fbpx

Mortal Kombat 11 – Guida totale per la Krypta

Ecco dove trovare oggetti chiave, casse e tanto altro
  • Games
  • Guide
  • Mortal Kombat 11 – Guida totale per la Krypta

Mortal Kombat 11 è finalmente disponibile e, dopo avervene parlato abbondantemente nella nostra recensione, oggi vi vogliamo aiutare ad orientarvi all’interno della Krypta, un particolare sistema per ottenere ricompense e premi. Come consuetudine all’interno della serie, per muovervi in questa zona avrete bisogno di vari oggetti chiave, così da sbloccare aree segrete e altre cose. In questa guida vi consiglieremo anche su quali casse investire i vostri sudati gettoni.

Se vi interessano altre guide di Mortal Kombat 11, eccole:

[catlist = taxonomies_and=”giochi:{mortal-kombat-11};category:{guide}” excludeposts=”this” title_limit=”25″ numberposts=-1]

Dunque la Krypta è una modalità accessibile fin da subito, utile anche per sbloccare skin, informazioni secondarie bozzetti e oggetti per personalizzare il vostro personaggio, oltre che fatality e brutaly inedite. Tutti quello che può essere sbloccato lo potete trovare in questa zona, tranne per alcuni item a cui servirà terminare le Torri con ogni personaggio e la storia principale.

Ogni cosa avrà un costo, ma ci saranno oggetti utili ed altri che non saranno affatto necessari, quindi dovrete avere fiuto nell’aprire gli scrigni ma per precauzione è sempre preferibile comunque evitare quelli poco costosi. Inoltre sarebbe meglio conservare i Frammenti d’anima, che si presentano sotto forma di monete verdi, perché vi serviranno per accedere ad aree segrete della Kripta.

Mortal Kombat 11

Entrate nella Kripta

Ad attendervi nella Krypta ci sarà il perfido stregone Shang Tsung il quale vi permetterà di muovervi liberamente all’interno. Qui troverete forzieri di varia natura che potete aprire con le monete che sono di 3 tipi: i Gettoni, i Cuori e i Frammenti d’Anima. Ogni moneta apre un forziere diverso ad eccezione di alcune che hanno bisogno anche di un oggetto supplementare nascosto, che troverete all’interno della Kripta e che potrà essere riusato. Adesso diamo un’occhiata alle casse che troverete in giro.

  • Casse in legno: si aprono con i Gettoni.
  • Casse bianche pregiate con intarsi: si aprono con i Gettoni.
  • Casse con testa di Shao Khan: si aprono con i Cuori. Oggetto aggiuntivo: Martello di Shao Khan.
  • Casse infuocate: si aprono con i Cuori. Oggetto aggiuntivo: Arpione di Scorpion.
  • Casse verdi: si aprono con i Frammenti d’Anima. Oggetto aggiuntivo: dell’Amuleto di Ermac.
  • Sfere del tempo di Kronika: si aprono con i Gettoni. Possono essere visibili solo in alcune zone e in determinati orari.

Inoltre, in Mortal Kombat 11, contrariamente a quanto accadeva nei suoi predecessori, le casse più interessanti si trovano sempre nelle stesse posizioni anche se cambierete personaggio.

Se volete ripristinare il contenuto delle casse apribili con i Gettoni, potete usare la Sala del Tempo di Kronika che, usando le Sfere Temporali, riassegna a caso il contenuto delle casse. Le casse che invece si aprono con Cuori o Frammenti d’anima non si possono, ahimè, cambiare mai.

Adesso vediamo quali sono e dove sono gli oggetti aggiuntivi che vi serviranno, come abbiamo accennato, per aprire alcuni forzieri particolari.

La Krypta inizia in una zona denominata Ingresso del Palazzo, sarà sufficiente aprire uno dei due forzieri che vedrete davanti a voi per aprire il portone ed accedere nell’area seguente.

In fondo all’area c’è un piedistallo dove troverete il Martello di Shao Khan, con questo riuscirete a distruggere varie cose tra cui vasi e pareti che vi permetteranno a loro volta di entrare in altre zone. Sarà interessante ogni volta che passerete da un’area all’altra perché con molta probabilità avrete congegni da manipolare o azioni da compiere. Usate il Martello sul portone diroccato per dirigervi verso Il Cortile, dopodiché andate subito a sinistra e arrivate in fondo perché accanto al congegno di Kronika c’è un muro che potete rompere con il Martello. Nella zona laterale del Cortile c’è un Gong, suonatelo per sbloccare il portone verso l’area successiva e vi farà ottenere il trofeo obiettivo Adesso Basta. A questo punto non vi resta che tornare nell’area principale e proseguire verso La Forgia.

