Morto Christopher Ayres, il doppiatore inglese di Freezer in Dragon Ball

Morto Christopher Ayres, il doppiatore inglese di Freezer in Dragon Ball

È morto Christopher Ayres, doppiatore americano che ha prestato la sua voce a Freezer, il cattivo della saga di anime e videogiochi Dragon Ball.

  • Home
  • Movie
  • News
  • Morto Christopher Ayres, il doppiatore inglese di Freezer in Dragon Ball

Christopher Ayres, doppiatore inglese di Freezer in Dragon Ball, è morto all’età di 56 anni lo scorso 18 ottobre, con la vicinanza della madre, del fratello e della fidanzata, la quale ha dato la notizia attraverso Twitter. Al momento non è stata ancora diffusa la causa del decesso, nonostante il doppiatore soffrisse di broncopneumopatia cronica ostruttiva da molti anni.

Il doppiatore, famoso per moltissimi personaggi, risulta molto conosciuto in America proprio per il ruolo di Freezer, uno dei principali antagonisti all’interno di Dragon Ball Z, riprendendo il suo ruolo anche in serie successive. Il suo lavoro lo ha portato a doppiare il famoso alieno anche nei videogiochi, prestando il suo talento persino per uno spot riguardante Dragon Ball Xenoverse 2.

Nel 2018 ha dovuto rinunciare a riprendere il ruolo per via di un doppio trapianto dei polmoni causato dalla broncopneumopatia cronica ostruttiva, malattia che lo ha tenuto alcuni mesi lontano dai microfoni. Su Twitter continuava a informare i suoi fan riguardo la sua guarigione, attraverso post e fotografie costanti.

Il cordoglio per la sua perdita è arrivato da tantissimi suoi colleghi sulla serie, tra cui Christopher Sabat, doppiatore di Vegeta, Vic Mignogna, doppiatore di Broly in Dragon Ball Z, e molti altri. Un saluto speciale è anche arrivato direttamente da Toei Animation, lo studio che ha prodotto la serie famosa in tutto il mondo.

Possa tu riposare in pace Chris Ayres, un magnifico doppiatore che ha dato vita a tanti magnifici personaggi compreso il nostro Freezer. Sarai per sempre ricordato. Grazie di tutto.

Christopher Sabat, doppiatore di Vegeta, preferisce ricordare così il suo amico e collega:

L’industria dell’anime ha perso un angelo vivente oggi. È impossibile descrivere quanto Chris Ayres fosse puro, e la sua dedizione al lavoro era impareggiabile. Conoscendo Chris, starà ancora alle porte dell’Altro Mondo, spiegando qualcosa di intelligente al “responsabile”. Riposa in pace, Freezer.

Tutta la redazione si unisce al cordoglio della famiglia.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...