fbpx

Leonardo DiCaprio è accusato di diffamazione per The Wolf of Wall Street

  • Movie
  • News
  • Leonardo DiCaprio è accusato di diffamazione per The Wolf of Wall Street

The Wolf of Wall Street, film che è riuscito a ottenere 5 nomination agli oscar nel 2014, è stato citato in giudizio da Andrew Greene. Si tratta dell’uomo che a metà anni 90 è stato consulente generale della Stratton Oakmont, e ha citato in giudizio tutte le compagnie coinvolte nella produzione del film, ovvero Paramount Pictures, Red Granite Pictures, Sikelia Productions e Appian Way Productions, la quale è di proprietà di Leonardo DiCaprio.

Greene ha accusato le compagnie di aver preso lui come base da cui trarre il personaggio di Nicky Koskoff, ritratto come un criminale, drogato, degenerato, depravato e privo di qualsiasi etica o morale. Nel 2016, il giudice ha respinto le accuse di violazione della privacy, ma ha lasciato passare quelle di diffamazione. Ora Greene ha portato delle prove a sostegno delle sue accuse e toccherà al giudice decidere se queste sono degne di essere portate in tribunale o no. Per rimanere aggiornati in merito alla vicenda, continuate a seguirci qui su Game Legends.

Lo smartphone OPPO Reno4 Pro è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliata anche la tastiera per Microsoft Surface, ecco il link per acquistarla a un ottimo prezzo.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...