fbpx

MSI Clutch GM60 – Recensione

MSI è un’azienda ormai affermata nel mondo del gaming: note sono le schede madri, le schede video e, non troppo recentemente, l’azienda si è fatta notare con i propri portatili. Eppure esistono monitor MSI, così come periferiche: è proprio una di queste che oggi andiamo a recensire, il Clutch GM60 (che differisce dal fratello maggiore GM70 solo perché il primo ha il filo, il secondo è wireless).

Packaging

Partendo dal packaging, il prodotto viene venduto in una particolare scatola, capace di dare una funzione espositiva al tutto, permettendovi di vedere la periferica anche se ancora confezionata. All’interno è presente un cavo di riserva, quattro grip laterali magnetici e due dorsi intercambiabili. In alcune edizioni, è anche disponibile un sacchetto per trasportarlo (anche se sembra che il GM70 ce l’abbia di default).

Design

Con 115 g di peso, il mouse dal tono aggressivo è molto comodo da utilizzare: composto da 8 tasti complessivi (di cui due su ogni lato, diventando per ambidestri), la peculiarità è la possibilità di modificare il mouse, cambiandone la scocca e quindi la comodità di impugnatura. Il GM60 ha tre zone illuminate, due laterali e una sul dorso. Ognuna di queste è personalizzabile grazie agli 11 Led disponibili, permettendo la creazione di spettacolari effetti di luce. Questi effetti saranno personalizzabili con il software Mystic Light, che permetterà di settare ogni singola luce e anche di sincronizzare le varie componenti MSI che avete a disposizione.

Specifiche

Un fatto particolare sta nella scelta dell’ottica: a parità di prezzo, altri mouse (e il GM70) montano la PMW 3360, mentre questo ha la PMW 3330, scelta con poco senso, ma che comunque non rovina la fruibilità del mouse, essendo anch’essa un’eccellente ottica.

Performance

Dal punto di vista tecnico, anche a causa del prezzo, il GM60 non è un mouse perfetto, eppure riesce in ogni suo intento grazie a delle prestazioni d’alto livello. Il settaggio dei DPI rende la periferica precisa e, grazie alla possibilità di usare il Gaming Center, anche personalizzabile in tutto e per tutto. E’ disponibile anche un centro di creazione macro, utile per sistemare le nostre combinazioni di tasti su uno dei pulsanti laterali, facilmente raggiungibili in tutte le prese.

Prezzo

Il GM60 al momento è venduto ad un prezzo di 65€, precisamente la metà del GM70 che costa 130€. Questo divario tra i due non è giustificabile ne dalla componente wireless, ne dall’ottica leggermente migliore, spostando il peso della vittoria nel rapporto qualità prezzo decisamente sul modello GM60. A questo prezzo mouse del genere non si trovano, e pagare meno di 100€ per avere un dispositivo di fascia alta, così personalizzabile, vale decisamente la candela.

L’AVM FRITZ!Repeater 1200 è disponibile a un prezzo scontato su Amazon.

Consigliato anche lo smartphone Motorola Edge 5G ecco il link per acquistarlo a un ottimo prezzo.

Recensione
  • MSI Clutch GM60
    7Voto Finale

    A un prezzo stracciato avrete tra le mani un mouse personalizzabile sia fisicamente che virtualmente. Con tre fasci di led separati, delle scocche diverse in base all'utilizzo e un'ottica di buona manifattura, MSI sforna il Clutch GM60, mouse col filo dedicato al gaming.

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...