Mortal Kombat 11

Una volta arrivati girate a destra e oltrepassate il ponte di legno al Passo di Montagna. Da questa posizione vi troverete in un’altra parte del Cortile, arrivate all’albero, girate a destra e entrate nel Reliquiario del Guerriero dove vedrete un meteorite cadere dinnanzi a voi. Tenete a memoria questo luogo perché dovrete ritornarci per compiere altre azioni. Come dicevamo, spaccate il meteorite con il Martello per ottenere la Gemma dei viventi. Con questa potrete sbloccare la Porta dell’equilibrio che si trova nel Cortile, per intenderci dove avete visto il Gong. La porta si trova alla sinistra del Gong, sbloccatela per ottenere 5000 Gettoni. Prima di tornare al Gong, fermatevi alla grande statua dorata nominata Il Reliquiario e donate i Gettoni per ottenere ricompense. Se ne donerete 50.000 otterrete il trofeo obiettivo Nuoto nell’oro e l’oggetto chiave Amuleto di Kronika.

Tornate al Gong e aprite la porta per i Giardini. Proseguite fino ad arrivare al Sotterraneo. Qui tirate la leva al centro della stanza per far alzare le sbarre di destra e prendete il Corno Spezzato di Motaro che si trova su un piccolo piedistallo. Poi continuate nel Sotterraneo e tirate la leva successiva, ritirate una ricompensa in Gettoni e in Frammenti d’Anima, ed eccovi nell’area Ingresso del Palazzo. Tornate ora al Reliquiario del Guerriero e inserite il Corno nel portone che sta in fondo, in questo modo si sbloccherà la Porta della Tana di Goro e con essa anche 5000 Gettoni. Proseguite fino a trovare una leva che azionerà un ascensore per portarvi all’interno della Tana. In questo luogo sbloccherete svariate aree tirando delle catene e ogni volta otterrete almeno 1000 Gettoni e diversi Frammenti d’Anima. Proseguite in avanti fino a giungere al corpo del grande Goro seduto sul trono. Voltate a destra e arrivate alle sbarre che al momento non dovete aprire, ma tenetele a mente, e invece andate nel tunnel a sinistra. Arrivati in fondo giungerete nell’Armeria e sul muro in fondo si trova l’Arpione di Scorpion, che servirà a distruggere o a tirare verso di voi oggetti distanti.

Adesso che siete chiusi nell’Armeria avvicinatevi alla porta e usate l’Arpione per aprirla, riceverete Gettoni e Frammenti d’Anima. Nei paraggi c’è il Teschio Infuocato, distruggetelo con l’Arpione, e in questo modo riuscirete ad aprire gli scrigni infuocati. Se userete l’Arpione per trainare verso di voi i cadaveri appesi al soffitto otterrete un Cuore per ogni cadavere.

Ritornate al corpo di Goro e aprite le sbarre viste prima, attraversate la Sala del Tesoro di Goro e oltrepassate le Prigioni. Quando giungerete nel posto denominato Ultima Battaglia di Kenshi, recuperate dal corpo del guerriero caduto la Benda di Kenshi Takahashi. Adesso avete la possibilità di entrare nel reame spirituale servendovi di qualche Frammento d’Anima, e in questo luogo adesso vedrete cose che normalmente non sarebbe successo. Usate la Benda e guardate sulla parete a sinistra dell’entrata, rileverete un muro fragile che potrete distruggere con il Martello, e da li poi uscire dalla cella di Kenshi. Nelle aree dove sentite dei ruggiti usate la Benda perché il reame spirituale è popolato di esseri che potrebbero uccidervi.

