fbpx

Paper Mario: The Origami King – Anteprima del titolo per Nintendo Switch

Ecco la nostra anteprima di Paper Mario: The Origami King, titolo che abbiamo recentemente avuto la possibilità di provare con mano.

  • Home
  • Games
  • Anteprima
  • Paper Mario: The Origami King – Anteprima del titolo per Nintendo Switch

Nintendo Switch è risultata ottima per quanto concerne la rivoluzione alcune delle saghe più note della casa nipponica, che hanno potuto vedere una nuova luce sotto l’ottica della portabilità ibrida. Parliamo ad esempio di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, come anche di Super Mario Odyssey, due icone che hanno continuato le loro serie di appartenenza rivoluzionandola dal primo all’ultimo punto pixel. Tuttavia, la maggiore potenza e le ulteriori possibilità garantite dal sistema permettono anche il ritorno di sequel inaspettati, ma a modo loro in linea con le proprie origini. Parliamo ad esempio di Paper Mario: The Origami King, titolo che farà il suo debutto in esclusiva per Nintendo Switch nella giornata del 17 luglio.

Paper Mario: The Origami KingLo sviluppo dell’opera è stato affidato a Intelligent Systems, software house storica della nota saga spin-off, che ha ripreso a pieno il concetto di GDR iniziale dopo la deriva di Super Paper Mario, episodio comunque apprezzato da molti ma atto a cambiare radicalmente le carte in tavola. Negli scorsi giorni, abbiamo avuto la possibilità di provare Paper Mario: The Origami King, assaggiando quindi le sue fasi iniziali e le sue potenzialità. Vediamo quindi di cosa è capace la nuova esclusiva dedicata a Nintendo Switch, la quale dopo i vari approfondimenti ufficiali è riuscita senza dubbio a creare moltissima curiosità nella community di appassionati.

Mille colori e possibilità per il mondo di Mario

In un mondo fatto di carta, e di oggetti e personaggi a tema, un’avventura fiabesca legata al brand di Super Mario prende luogo. Mantenendo dalle premesse il loro carattere e le usanze del loro mondo, gli iconici personaggi della saga si ritrovano invischiati in una maledizione che ha trasformato gli abitanti del regno di carta in origami, rendendoli offensivi e non in grado di controllare sé stessi. Il noto idraulico inizia quindi il suo viaggio per porre rimedio a quanto successo, con l’obiettivo di far tornare tutto alla normalità, in quanto i suddetti mostri hanno iniziato a incutere terrore nei personaggi buoni del regno.

Paper Mario: The Origami King

Non sarà una strada facile, ma questa è stata pensata per essere vissuta con meccaniche da gioco di ruolo, proprio com’è tradizione della saga. I molti combattimenti si svolgono infatti attraverso un sistema a turni davvero interessante, che riesce a innovarsi di volta in volta al fine di non annoiare il giocatore. Si aggiungono al pacchetto i vari potenziamenti di Mario, e le sue ulteriori possibilità che il gioco concede all’utente pian piano, assicurandosi di esplicare tutto nei minimi dettagli ed evitando la confusione in ogni modo possibile.

In tutto questo, Digital Illusions ha brevettato una mappa di gioco completamente interconnessa, che non tende a condurre nelle varie zone attraverso i soli spostamenti rapidi, ma utilizza molti escamotage per permettere al giocatore di muoversi da una zona all’altra senza fatica, con una perenne soluzione di continuità. Non ci troviamo quindi innanzi ai classici livelli singoli della serie, ma a un’open map che ricorda da vicino il lavoro svolto per i vari capitoli di Resident Evil, elogiati quasi sempre per il loro level design certosino.

I percorsi non sono poi di certo noiosi, poiché è impossibile non incontrare un milione di variabili e collezionabili che colorano l’esperienza. Analizzando l’immagine su schermo è possibile notare sempre un dettaglio che ci è sfuggito, che si tratti di un Toad da salvare o di una strada che non abbiamo ancora percorso. Inoltre, il sistema ludico viene sempre alternato a sequenze ben diverse, che offrono la boccata di varietà sufficiente per non rendere la formula ludica stantia alla lunga. Il mondo di gioco può essere definito come un continuo rompicapo da risolvere, mentre si prosegue nella trama principale che non passa per fortuna in secondo piano.

Paper Mario: The Origami KingAspettando Paper Mario: The Origami King 

Come se non bastassero un mondo di gioco e una storia in sé intriganti, durante le sessioni in-game di Paper Mario: The Origami King, lo schermo del Nintendo Switch si colora di infinite gamme cromatiche sgargianti e piacevoli, che rendono il tutto fatato e accogliente, nonché perfetto per svagarsi nei momenti in cui la portabilità di switch vale l’intero prezzo del biglietto. Possiamo quindi aspettare con estrema curiosità il debutto di Paper Mario: The Origami King, il quale non si farà attendere particolarmente visti i piani di Nintendo. Vi ricordiamo infatti che il titolo uscirà su Nintendo Switch il 17 luglio 2020, e non vediamo l’ora di approfondire maggiormente i suoi contenuti e dettagli. Speriamo ovviamente che la sua nuova luce risulti positiva, e che questa sia in grado di trascinare con forza i giocatori all’interno di questo brand. In conclusione, vi diamo appuntamento al 15 luglio, giornata nella quale potrete leggere sulle nostre pagine la recensione del gioco.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...