fbpx

idTech: Phil Spencer vuole usare il motore grafico per i nuovi giochi first party

Il motore grafico idTech di id Software è al centro delle attenzioni del leader dell'universo Xbox di Microsoft!

  • Home
  • Games
  • News
  • idTech: Phil Spencer vuole usare il motore grafico per i nuovi giochi first party

Dopo che la commissione degli Stati Uniti d’America ha accettato l’acquisizione di Zenimax da parte di Microsoft, e dopo il lungo e caloroso comunicato stampa di benvenuto a Bethesda, oggi il leader dell’universo Xbox ha speso alcune parole in merito alle potenzialità del motore grafico idTech progettato da id Software, casa di sviluppo fondata nel 1991 a Shreveport (USA). In particolare, Spencer ha aperto alla possibilità che l’idTech possa essere implementato in futuro nei nuovi giochi first party dedicati a Xbox Series X e Series S. La versione più recente dell’idTech si è mostrata in tutto il suo splendore nell’ottimo Doom Eternal, ultimo capitolo della serie sparatutto (qui la nostra recensione). id Software fa attualmente parte di Bethesda.

In una recente tavola rotonda Phil Spencer ha suggerito che il motore grafico idTech potrebbe essere implementato nello sviluppo di futuri titoli first party degli Xbox Studios, da parte degli studi interni come The Coalition e 343 Industries. Queste le parole di Spencer, riportare dal portale wccftech.com:


Quando pensi alle capacità di id Software e alla loro collaborazione con The Coalition e 343 Industries, e solo per quanto riguarda gli sparatutto in prima persona e terza persona che abbiamo, gli studi che se ne occupano, penso che ci siano potenzialità straordinarie. Abbiamo un sacco di studi che fanno un sacco di lavori diversi. Adoro il modo in cui Marty Stratton ha parlato di come hanno collaborato con i nostri studi Bethesda su idTech e penso a questo come un ‘livello successivo’. Ad esempio, cosa possiamo fare all’interno della nostra organizzazione con idTech, che è uno dei migliori motori di gioco al mondo, e renderlo semplicemente uno strumento che tanti sviluppatori possono utilizzare per realizzare la loro visione.

Phil Spencer è ovviamente tra i personaggi più entusiasti della recente acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft. Di seguito, un estratto del lungo comunicato che lo stesso Spencer ha dedicato alla recente acquisizione:

Questa è una giornata entusiasmante per Xbox. Oggi completiamo ufficialmente l’acquisizione di ZeniMax Media, società madre di Bethesda Softworks. È un onore accogliere gli otto studi di sviluppo di incredibile talento – Bethesda Game Studios, id Software, ZeniMax Online Studios, Arkane, MachineGames, Tango Gameworks, Alpha Dog e Roundhouse Studios – e le loro appassionate comunità globali nella famiglia Xbox. Ora che tutto è ufficiale, possiamo iniziare a lavorare insieme per offrire a tutti altri fantastici giochi.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...