Mortal Kombat 11

Ritornate un’altra volta al corpo di Goro sul trono ma adesso andate a sinistra. Aprite la grata e scendete nella Sala da Pranzo di Goro. Sulla destra ci sono delle scale, salitele fino in cima ma fermatevi prima dell’ultima scalinata, in questo modo vi state trovando dietro all’entrata. Girate nella stanza a sinistra e trovate la leva dell’ascensore, saliteci e proseguite nella Caverna Superiore fino all’esterno dove vi troverete in un posto denominato Fossa Inferiore. Qui ci sarà un cadavere che cade dal cielo infilzandosi su uno spuntone, esaminatelo per ottenere l’Amuleto delle anime di Ermac, che potrà essere utilizzato solamente in determinati punti della Krypta per sollevare macerie o interagire con le anime dei morti, quindi sollevate, appunto, le macerie e tornate nella Tana di Goro. Adesso che avete trovato tutti gli oggetti speciali che vi servono per sbloccare le casse della Kripta, non dovete fare altro che aprirle tutte raccogliere i bottini.

A questo punto sarà interessante e divertente sbloccare tutte le aree secondarie della Kripta, quindi vediamo come fare.

Vi trovate alla Fossa Inferiore, quindi tornate nella Sala da Pranzo e dirigetevi a destra finché nuovamente sulla destra vedrete una grata da aprire. Arriverete in un’altra area denominata Prigioni, usate la Benda e vedrete un muro fragile subito sulla parete di fronte a voi, distruggetela con il Martello, toglietevi la benda e procedete fino all’ascensore. Da qui arriverete in una zona del Cortile Segreta dove ci sono svariati scrigni.

Tornate al Reliquiario del Guerriero, uscite dalla Tana di Goro e scendete le scale subito a destra. Appena dopo vedrete un altro grande Gong da suonare con il martello posto sulla destra. Usatelo e, oltre ad ottenere 25.000 Gettoni, aprirete il portone che collega Il Cortile centrale al Reliquiario. Continuate a scendere verso destra, lì vedrete uno scrigno bloccato da delle sbarre all’interno di un mausoleo diroccato. Intorno al mausoleo ci sono 4 colonnine di cui una di esse con la catena integra, tiratela per accendere la fiaccola in cima. Per quanto concerne le altre tre, dovrete utilizzare la Benda per entrare nel reame spirituale dove le catene sono ancora integre. Tiratele e avrete via libera per la cassa. Più avanti c’è un luogo denominato Il Sacrificio, ricordatevelo perché ci tornerete più tardi.

Adesso ritornate all’entrata della Tana di Goro e recatevi nel vicoletto di sinistra, esattamente quello dietro al braciere. Usate la Benda per individuare un muro fragile da rompere con il Martello, quindi entrate in una nuova area detta Il Dojo, qui userete la leva per abbassare la grata e rendere la zona accessibile anche dall’altra parte. Uscite da questa grata, e usate la Benda per individuare un altro muro fragile proprio davanti a voi. Buttatelo giù e entrate nella Grotta del Cortile, qui in fondo tirate la catena per rendere l’area accessibile anche dal Cortile e ottenere Gettoni e Frammenti d’Anima.

Ritornate nuovamente al Reliquiario del guerriero ed uscite in fondo, in questo modo sarete in un punto  del Cortile con l’albero contorto sulla destra e la statua del Reliquiario sulla sinistra. Davanti a voi c’è un arco, oltrepassatelo e scendete le scale. Ora vi trovate in un luogo chiamato Cortile Basso, dove ci sono 3 leve di fronte ad un puzzle riportante il simbolo di Mortal Kombat scomposto e da ricostruire. Numerate mentalmente le leve da 1 a 3 partendo da sinistra e tiratele in quest’ordine: 1-3-2-3-2-2-2. A questo punto il simbolo si allineerà e si riempirà di fiamme aprendo la grata in alto a destra. Scendete ora nella Caverna del Cortile appena sbloccata, e raggiungete la zona Ponte di Legno. Usate l’Arpione di Scorpion per accedere ai tesori nascosti dalla parte opposta.

Tornate all’inizio dove c’è l’altare dove avete preso il Martello e rompete il muro a sinistra per accedere ad una nuova zona denominata Foresta Morta. Recatevi alla fine dove troverete tre leve. Dovrete tirarle fino a ricomporre i corpi sulla colonna rotante centrale, aiutatevi utilizzando un po’ di più la leva di sinistra e quella centrale. Quando avrete ricomposto il robot aprirete la grata con il forziere con il busto di Shao Khan sulla sinistra e quando ricomporrete l’uomo con l’elmo cornuto aprirete l’altra grata sulla sinistra, quando invece ricomporrete lo scheletro, qui vi lasciamo la sorpresa di scoprirlo da voi.

