PlayStation 5: ecco un luogo dove le console si trovano con facilità

PlayStation 5: ecco un luogo dove le console si trovano con facilità

PlayStation 5 resta quasi introvabile per molte zone del mondo, ma vi è un luogo dove è possibile trovarle con grandissima facilità.

  • Home
  • Games
  • News
  • PlayStation 5: ecco un luogo dove le console si trovano con facilità
  BREAKING
Activision Blizzard: parla Sony, fra accordi ed esclusive Xbox
Nintendo Switch: cosa cambia con l’aggiornamento 1.3.2.1
GTA Remastered Trilogy, il CEO di Take-Two minimizza i problemi tecnici
Pokémon diventa un FPS, fan realizzano un gioco brutale
The Wolf Among Us 2: prime foto, ecco come Telltale si è ripresa dal crollo
Fortnite: leak avrebbe rivelato le skin di Hawkeye
FIFA 22: cosa cambia l’aggiornamento 1.16 su FUT e sul gameplay
Activision Blizzard: il CEO pensò di acquistare dei siti di notizie videoludiche
Dying Light 2 rinviato su Nintendo Switch, è ufficiale
Horizon Forbidden West: nuovo trailer e dettagli sulla storia
Activision e Microsoft: L’accordo fa perdere a Sony 20 milioni di dollari
PlayStation Store: Assassin’s Creed e molto altro, le offerte della settimana
Call of Duty: come si evolverà la serie grazie a Xbox
Activision Blizzard: le novità sul metaverso dopo l’acquisizione di Microsoft
Banjo-Kazooie sarà presto gratis con Nintendo Switch Online
Convegno del senato italiano interrotto da un hentai di Final Fantasy VII
Activision Blizzard: Microsoft pagherà una fortuna se l’accordo salterà
Xbox e Activision Blizzard: tutte le IP ottenute grazie all’acquisizione
Microsoft ha comprato ufficialmente Activision Blizzard, è confermato
Xbox Game Pass da record ancora prima dell’acquisizione di Activision
Next
Prev

PlayStation 5 è a oggi forse la console da gioco più ricercata nel mondo, con Xbox Series X che segue immediatamente poco dietro la nuova arrivata di casa Sony. Vi è però un luogo sul pianeta nel quale trovare PS5 è molto facile, ma probabilmente per le ragioni sbagliate.

Infatti, parliamo della travagliata Palestina e in particolare della Striscia di Gaza dove la popolazione civile si trova a vivere in un costante stato di guerra, a causa delle tensioni decennali fra l’esercito regolare d’Israele e i terroristi dell’associazione di Hamas.

In questo contesto terribile, dove scarseggiano risorse primarie come cibo e acqua, e metà della popolazione vive sotto la soglia minima della povertà, le PlayStation 5 sono un “bene non necessario” e di conseguenza restano essenzialmente invendute.

Questo è quanto emerso da una ricerca effettuata dal Guardian che ha anche fornito ulteriori dettagli sulla questione, precisando come nei mesi precedenti, con l’inasprirsi delle tensioni sulla Striscia, trovare una console Sony fosse molto complesso a causa dell’embargo e le sanzioni imposte da Israele.

PlayStation Studios

Ora il divieto commerciale è parzialmente decaduto e le console possono essere vendute nonostante rimangano imponenti dazi doganali. Questo porta i prezzi attuali a salire in modo inconcepibile, toccando persino i 900 euro a pezzo, quasi il doppio rispetto al valore che noi abbiamo attualmente in Italia.

In una condizione simile, non stupisce che ci sia così bassa la richiesta di nuove console che di fatto restano pressoché invendute, visto che in pochissimi hanno le risorse economiche per potersi permettere un bene ritenuto da molti come di “lusso” in una zona di guerra.

Infatti, nello stesso articolo viene specificato che i pochi che le comprano sono spesso sale giochi, che poi affittano momentaneamente le postazioni agli utenti più facoltosi. La situazione apre dei risvolti indiretti percepiti come molto tristi, visto lo stato di grave povertà e miseria nel quale queste persone sono costrette a vivere, a prescindere o meno dalla presenza di tante PS5.

Fonte:

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...