fbpx

League of Legends: presentata Lillia, il nuovo jungler “da sogno”

Appena annunciato Lillia, il nuovo campione di League of Legends. Stiamo parlando di un jungler cerbiatto, capace di far sognare i nemici.

  • Home
  • Games
  • News
  • League of Legends: presentata Lillia, il nuovo jungler “da sogno”

Nonostante la crisi causata dal Covid-19 che ha messo in ginocchio le industrie video ludiche e cinematografiche, l’azienda americana Riot sembrerebbe l’unica a non aver subito alcun danno. Anzi durante questo 2020 sta regalando infinite chicche e novità ai suoi fans. I vari annunci fatti durante festeggiamenti per i 10 anni del MOBA più giocato al mondo, League of Legends, stanno lentamente venendo tutti alla luce. Dall’enorme aggiornamento della modalità Teamfight Tactics – e la creazione delle varie galassie -, all’uscita dei nuovi giochi come il card game League of Runeterra, il gioco per mobile Wild Rift e l’FPS competitivo Valorant.

Per quanto riguarda le novità, oggi è il turno di League of Legends. Ovviamente l’azienda non si sarebbe mai sognata di lasciare in disparte il gioco che l’ha resa quello che è oggi. Appena annunciato tramite il canale youtube di League of Legends il teaser del nuovo campione: Lillia. Stiamo parlando di un jungler, dalle caratteristiche simili ad un cerbiatto. Il champion non era nato inizialmente per essere quello che vediamo oggi, ma dopo uno studio approfondito gli sviluppatori hanno deciso di modificarlo. Andiamo a vedere la storia di Lillia, come doveva essere, e come invece è diventata:

Le origini

Da un po’ di tempo gli sviluppatori stavano valutando l’idea di creare un jungler particolare, che potesse cambiare forma in ogni momento. L’idea principale era quella di creare due Lillia, una assassin ed una più bruiser. Continuando a sviluppare il personaggio, ed iniziando anche a rappresentarla graficamente si sono accorti che le due caratteristiche sarebbero potute essere facilmente associabili a tue cose in particolare. Gli incubi, un’assassina che si aggira solitaria per la giungla in grado di uccidere chiunque si trovi davanti, ed i sogni, un bruiser pronto ad aiutare i compagni nel momento del bisogno. 

Dopo le prime partite, i tester non si sono rivelati molto soddisfatti del campione. Certo il risultato era carino e divertente, ma nessuno di loro si era detto completamente entusiasta del risultato. Gli sviluppatori, a quel punto, hanno cominciato a porsi qualche domanda. Loro volevano creare un campione esclusivo ed entusiasmante, e quella non era la strada giusta. Dopo qualche giorno l’idea è arrivata, e Lillia ha finalmente visto la luce.

L’albero dei sogni di Ionia

Da dove sarebbe potuta provenire una cerbiatta protettrice della natura se non da Ionia.

Anche se gli incantesimi di queste terre sono mutevoli e le creature sono pericolose e fatate, gli ioniani vi prosperano da secoli. I monasteri dei guerrieri, le milizie di provincia e la stessa terra di Ionia erano stati una protezione sufficiente.

La legenda narra che a Ionia, un tempo, esistesse un albero in grado di nutrirsi dei sogni altrui. Tutti i sogni delle persone vicine e lontane recavano lui sostentamento, e la magia assorbita dava la possibilità di far nascere nei frutti. Dagli infiniti boccioli che la pianta produceva un giorno nacque una creatura speciale. Una cerbiatta, figlia dell’Albero dei sogni. Lillia, strettamente legata al mondo onirico, ha come unico scopo quello di difendere la propria madre. Un giorno, accortasi delle condizioni critiche in cui gli umani stavano riducendo l’albero, decise – terrorizzata – di utilizzare il ramo dal quale era nata per difendersi. Una polvere magica ha immediatamente invaso l’area circostante facendo addormentare i nemici che, con i loro sogni, hanno ridato vita alla pianta. Da quel momento, Lillia ha capito che per poter mantenere in vita l’Albero dei sogni avrebbe dovuto viaggiare e far addormentare le persone. Ecco perché ha deciso di entrare nella “Lega delle Legende”.

Lillia League of Legends

Il kit di Lillia

  • Passiva: Il bastone dei sogni fa applicare a Lillia una polvere magica sui nemici, attraverso le abilità.
  • Q – Colpi in fiore: Lillia fa roteare il bastone in aria infliggendo danni magici ai nemici vicini e danni puri a quelli lontani. Se il colpo va a segno, guadagna attack speed.
  • W – Attenzione! Scusa!: Lillia carica un attacco ravvicinato col bastone ed infligge danni magici.
  • E – Seme Turbinante: Lillia lancia un seme sui nemici applicando danni magici e rallentandolo. Se il seme non colpisce alcun ostacolo, può continuare a viaggiare all’infinito.
  • R – Ninna Nanna Melodica: Lillia lancia una magia facendo addormentare i nemici affetti da polvere dei sogni. Loro rallenteranno progressivamente fino ad addormentarsi definitivamente per un breve periodo di tempo. 

In conclusione, stiamo parlando di un campione imbranato ed impacciato. Tutto il concept di Lillia si basa sulla sua natura, ovvero un’esagerata timidezza. Dalla velocità d’attacco che aumenta per permetterle di fuggire imbarazzata dai nemici, ai suoi occhi chiusi spaventati nel momento in cui li colpisce con una W. Il tutto per raggiungere un unico scopo… farli addormentare nella speranza di salvare sua madre. 

Noi non vediamo l’ora di poter giocare questo campione. La data ufficiale di rilascio prevista è il 22 luglio 2020, ma sarà sicuramente presto disponibile sul PBE (ormai accessibile a chiunque). Per tutte le novità, noi come al solito non mancheremo di tenervi aggiornati.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...