fbpx

NVIDIA H100 Hopper: la nuova GPU supererà la soglia dei 100 miliardi di transistor

Durante le scorse ore sono stati condivisi nuovi dettagli in merito alla NVIDIA H100 Hopper, una GPU che sembra promettere grandi risultati.

  • Home
  • Tech
  • News
  • NVIDIA H100 Hopper: la nuova GPU supererà la soglia dei 100 miliardi di transistor

Oggi non solo sono stati condivisi da Jensen a WCCFTech i dettagli per quanto riguarda l’NVIDIA H100 Hopper di prossima generazione dell’azienda, ma sono stati mostrati anche piani creativi che tenteranno di fermare i minatori di criptovalute che sfruttano le GPU una volta per tutte. Con l’arrivo delle sue nuove schede RTX 3080 Ti e 3070 Ti molto vicino, NVIDIA sta ora pianificando un’architettura basata su MCM chiamata Hopper e la presentazione completa è trapelata proprio durante questa mattinata.

La GPU in questione sarà la prima a superare la soglia dei 100 miliardi di transistor. Il die shot della GPU mostra 42 GPC su ogni die per un totale di 84, ciascuno contenente 4 SM con 128 CUDA core ciascuno. Ciò si traduce in un enorme totale di 43008 core CUDA. Se NVIDIA può raggiungere anche 1700 MHz su questa bellezza, si otterrebbe una potenza grafica grezza di 146 TFLOP.

Jensen ha inoltre suggerito che la quantità di potenza di Ray Tracing su questa GPU è sufficiente per eseguire un gioco completo in 1080p che può essere espanso a 4k con DLSS X. Le attuali implementazioni dei giocatori si basano su shader e poligoni. Raggiungere prestazioni riproducibili su 1080su una scena interamente con raytracing sarebbe stato considerato impossibile solo pochi anni fa.

Le due GPU sull’Hopper H100 sono confezionate utilizzando la tecnologia J-Stack, che è la tecnologia di stacking proprietaria di NVIDIA. Sembra essere un approccio di packaging multidimensionale che abbiamo già visto in altre GPU e consentirebbe all’azienda di impilare più stampi con facilità. La scheda utilizzerà HBM4, che è molto più economico da fabbricare e in realtà ridurrà il costo della memoria per il cliente.

NVIDIA ha un modo infallibile per contrastare i minatori: stanno collaborando con Steam e Epic Games per consentire gli acquisti in negozio di GPU per account verificati. Si tratta di una strategia assai buona per eliminare la maggior parte dei bot, dello scalping e degli hack. L’azienda ha affermato che inizialmente richiederà un account con almeno 2 anni di esistenza e che abbia avuto un livello minimo di attività annuale per acquistarli.

Fonte:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...