fbpx

Metroid Prime 4: Retro Studios è alla ricerca di un Boss/AI Designer

Retro Studios è ancora alla ricerca di nuovo personale, questa volta di un Boss/AI Designer per Metroid Prime 4.

  • Home
  • Games
  • News
  • Metroid Prime 4: Retro Studios è alla ricerca di un Boss/AI Designer

Ancora una volta, Retro Studios comunica la disperata ricerca di personale specializzato per la realizzazione di Metroid Prime 4, questa volta tocca alla figura di Boss/AI Designer. Sono passati oramai ben due anni dall’annuncio del reset totale del progetto per questo quarto capitolo di Metroid e da allora lo studio è in costante ricerca di personale qualificato per lo sviluppo del titolo di casa Nintendo, annunciato in passato per Nintendo Switch. Retro Studios è stato particolarmente silenzioso durante questi anni di lavoro, comunicando quasi esclusivamente ricerche di personale sul suo canale Twitter.

A quanto sembra, Metroid Prime 4 sarebbe potuto uscire già l’anno scorso ma il suo sviluppo subì un’improvvisa interruzione a causa della frammentazione del lavoro in diversi paesi. Il team infatti non lavorava sotto un “tetto comune”, ma era invece disseminato in giro per il mondo, rendendo così il processo di sviluppo non abbastanza convincente e imperfetto. Nonostante l’interruzione, i fan reagirono bene alla notizia, soprattutto davanti all’obiettivo di voler raggiungere un livello qualitativo migliore. Aiutò anche sapere che Nintendo incaricò il produttore Kensuke Tanabe di lavorare con gli sviluppatori americani di Retro Studios, coloro i quali realizzarono la serie originale di Metroid.

Da allora Retro Studios è alla ricerca di personale per lo sviluppo di Metroid Prime 4, ritrovatosi a dover mettere insieme improvvisamente quasi un intero team da zero, per un progetto già annunciato durante l’E3 2017. Nel corso di questi due anni il team è riuscito ad ingrandirsi, acquisendo del personale d’eccezione, tra cui Kyle Hefley (Halo), Jhony Ljungstedt (DICE), Bharathwaj Nandakumar (Call of Duty: Black Ops 4), Jon Marcella (God of War), Dylan Jobe (DOOM e Warhawk), Marisa Palumbo (God of War), Adad Morales (Battlefield Hardline), Bryan Erck (Shadow of the Tomb Raider), James Beech (Crysis 3 e DC Universe Online) e Stephen Dupree (New Super Lucky’s Tale, Donkey Kong Country Returns e Mario Kart 7).

Al momento il team è formato già da diversi personaggi di spicco, dopotutto per un gioco come MP4 è richiesto un livello d’esperienza non da poco, con la clausola oltretutto di dover lavorare assolutamente all’interno del nuovo studio situato ad Austin, in Texas. Questo nuovo ufficio, costato ben 530.000 dollari (circa 454mila euro) e che coprirà circa 3700 metri quadrati, fungerà da nuova base per Retro Studios e sarà pienamente operativa dall’estate 2021. Al momento rimangono poche le mansioni ancora da ricoprire per poter procedere totalmente a pieno regime nella creazione di Metroid Prime 4, non ci rimane che attendere nuovi sviluppi in merito.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...