fbpx

Nintendo Switch: in arrivo un modello con schemo OLED e supporto al 4K?

Un leak sembra presagire l'uscita di una nuova console Nintendo Switch con l'aggiunta di uno schermo OLAD ed il supporto per il 4K.

  • Home
  • Games
  • News
  • Nintendo Switch: in arrivo un modello con schemo OLED e supporto al 4K?

Da quando Nintendo Switch si è aggiornata alla sua versione 10.0 pare sia stata soggetta di un forte ricerca dei file di sistema da parte di alcuni utenti. Stiamo parlando di sviluppatori minori che si sono dati all’analisi dei file del nuovo firmware del dispositivo Nintendo, e che da questo sembra proprio siano riusciti a scoprire qualcosa di davvero molto interessante sui piani futuri per Switch.

Una di queste voci su quanto scoperto in queste ricerche sul sistema di Nintendo Switch è stata riportata dall’utente SciresM che ne ha parlato in un post su ResetERA e da lì ne è scaturito un thread di discussione interessante su ciò che è stato portato alla luce. Quanto scoperto da questo sviluppatore si lega a ciò che è stato ipotizzato sulla possibilità di un prossimo supporto 4K per Nintendo Switch in questo 2021. Oltre a ciò, si aggiunge anche la possibilità dell’utilizzo di un display OLED e l’aggiunta di un SoC multimediale 4K UHD, ovvero il nuovo chip Realtek. Parte di quanto scoperto, a detta dello stesso utente che ne ha parlato, è anche frutto di diverse speculazioni su quanto è apparso dalle sue ricerche, ed è perciò da prendere con le pinze.

Questo nuovo hardware, chiamato con il nome in codice Aula, sembrerebbe basato su una Mariko SoC e proprio questo indica la possibilità che lo sviluppo si stia dirigendo verso l’integrazione di un supporto per il 4K con l’utilizzo di un display migliore per la console. Tutto ciò non significa però che la prossima Nintendo Switch possa avere uno schermo 4K, ma solo che possa arrivare a supportarlo, assieme forse ad un nuovo dock grazie all’utilizzo del chip 4K Realtek. L’utilizzo dello schermo OLED non è cosa nuova nell’ambito delle console portatili, la stessa Sony lo utilizzò per la sua PlayStation Vita. Se da un lato la console fallì e ad oggi risulti quasi dimenticata, il suo schermo fu invece molto elogiato, nonostante le possibilità che si incorresse nell’effetto burn-in, ovvero nello scolorimento pernanente del display della console.

Ad oggi sono molte le voci e le speculazioni sull’uscita di una nuova versione della console Nintendo, la quale nel corso degli anni ha presentato solamente una versione più semplice del dispositivo con il suo Switch Lite. Ora però l’utenza chiede una console più potente che possa tener testa agli altri colossi che sono oramai già passati alla nuova generazione videoludica, che sia quindi in arrivo la nuova Nintendo Switch Pro? Non ci resta che attendere e scoprire quali saranno quest’anno i piani di Nintendo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...