fbpx

PlayStation 5: i giochi che vorremmo in versione remastered

Ecco quali giochi vorremmo vedere in versione remastered sulla nuova PlayStation 5 per dare nuovamente vita a gloriosi titoli del passato e non


Da diversi anni a questa parte la realizzazione delle versioni remastered di videogiochi più o meno rilevanti è diventata senza ombra di dubbio una moda dalla quale nessuna software house è stata capace di resistere. Quando uscì PlayStation 3, nel lontano 2007 (in Giappone e negli Stati Uniti uscì nel 2006), l’impossibilità di poter giocare ai titoli per PS2 e PS1 sulla nuova console – eccezione fatta per la primissima versione FAT da 60GB – ha fatto sì che nascessero delle edizioni rimasterizzate, migliorate a livello di contenuti, di poligoni e a volte anche nel gameplay, sotto una nuova veste grafica che era quella dell’alta definizione. Inoltre, visti gli anni passati fra le tre generazioni di console, era anche un modo per far conoscere alle “nuove leve” titoli che avevano segnato la storia videoludica sulle vecchie e care PS1 e PS2, considerate tra le migliori macchine di sempre. Questa “moda”, visto l’esborso assai contenuto da parte delle software house, ha fatto sì che si espandesse sempre a più titoli in modo capillare, non solo per il gusto di riproporre un lavoro con delle migliorie, ma semplicemente per fare “cassa” nel modo più semplice e veloce possibile facendo spesso leva sul fattore nostalgia.

Ad oggi, infatti, contiamo numerosissime versioni di giochi riproposti in tutte le salse. God of War, Final Fantasy, Kingdom Hearts, Crash, Spyro, Assassin’s Creed, Metal Gear Solid e tantissimi altri rappresentano chiari esempi di quanto scritto. La domanda che ci sorge spontanea quindi non può che essere la seguente: quali produzioni in versione rimasterizzata vedremo sulla nuova PlayStation 5? Per rispondere a questa domanda bisognerebbe avere la sfera di cristallo che purtroppo non possediamo. Abbiamo deciso quindi di farci una seconda domanda: quali giochi vorremmo vedere rimasterizzati sulla nuova console Sony? A questo quesito abbiamo scelto di fare leva (come dicevamo prima) sia sul fattore nostalgia ma anche scegliendo dei giochi che potrebbero effettivamente uscire o dovrebbero avere una seconda chance per farsi riscoprire dai giocatori di vecchia data e non solo. Sebbene la nuova console sarà retrocompatibile con l’attuale PS4, ragion per cui avrebbe meno senso riproporre titoli già di per sé giocabili, ecco comunque i giochi scelti che vorremmo vedere sulla nuova PlayStation 5 sotto forma di remastered.

Dino Crisis

Se andiamo a vedere tra le migliaia di titoli degni di nota usciti su PS1 che non abbiano ricevuto una remastered, non possiamo che citare Dino Crisis, lo sparatutto/horror realizzato da Capcom uscito nel 1999 (e successivamente giunto anche su Sega Dreamcast e PC). Parliamo di una saga composta da 3 capitoli principali più due spin-off che, visti anche i forti riferimenti ad opere quali Jurassic Park e Resident Evil, è stata capace di ammaliare milioni di giocatori. Voci che circolano in rete parlano di una Capcom intenzionata a far uscire una versione rimasterizzata del titolo (o della saga) proprio nell’imminente futuro. Consci dell’ottimo lavoro fatto con Resident Evil 2 Remake e della grande accoglienza ricevuta sia in termini di vendite che di critica, crediamo che la questione non sia del tutto folle. Ritrovarci nuovamente tra i dinosauri non potrebbe essere più spaventosamente bello di così.

dino crisis

Legacy of Kain

Altra eccellente saga di cui praticamente tutti ci siamo chiesti il perché non sia mai stata riproposta in una vesta grafica migliore è proprio quella di Legacy of Kain. Composta da 5 titoli di cui il primo rilasciato nel 1997 sempre su PS1, il gioco narra le vicende di due vampiri, Kain e Raziel nella terra di Nosgoth. Il secondo titolo della saga, Legacy of Kain: Soul Reaver, è da molti considerato il migliore di tutti quanti e quindi anche il più richiesto da poter giocare. Sebbene sia stato riproposto su PS3, PSP e PSVita, il titolo non ha mai goduto di una vera remastered ma semplicemente di un “upload” così com’era in versione originale. Square Enix, che ad oggi detiene i diritti vista l’acquisizione di Eidos, aveva registrato nel 2013 un dominio dal nome warfornosgoth.com che ha fatto credere a molti utenti una possibile riedizione se non un nuovo gioco della saga. Purtroppo però al momento tutto tace, ma visto che anche Square ha trovato nelle remastered una gallina dalle uova d’oro (basti pensare a tutti i Final Fantasy riproposti) l’idea di tornare a giocare con i due vampiri Kain e Raziel ci alletta molto.

legacy of kain

Horizon Zero Dawn

Sebbene il titolo è a tutti gli effetti un gioco dell’attuale generazione, con tanto di versione GOTY contenente l’espansione “Frozen Wilds”, il possibile rilascio di un secondo capitolo per la nuova PlayStation 5 (addirittura c’è chi vocifera di un Horizon 2 nella line-up di lancio della console) aprirebbe le strade ad una possibile remastered del primo. Anzi, crediamo che una versione del nuovo capitolo contenente la prima avventura di Aloy al suo interno, potrebbe decisamente far partire col botto le vendite della nuova console dando l’opportunità di recuperare un titolo altamente sopraffino rilasciando al contempo una nuova avventura carica di fascino.

