L'impatto del trasferimento di Messi sulle quote scommesse

L’impatto del trasferimento di Messi sulle quote scommesse

Il passaggio di Messi alla squadra del presidente Nasser Al-Khelaïfi ha un po’ rivoluzionato i pronostici sul calcio.

  • Home
  • Games
  • News
  • L’impatto del trasferimento di Messi sulle quote scommesse

“The last dance”. Non parliamo della celebre serie TV che ha ripercorso la straordinaria carriera di Michael Jordan andata in onda su Netflix, ci riferiamo bensì all’ultimo “giro” che diversi campioni hanno deciso di dare al proprio percorso calcistico. Uno fra questi è sicuramente Leo Messi che ha lasciato il Barcellona dopo 21 anni fra cantera, Barcelona C, B e prima squadra per accasarsi al ricco e assetato di vittorie PSG. Inoltre i parigini, per continuare a onorare il topic, vedranno nella propria rosa anche l’ultimo giro d’onore dello straordinario difensore spagnolo Sergio Ramos, uno dei calciatori più vincenti di tutti i tempi. Il passaggio di Messi alla squadra del presidente Nasser Al-Khelaïfi ha un po’ rivoluzionato i pronostici sul calcio, non soltanto in Francia in Ligue 1, bensì anche in Champions League così come in Liga.

Liga: Ancelotti avrà sicuramente fatto un “sorriso”

Se ad Ancelotti avessero detto che Messi sarebbe andato via dal Barcelona, si sarebbe affrettato ancor di più a firmare il contratto che lo lega al Real Madrid fino al 2024. Ovvio è che la Liga cambia senza il dieci argentino, e squadre come Atletico e Real si sentono ovviamente più in diritto di sentirsi forti più di quanto non fossero. Inoltre le ristrettezze del club catalano hanno costretto al Barcelona un mercato non esaltante, e il campionato può essere davvero un duro cammino per la squadra di Ronald Koeman.

Vien da sé che fanno un passo avanti nei pronostici le due squadre di Madrid, e Valencia e Siviglia non staranno di certo a guardare.

Champions League e Ligue 1: Messi preso per vincere tutto

Inutile sottolineare che se un club prende Leo Messi lo fa assolutamente per aumentare il tasso tecnico della propria rosa. I pronostici sulla vincitrice della Champions League sono ovviamente cambiati come si legge su migliorsitodiscommesse.net e il PSG ha fatto un enorme passo avanti, già solo per il fatto che ha in squadra i calciatori più rappresentativi di quattro grande nazionali: Messi per l’Argentina, Mbappè per la Francia, Neymar per il Brasile e Donnarumma fresco campione d’Europa per l’Italia. Ma il PSG ha preso Messi sicuramente anche per innalzare il livello di mentalità di tutta l’equipe parigina, anche perché la squadra allenata da Pochettino era già pronta per vincere in Europa nel 2020-2021 e nel 2019-2020. Non siamo qui a discutere cosa potrà dare o non dare Messi alla squadra, ma ciò che è certo è che a Pochettino serve più la voglia di vincere dell’argentino che i suoi goal, visto che l’anno scorso il PSG ha realizzato ben 86 reti, oltre 20 più del Lille che ha però vinto il torneo.

Molto probabilmente sul cammino di Leo Messi e del PSG verso la vittoria della Champions ci sarà un altro ex blaugrana che proprio non riesce ad arrivare in fondo in Europa col suo City. Parliamo di Guardiola che ha confermato di essere un vincente anche in Inghilterra dove ha comunque collezionato già 10 trofei, ma nessuno in Europa. Sul podio delle probabili vincitrici, oltre al Real dell’esperto Ancelotti, dobbiamo di diritto inserire il Chelsea di Jorginho, anche se appare difficile che possa ripetere l’annata appena trascorsa. Il PSG ha un Messi in più e inoltre la squadra gioca ormai da diverso tempo insieme, potrebbe realmente essere la prima volta per la squadra parigina in Europa.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...