Dopo la Forgia potete utilizzare 2000 Frammenti d’Anima e l’amuleto di Ermac per riparare il ponte dove dalla parte opposta troverete una sola cassa. Con questa azione avete sbloccato tutte le aree sbloccabili. In realtà ci sono ancora segreti nascosti nella Krypta ma vi costeranno parecchio. Come dicevamo all’inizio, non tutto quello che troverete nei forzieri vi sarà utile ai fini del gameplay, per questo aprite solo le più costose dove, che la fortuna sia con voi, potreste riuscire a trovare oggetti di un certo valore e che vi permettano di proseguire nella storia in quanto, malauguratamente non ci sono altri sistemi, a meno che non abbiate intenzione di spendere un occhio della testa in Gettoni, Cuori e Frammenti d’Anima. Uno di questi oggetti è, ad esempio, l’amuleto blu che può essere infilato nel piedistallo della statua di Raiden distrutta dal primo meteorite per ottenere il Bastone di Raiden. Questo attrezzo potrà essere usato per aprire un’area segreta della Tana di Goro, raggiungibile dalla porta in fondo a sinistra nella Sala da Pranzo di Goro e apribile con una Chiave d’osso. La Chiave d’osso è un altro oggetto che si trova casualmente nei forzieri e vi servirà per aprire le porte con le grate e una forma sferica al centro. Purtroppo una volta usata non l’avrete più, quindi dovrete trovarne diverse per poterle aprire tutte.

Come aprire la Porta nella Tana di Goro

Internamente alla Tana di Goro, coordinate 3542, -6176, c’è una porta chiusa, per aprirla vi occorrono Cuore dell’unico essere, Mente dell’unico Essere e Anima dell’unico Essere. Questi accessori possono essere ottenuti solo nella modalità Torri giocando le Torri Klassiche o le Torri del Tempo e dovrete farlo in queste modalità 10 Fatality, 10 Brutality e 10 Grazie. Se volete provare a velocizzare non dovete mai parare durante il secondo round, in questo modo potrete eseguire una Brutality, e giunti al momento del Finish Him/Her premete i seguenti tasti: per PS4, GIU’ + L2 per 3 volte; per Xbox One, GIU’ + LT per 3 volte, in questo modo grazierete il vostro avversario e vi verrà restituita un po’ di vita, quindi premete GIU’ + Triangolo o GIU’ + Y per eseguire una Brutality. Così facendo riuscirete ad eseguire una Butality e una Grazia nello stesso round. Quando otterrete tutte le parti dell’Unico Essere usatele nella Kripta per aprire la porta e raggiungere un forziere che contiene 80.000 Gettoni.

Dove trovare Kollector

Vi trovate ancora nella Tana di Goro, lì c’è un posto in cui è visibile la testa di Kollector disegnata sulla mappa. Per far manifestare Kollector dovrete prima trovare le monete del Collezionista, e questo non sarà proprio facilissimo perché si trovano nelle casse ma non sapete quali sono, tutto è dettato dalla casualità, e se la sorte vi sarà propizia e riuscirete ad ottenerle, potrete usarle dentro il luogo segnato sulla mappa per farlo comparire. A questo punto approfittate per mercanteggiare con lui e appropriarvi di alcuni articoli che altrimenti dovrete trovare casualmente. Sempre fortuitamente potrete trovare anche degli oggetti chiave che appartengono ai personaggi di Mortal Kombat, ma che servono unicamente per trattare con Kollector e ottenere così pregiate ricompense.

Come ottenere le teste da sbloccare nella Kripta

Tornate nuovamente nel Reliquiario del guerriero. Dando uno sguardo intorno, sulla parete di destra ci sono una serie di picche su cui infilare delle teste. Per averle dovete sbloccare le Torri nella modalità Torri con le chiavi che trovate nelle casse della Kripta. In queste Torri dovrete eseguire una Brutality 50 volte contro lo stesso personaggio in modo da ottenere la sua testa per impalarla nella Kripta. Molto più raramente potreste ottenere una testa anche terminando le Torri del tempo. Infilzando la testa otterrete il trofeo obiettivo Spiedino di teschi.

GUIDA IN AGGIORNAMENTO

 

L’iPhone SE da 128GB è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliate anche le Apple AirPods Max, ecco il link per acquistarle.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...