Syphon Filter

Torniamo indietro nel tempo e facciamolo in grande stile. Una volta, parliamo sempre di PlayStation 1, non esistevano solamente Metal Gear Solid e Splinter Cell a contendersi il trono come miglior action/stealth, ma c’era anche ua terza IP che riuscì a far breccia nel cuore di molti, tipo il sottoscritto. Sebbene Syphon Filter sia un gioco più improntato all’azione che alla fase di spionaggio, i paragoni con gli altri lavori sopracitati si sprecano. La saga, composta anche questa da numerosi capitoli, ha avuto un inizio un po’ lento dovuto proprio al rivale Snake che faceva man bassa di videogiocatori, il tutto fino a quando la saga non è riuscita a distinguersi dalla controparte raggiungendo ottimi numeri sia a livello di vendite che di critica. La serie è purtroppo andata via via perdendosi sebbene alcuni ultimi lavori per PSP (come Logan’s Shadow) siano stati bene accolti. Una versione remastered di tutti o semplicemente della trilogia originale sarebbe davvero ben vista anche in previsione di un possibile ritorno della saga.

syphon filter

Max Payne

Nome illustre più di chiunque altro è il famoso Max Payne, l’agente di polizia di New York che ha prestato servizio in tre capitoli della serie per poi congedarsi. L’opera realizzata da Rockstar Games ha vissuto un crescendo sempre più significativo. Nato nel 2001 su PC, Playstation 2 e Xbox, nel corso degli anni ha sempre vissuto di un’ottima fama che è tipica dei titoli Rockstar. Purtroppo però, quando uscì il terzo capitolo, che ha permesso alla serie di fare anche un balzo generazionale e di farsi conoscere a un pubblico più ampio, la software house ha messo in cantiere la saga per dedicarsi anima e corpo a due mostri sacri che hanno dominato l’intero mercato videoludico (Grand Theft Auto V e Red Dead Redemption 2). Il titolo, uscito a maggio 2012, sarebbe sicuramente accolto come ogni altro gioco Rockstar, per questo motivo un quarto capitolo della serie o una versione remastered della trilogia (o unicamente del terzo capitolo) sarebbe davvero ben visto. Vestire nuovamente i panni dell’agente Payne ormai in pensione e scoprire come se la sta passando sarebbe magnifico.

Resistance

Altro titolo che ha vissuto un periodo decisamente goliardico che, per un motivo o per un altro, è rimasto in cantina negli ultimi anni senza ricevere né uno spin-off né un reboot, è stato Resistance. L’opera, che al lancio di PlayStation 3 è risultata anche la più venduta di tutte le produzioni rese disponibili in quel periodo (stiamo parlando di Resistance Fall of Man), ha ricevuto voti decisamente alti per tutta la trilogia sia da parte della critica che dal pubblico. Il brand è stato sviluppato da Insomniac Games (autori di Ratchet and Clank e Marvel’s Spiderman) in esclusiva per la console Sony e a seguito della sua recente acquisizione da parte di quest’ultima, alcune voci vorrebbero un prossimo ritorno del titolo che possa permetterci di tornare a fronteggiare la minaccia mutante dei chimera. Una remastered di tutta la trilogia sarebbe senza dubbio un’ottima operazione di marketing per fare da apripista a un nuovo capitolo della serie che continuerebbe a rimanere per l’appunto un’esclusiva Sony.

resistance

Death Stranding

Concludendo forse nei migliori di modi, Hideo Kojima e la sua software house non potevano non far parte di questa piccola lista di giochi che vorremmo vedere in versione remastered. Il titolo, tanto amato e tanto odiato da critica e da pubblico (oseremmo dire forse non capito da molti), è sicuramente un must have che merita una versione per PlayStation 5 direttamente al lancio per poter sfoggiare tutto il suo stile artistico e tecnico con una macchina decisamente al passo coi tempi. Visto che il gioco sarà riproposto anche nel corso dell’estate su PC, non vediamo perché non dovrebbe essere portato anche sulla nuova console (tra l’altro varie volte si è parlato proprio di questo in rete). Unire nuovamente l’America tra una consegna e l’altra potrebbe essere un ottimo motivo per acquistare PS5 anche al day one.

Death Stranding

Sebbene potremmo stare ore e ore a scrivere dei giochi che vorremmo vedere su PlayStation 5 (perché diciamocela tutta, che problema c’è a riproporre un gioco “vecchio” che magari non abbiamo ancora giocato e godercelo con una grafica ancora più bella?), questi sono i titoli che sicuramente nel corso degli anni sono stati dimenticati, non presi in considerazione e lasciati a sé stessi che ci piacerebbe giocare nuovamente. Sicuri che questa “moda” non terminerà così presto, sebbene la retrocompatibilità di Sony mini in parte quanto detto, probabilmente vedremo anche altre esclusive di peso come Marvel’s Spiderman, The Last of Us Parte 1 e 2, Bloodborne, Days Gone, la tetralogia di Uncharted e molte altre opere riproposte sulla next-gen per poter fare – come dicevamo all’inizio – “cassa” in modo semplice facendo leva sul fattore nostalgia e per farci godere nuovamente capolavori di inestimabile bellezza.

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...