grazie al suo nuovo punto di vista, ci permette di approfondire in maniera dettagliata la figura complessa del pittore e le conseguenze della sua follia nei confronti della moglie e della giovane figlia, nonché di comprendere al meglio il lato più umano di questa sua ossessione. Layers of Fear Inheritance, nonostante la sua durata, ci permette di tornare nella villa del capitolo originale e scoprire affascinanti retroscena sul passato di questa tormentata famiglia. Un punto a sfavore che teniamo a sottolineare è l’atmosfera: purtroppo, per quanto possa essere intrigante, dà un senso di “già visto” in quanto chiunque abbia giocato al capitolo principale non è più in grado di spaventarsi. Questo influisce negativamente sul prodotto perché, nonostante tutto, non riesce nel suo intento più importante: fare paura.

Layers of Fear Inheritance 3

Gameplay ed atmosfera 

Il gameplay di Layers of Fear Inheritance non si allontana molto dal titolo base; vestiremo infatti i panni del nostro personaggio, interagiremo con l’ambiente circostante attraverso il tasto R2 e attraverseremo un percorso che, di tanto in tanto, sarà interrotto da piccoli puzzle o jump scare. Purtroppo, però, anche in questo caso il DLC non raggiunge i livelli del capitolo originale a causa degli enigmi troppo semplici e con jump scare totalmente prevedibili o, comunque, poco spaventosi. Un’altra novità è il concetto vero e proprio dei ricordi d’infanzia: in ogni angolo e stanza della casa si celeranno alcuni ricordi, brevi o lunghi, della giovane ragazza che saremo in grado di vivere in prima persona, ma con un’atmosfera meno spaventosa rispetto al passato. Ogni ricordo sarà in grado di farci rivivere un momento in particolare riguardante il rapporto della protagonista con il padre e, grazie alle nostre scelte, modificheremo il modo in cui il ricordo si svolge; saremo persino in grado di modificare l’opinione della stessa protagonista nei confronti di suo padre. Infine, al termine di ogni ricordo, la ragazza farà un commento, spiegandoci in che modo le nostre scelte abbiano modificato la sua percezione delle azioni. Questi commenti, assieme ai numerosi collezionabili presenti all’interno ed al termine dei ricordi, andranno ad influenzare la decisione finale della protagonista nei confronti del padre, portando a diversi finali alternativi, alcuni ben nascosti ed intriganti.

Layers of Fear Inheritance 1Dal punto di vista tecnico, Layers of Fear è un titolo graficamente buono: potremo infatti osservare colori più caldi e stanze luminose. Inoltre, anche il comparto sonoro è ottimo grazie alle melodie al pianoforte più malinconiche e i rumori inquietanti, in grado di rendere felici tutti gli amanti dell’horror. E’ necessario sottolineare quanto detto precedentemente: l’avventura purtroppo non è particolarmente longeva ed il gioco si può completare nell’arco di una o due ore massimo. Grazie però alla presenza dei differenti finali ed un buon numero di trofei secondari, Layers of Fear Inheritance offre una buona dose di rigiocabilità.

Per concludere

Layers of Fear Inheritance è un titolo che segue perfettamente il gameplay segnato dal titolo precedente, offrendo una nuova storia con una serie di nuovi ed interessanti finali, che donano alla vicenda di Layers of Fear una degna conclusione. Nonostante l’atmosfera di terrore sia leggermente svanita, il DLC offre ottimi spunti per intraprendere una nuova avventura. Al prezzo di 4,99 €, Layers of Fear Inheritance è un DLC più che eccellente, consigliato a chiunque abbia amato l’avventura originale.

Il monitor ASUS TUF Gaming VG27WQ1B è disponibile su Amazon a un prezzo scontato.

Consigliati anche gli SSD Samsung 980 PRO, a questo link trovate diversi tagli disponibili a un ottimo prezzo.

Recensione
  • Layers of Fear Inheritance
    7.2Voto Finale

    Layers of Fear Inheritance è un titolo che non è in grado di raggiungere a pieno la qualità del titolo precedente, ma che riesce comunque ad approfondirne i personaggi e la loro storia. Sicuramente è un gioco che piacerà soprattutto a coloro che hanno amato il capitolo principale, mentre chi non ha esplorato precedentemente la villa assieme al nostro pittore tormentato potrebbe non apprezzarlo al massimo.

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...