fbpx

Little Friends: Dogs & Cats – Provato del nuovo pet sim di Nintendo

Ecco le nostre prime impressioni del clone di Nintendogs in arrivo su Switch.

Gli amanti dei giochi gestionali e dei nostri amici animali ricorderanno sicuramente Nintendogs, il pet simulator pubblicato in diverse edizioni e rimaneggiamenti sulle console portatili Nintendo DS. Con l’ormai consolidato successo di Switch, la casa nipponica ci riprova con Little Friends: Dogs & Cats, affidandone lo sviluppo a Imagineer. Data la tematica “cucciolosa” del titolo, Nintendo ci ha invitato a provare il suo nuovo pet sim in una location più che azzeccata, il Crazy Cat Café di Milano, caffetteria dimora di ben nove gatti.

Tra una tazza di caffè e un biscotto al cioccolato, abbiamo avuto modo di provare per circa un’ora Little Friends, constatando fin da subito l’eredità dovuta al suo predecessore per Nintendo DS. Di fatto LFD&C ricalca lo stesso sistema di gameplay, mettendo a disposizione del palyer sei razze di cuccioli e tre diversi gattini. Il giocatore ha il compito di accudire il proprio cucciolo virtuale (utilizzando i joy-con o i comandi touch di Switch in configurazione mobile), deve nutrirlo, tenerlo pulito e dedicargli qualche momento di svago con coccole e giochi. Non mancano ovviamente costumi e migliorie estetiche per personalizzare gli animali. Gli oggetti  sbloccabili  sono  più  di  600, un  numero  di accessori e vestitini davvero notevole, in grado di impegnare i completisti più appassionati per diverse ore di gioco.Little Friends

All’inizio della vostra esperienza con Little Friends: Dogs & Cats potrete scegliere solamente tra alcune razze di cani (ognuna di esse ha carattere ed esigenze differenti) ma solo progredendo nel gioco si avrà la possibilità di sbloccare i gatti. Nella build con cui abbiamo eseguito la  prova dovevamo accudire due cagnolini e un micetto. Facendo attenzione agli indicatori delle necessità dei cuccioli, li abbiamo fatti giocare un po’ in casa (nel gioco completo si potrà modificarne l’arredamento), aumentando il loro livello di fiducia e guadagnando monete da spendere successivamente in accessori e utilities per gli amici a quattro zampe.

In sostanza, le azioni eseguibili per coccolare i nostri amici a quattro zampe sono due: accarezzarli o spazzolarli. Nonostante sia più semplice farlo ricorrendo al touch screen, l’esperienza simulativa è più divertente utilizzando i sensori di movimento dei joy-con (il cui utilizzo risulta perfetto nelle gare di fresbee), che riprodurranno molto bene le nostre azioni, che siano semplici carezze o affettuosi pizzichi sulle guance del micetto. Rispetto ai cani, i gatti presentano una gamma più limitata di interazioni: infatti azioni come andare a spasso, e partecipare a gare di corsa possono essere eseguite solo con un cane. Quest’ultimo portando a termine le passeggiate, giocando con il frisbee o gareggiando, accrescerà il proprio livello e imparerà nuovi “trucchetti”, ovvero sarà in grado di obbedire a un più ampio numero di ordini impartiti dal padrone. Little Friends

Non manca poi una nutrita scelta di cibi e giocattoli. A noi decidere se per il nostro cucciolo virtuale sono meglio le crocchette a base di pollo, manzo o pesce. Lo stesso vale per i giocattoli: alcuni sono più adatti al divertimento dei cani, mentre gli spolverini sono prerogativa dei gatti. Per acquistarli dovremo ovviamente spendere molto tempo nel gioco e nella cura del nostro cucciolo, guadagnando le monete e i crediti necessari.

Se da un lato il gameplay non si discosti quasi per nulla da Nintendogs e in poco tempo si possano eseguire la maggior parte delle azioni in game, Little Friends: Dogs & Cats colpisce per l’accuratezza nel ricreare le sei diverse razze di cani e i tre gatti, caratterizzandoli quel tanto che basta dal dover adottare soluzioni differenti per rendere felici i vari cuccioli secondo i loro bisogni. Buone le animazioni: il linguaggio del corpo è molto importante in questo gioco e spesso saranno i movimenti del nostro amico peloso (virtuale) a indicarci se stiamo agendo nel modo corretto. Tuttavia gli ambienti di gioco risultano piuttosto “anonimi” e la qualità grafica non è eccellente, considerando ciò che un titolo del 2019 può offrire. Little Friends

Little Friends: Dogs & Cats punta di certo a un pubblico ristretto, ma incarna perfettamente lo spirito dei pet sim. Se siete amanti degli animali e volete provare ad accudirne uno virtuale, allora questo titolo fa per voi e soddisferà il vostro bisogno di “pucciosità”. Il gioco è già disponibile in Giappone, mentre da noi arriverà in esclusiva per Nintendo Switch il prossimo 28 maggio.

Il televisore da 75 pollici Sony KD75XH8096PBAEPè disponibile a un prezzo imbattibile su Amazon.

Consigliato anche MacBook Pro con CPU da 8 core, ecco il link per acquistarlo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...