fbpx

LG UltraGear 32GP850 – Recensione del monitor da gaming

LG UltraGear 32GP850 è un ottimo monitor con un pannello che sfrutta la tecnologia Nano IPS, scopriamo tutti i dettagli in questa recensione.

LG ha recentemente arricchito il mercato presentando, solamente qualche mese a dietro, un prodotto davvero interessante, il quale è pronto a migliorare le precedenti serie di modelli del colosso e offrire performance ottime per un prezzo conveniente. Parliamo nello specifico di un nuovo monitor, ovvero l’LG UltraGear 32GP850 oggetto di questa recensione, il quale si è presentato sia con il modello che abbiamo avuto modo di provare a fondo, sia con una stessa variante da 27 pollici, ovviamente più piccola e con un prezzo simile a fronte di specifiche tecniche altrettanto somiglianti. Scopriamo in questa recensione tutti i dettagli sul dispositivo per quel che concerne la versione da 32 pollici, la quale potrebbe risultare al prezzo a cui è venduta un ottimo acquisto per molti consumatori.

32 pollici e tante potenzialità

Il monitor in questione, che potete acquistare attraverso questo link sulla piattaforma di Amazon, si presenta in ottimo stato sin da quando si procede all’unboxing. Con una scatola che ricorda molto la serie UltraGear, proprio come in fin dei conti il design del monitor LG UltraGear 32GP850 di cui vi parliamo in questa recensione, è possibile procedere all’unboxing del prodotto, il quale arriva con tutto il cablaggio adeguato per i corretti collegamenti e per l’alimentazione. Non c’è il rischio che l’articolo finisca accidentalmente per danneggiarsi, visto che questo è ben protetto all’interno dell’imballaggio, piuttosto facile da estrarre per procedere al montaggio e al posizionamento per la propria postazione, qualunque questa sia.


LG UltraGear 32GP850

Il dispositivo in questione infatti, com’è facile notare fin da subito, si adatta molto alle esigenze dell’utente. Vuoi per uno schermo completamente regolabile, addirittura fino a essere girato in verticale grazie alla tecnologia di LG, vuoi per il supporto all’attacco VESA 100 x 100 che permette posizionamenti a volte ancora più comodi, e non è presente per tutti i dispositivi. Troviamo un design piuttosto accattivante, con diversi utilizzi del colore rosso ben pensati al fine di accompagnare lo scheletro nero. Una volta posizionato il monitor, si può quindi procedere con i collegamenti, visto che troviamo una serie di porte piuttosto ben congegnate:  2 HDMI 2.0 (con risoluzione massimo di 2560×1440 e refresh rate di 144Hz), 1 Display Port (2560×1440 con refresh rate che va fino a 180Hz), 2 USB 3.0 e infine l’uscita per le cuffie da 3.5mm. Le impostazioni disponibili per il pannello sono molto complete, e proprio queste chiudono con ottimi risultati il cerchio della personalizzazione, è possibile accedervi attraverso la classica levetta posta in basso.

Passando alle tecnologie, qui viene il pezzo forte del nuovo gioiellino di casa LG. Troviamo infatti la compatibilità ufficiale al G-Sync di NVIDIA, e al FreeSync di AMD, e utilizzando una Display Port si può accedere come accennato ai 180 Hz. Di base, è infatti un dispositivo in grado di offrire immagini fino a 165 fps, un leggero salto avanti rispetto ai classici 144, e grazie all’overclock si può aumentare il tutto per raggiungere invece i 180. Ovviamente, non abbiamo un salto di qualità paragonabile a quello che si vede fra i 60 Hz e i 144 Hz, ma si tratta comunque di un salto in avanti piuttosto considerevole, in grado di fare la differenza in-game se si approfondisce il tutto con un confronto diretto.

LG UltraGear 32GP850

Ecco la tecnologia Nano IPS

A fornire ottimi risultati per quel che concerne la visualizzazione, troviamo la tecnologia Nano IPS, accompagnata anche dalle ottime Flicker-Free e Black Stabilizer, con un tempo di risposta davvero minimo, in quanto parliamo di 1 ms. Grazie alla retro illuminazione stroboscopica non è presente un ghosting particolarmente fastidioso, che anzi nelle sessioni di gioco, che si tratti di console o di PC, non si fa in realtà notare più di tanto, specialmente per quel che concerne le azioni in-game più concitate ad alta frequenza di aggiornamento.

Non manca poi il supporto all’HDR 10, che ovviamente migliora di molto la situazione per elevarla ad ottimi risultati. Nonostante quanto riscontrato sia assolutamente in linea con il prezzo del prodotto, non siamo davanti comunque a una visualizzazione di livello high-end, che però difficilmente riuscirà a deludere gli utenti e anzi sia su PC che su console (anche next-gen) riesce a colpire il segno. C’è inoltre da sottolineare che per quel che concerne i 32 pollici, ancora più dei 27 dove in realtà il mercato è più ampio, la concorrenza è davvero minima, a meno che non si voglia optare per un pannello con tecnologia VA.

Game Legends Stories

Recensione
  • LG UltraGear 32GP850
    9Voto Finale

    LG UltraGear 32GP850 è un'ottimo prodotto targato LG che riesce a competere agevolmente con le offerte del mercato per quanto concerne i 32 pollici, e anzi offre potenzialità ancora migliori in diversi casi grazie al suo pannello Nano IPS. Non manca il supporto per molteplici tecnologie, con i 180Hz che risultano un tocco di classe, anche se serve ovviamente abilitare l'overclock.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...