fbpx

Need for Speed: il nuovo titolo è stato rimandato al 2022, ecco perché

Need for Speed è stato rimandato al 2022 per favorire lo sviluppo di Battlefield 6. Lo ha confermato la stessa Laura Miele, CSO di EA.

  • Home
  • Games
  • News
  • Need for Speed: il nuovo titolo è stato rimandato al 2022, ecco perché

Need for Speed, celebre titolo sviluppato da Electronic Arts, è stato rimandato al 2022. La conferma è arrivata da Laura Miele, CSO della software house statunitense. Il motivo, stando a quanto appreso, è lo sviluppo del nuovo capitolo di Battlefield: per questo motivo, la casa di produzione Criterion Games è sollevata dallo sviluppo del titolo motoristico e dirottata a lavorare per il sesto videogioco del celebre sparatutto in prima persona.

Battlefield sta vendendo benissimo, il team di sviluppo ha lavorato incredibilmente bene nel corso del 2020 e sì, stiamo lavorando da casa ed è molto difficile sviluppare titoli in smart working. Il team di EA DICE ha faticato un po’. Abbiamo un gran gioco e dal potenziale enorme. Stiamo lavorando per il successo, stiamo lavorando per mettere un bel titolo sul mercato

Da queste parole, si evince come l’assoluta priorità della software house statunitense sia proprio Battlefield 6. A proposito dell’allontanamento di Criterion Games dallo sviluppo del prossimo titolo della serie Need for Speed, la stessa Laura Miele ha così commentato:

Non avremmo potuto prendere una decisione del genere senza prima discuterne con loro e sull’impatto che avrebbero potuto avere su Battlefield 6. Hanno lavorato alla serie Star Wars Battlefront, a quella di Battlefield e hanno una stretta e collaborativa partnership con DICE. Sono sicura che riusciranno a ottenere un buon successo

Nello specifico, l’acquisto da parte di EA di Codemasters (l’affare si chiuderà entro la fine della primavera), software house specializzata nella realizzazione di titoli motoristici, ha concesso alla stessa Electronic Arts di prendere la decisione del rinvio, e il conseguente dirottamento della Criterion Games su Battlefield 6 a cuore più leggero. Tra l’altro, l’uscita di un main title da parte di Codemasters, come F1 2021, avrebbe potuto scontrarsi con quella di un nuovo capitolo di N4S. Per questo è stato scelto di attendere e di concentrare gli sforzi su Battlefield 6. In ogni caso, non c’è da disperarsi: si tratta solo di aspettare un altro anno, infondo. Potete ingannare l’attesa recuperando la nostra recensione di Heat, l’ultimo capitolo della serie motoristica.

 

Fonte:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...