Microsoft e Sega si alleano per il cloud gaming, è ufficiale

Microsoft e Sega si alleano per il cloud gaming, è ufficiale

Un'alleanza strategica, quella tra Microsoft e Sega, per poter sfruttare le migliori tecnolgie per lo sviluppo di nuovi titoli futuri.

  • Home
  • Games
  • News
  • Microsoft e Sega si alleano per il cloud gaming, è ufficiale

Con enorme sorpresa, Sega e Microsoft hanno annunciato un’alleanza strategica che si baserà sulla tecnologia Azure, come frutto di una nuova iniziativa che mira ad offrire la migliore esperienza possibile ai giocatori attraverso il cloud gaming.

Non si tratta di certo della prima volta che il colosso occidentale si faccia avanti nello stringere nuove alleanze per portare avanti progetti futuri. Basti pensare al caso dell’estate scorsa, l’accordo che vedeva Hideo Kojima  approdare nel mondo Xbox quando è sempre stato un autore di grosse IP esclusive per PlayStation.

Questa volta, invece, dall’altra parte del tavolo abbiamo Sega, che nella giornata di oggi ha parlato dell’accordo. Si tratta di un’alleanza strategica con Microsoft, che vedrà il developer giapponese usare la piattaforma cloud Azure della società americana per produrre giochi in larga scala destinati ad un mercato internazionale.

L’alleanza prevede le due parti si daranno da fare per lo sviluppo di nuovi progetti, una nuova iniziativa per la produzione di titoli che si focalizzeranno su parole chiave, quali le citate “globale”, “online, “community” e “utilizzo delle IP”.

microsoft sega

Stando alla dichiarazione della compagnia, questo rappresenta un passo in avanti per Sega e l’alleanza con Microsoft ha come obbiettivo l’ottimizzare i processi di sviluppo e continuare a offrire ai giocatori continue esperienze di alta qualità, utilizzando la suddetta tecnologia Azure.

Le forze unite delle due potrebbero essere implicate nella realizzazione di un “super gioco”, che Sega ha annunciato arrivare nelle mani degli appassionati entro i prossimi cinque anni. Il tutto, insieme anche a nuovi progetti come un nuovo FPS creato da uno studio europeo, ma anche «l’uso dell’asset delle proprie IP», in futuri remake, reboot e remaster.

I giochi che si basano sul cloud continuano ad essere un grosso tassello nei piani di Xbox. Attraverso questa, Microsoft ha già portato il cloud gaming su dispositivi mobile e PC, con lo streaming da console previsto per la fine di quest’anno. Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti e vedremo quali saranno i frutti di questa alleanza tra due giganti del settore.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...