fbpx

Oculus Rift S, annunciato il nuovo visore VR per PC

Il nuovo visore farà il suo debutto in primavera
  • Tech
  • News
  • Oculus Rift S, annunciato il nuovo visore VR per PC

Buonissime notizie arrivano in questi minuti dalla GDC. Infatti Oculus ha presentato proprio oggi il suo nuovo visore per la realtà virtuale. Il nuovo Oculus Rift S, questo il nome del prodotto, combina la tecnologia di tracking Oculus Insight con la piena potenza del proprio PC e offre ai giocatori l’accesso ai contenuti più coinvolgenti che la VR ha da offrire. Questo nuovo visore farà il suo debutto questa primavera e verrà venduto a un prezzo lancio di 449 euro.

Oculus Rift S, va a sostituire il suo predecessore, inserendo al suo interno un display ad alta risoluzione, un’ottica migliorata e una funzione chiamata Passthrough+, che permette di avere una percezione del mondo reale che circonda il giocatore, senza necessità di dover togliere il visore. L’ottica e la tecnologia di visualizzazione migliorate offrono un’immagine più nitida con una maggiore densità di pixel per un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente.
Inoltre, grazie a una collaborazione con Lenovo, Oculus ha donato al suo visore un maggiore comfort, una migliore distribuzione del peso e un migliore isolamento dalla luce, disponendo inoltre di un semplice sistema a cavo singolo che garantisce al giocatore un’esperienza senza ingombri. Rift S presenta la stessa soluzione audio integrata già utilizzata in Oculus Quest e Oculus Go e presenta un jack che permette all’utente di utilizzare le proprie cuffie preferite.Oculus Rift S

Proprio come Quest, Rift S dispone di Oculus Insight, la tecnologia di inside-out tracking all’avanguardia. Utilizzando algoritmi di computer vision, Oculus Insight cattura, traccia e attraversa gli spazi fisici in tempo reale. I visori Rift S sono dotati di cinque sensori per massimizzare il volume di tracciamento a supporto della libreria Rift esistente, mentre i controller Oculus Touch, riprogettati per l’inside-out-tracking, permettono di percepire la presenza delle mani in modo da poter afferrare, puntare ed effettuare gesti attraverso il meglio della VR.

In questo visore è stato abilitato anche Passtrough+, una modalità audio passthrough stereo-correct. Si serve dei principali aggiornamenti del runtime di Oculus, incluso ASW, per produrre un’esperienza di qualità, con una disparità di profondità minima e senza impatto sulle prestazioni. È particolarmente utile ogni volta che si deve fare un passo o vedere al di fuori del proprio spazio di gioco.

Prima di lasciarvi alla visione del video posto in cima all’articolo, colgo l’occasione per ricordarvi che Oculus Rift S farà il suo debutto in primavera e costera 449 euro.

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...