fbpx

PlayStation 5: Sony risponde a ogni domanda sulla console

Sony ha aggiornato la sezione FAQ dedicata a PlayStation 5. Ora non dovreste avere più dubbi sulla console next-gen della "Grande S"!

  • Home
  • Games
  • News
  • PlayStation 5: Sony risponde a ogni domanda sulla console

In data odierna Sony ha aggiornato la sezione FAQ relativa alla sua nuova console next-gen, PlayStation 5, cercando in questo modo di rispondere a tutti i dubbi e i quesiti che in questi ultimi giorni sono stati sollevati intorno alla macchina. Sono stati quindi trattati tutti i temi possibili, dalle caratteristiche del controller wireless DualSense alle funzionalità del sistema, passando per caratteristiche software e altro ancora. Nella sezione FAQ Sony specifica, inoltre, che l’elenco delle domande frequenti è in costante aggiornamento e nuove informazioni saranno pubblicate nel corso dei prossimi giorni. Il colosso giapponese incoraggia ad inviare qualsiasi richiesta di informazioni.

Tra le informazioni pubblicate, Sony ricorda ad esempio la data di uscita ufficiale per ogni Paese: 12 novembre in Nord America e Regno Unito, 19 novembre in Europa. Viene specificato che l’unica differenza tra la PS5 e la PS5 Digital Edition risiede nella presenza (o meno) del lettore Blu-ray Disc ULtra HD. Viene ricordato che più del 99% dei 4.000 giochi attualmente disponibili per PS4 saranno retrocompatibili su PlayStation 5 e che la versione della nuova console con lettore sarà in grado di leggere il contenuti dei giochi presenti su Blu-ray Disc per PS4.

Entrambi i modelli possono essere posizionati sia in orizzontale che in verticale (forse il dubbio era sorto a qualcuno in merito al “rigonfiamento” causato dalla presenza del lettore in quella specifica versione di PS5).  E ancora, Sony specifica che al momento del lancio le console non saranno disponibili in altri colori diversi dal bianco. Nella frase viene aggiunta anche la parola “design“: “Al momento del lancio non saranno disponibili altri colori o design per i modelli di console PS5”. Avranno forse previsto forme diverse, ancora non svelate, per i pannelli laterali di PS5? Tra le altre informazioni viene elencato il contenuto della confezione, dove viene finalmente specificato, in maniera ufficiale, che insieme alla console PS5 sarà incluso un Cavo HDMI 2.1, compatibile con la tecnologia Ultra High Speed. Ciò significa che PlayStation 5 potrà essere utilizzata su televisori a risoluzione 4K a 120 Hz.

PlayStation 5: su SSD e connessioni

PlayStation 5 vanterà sulla parte anteriore una Porta USB Type-C (USB Super-Speed 10 Gbps), una Porta USB Type-A (Hi-Speed USB) dedicata al controller wireless DualSense. Sulla parte posteriore, invece, trovano posto due porte USB Type- A (USB Super-Speed 10 Gbps). Utili per collegare un’unità USB per la memoria di archiviazione estesa e per l’utilizzo della Telecamera HD. Sono state inoltre specificate le caratteristiche relative alle reti Ethernet e Wi-Fi: Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T) Wi-Fi: IEEE 802.11 a/b/g/n/ac/ax.

Sony ha specificato che PlayStation 5 non supporterà un’unità esterna “Power Brick”, essendo progettata con un alimentatore interno. Entrambi i modelli di PS5 saranno fornito con un gioco gratuito pre-installato, l’ormai già celebre Astro’s Playroom; si tratta di un coloratissimo platform creato ad arte per dare da subito un’idea delle potenzialità del feedback aptico del DualSense.

L’unità SSD ad altissima velocità e il sistema I/O personalizzato, integrato da Sony in PS5, sono stati sviluppati al fine di rimuovere alcune barriere di gioco, in particolare le schermate di caricamento. Gli sviluppatori saranno quindi in grado di trasferire risorse in streaming nei giochi PS5 a una velocità elevatissima, per esperienze di gioco prive di interruzioni e viaggi praticamente istantanei nei mondi virtuali che ci attendono su next-gen. L’unità SSD di PS5 ha una larghezza di banda di lettura (raw) di 5,5 GB/s grazie all’utilizzo di un design avanzato e altamente personalizzato. Inoltre, il sistema I/O integrato include un decompressore personalizzato. Ulteriori dettagli tecnici sono stati già spiegati da Sony nel seguente filmato:

CPU, GPU e modalità d’installazione

I giochi PlayStation 5, come quelli PS4, vantano una funzione chiamata “Preferenze di installazione”, che darà la possibilità ai giocatori di scegliere quale parte del gioco installare per prima (ad esempio la modalità storia da giocare offline o una modalità multiplayer). Gli sviluppatori potranno inoltre offrire la possibilità di scegliere quali contenuti scaricare e quali, invece, non installare affatto, per guadagnare spazio prezioso sull’SSD. Sony afferma inoltre che il download e l’installazione degli aggiornamenti dei giochi dovrebbero funzionare in maniera più rapida, poiché le dimensioni dei dati degli update e delle patch saranno gestiti in maniera più efficace. Attraverso l’utilizzo della PlayStation App su dispositivi mobili (Android e iOS) gli utenti potranno gestire da remoto la memoria della console in caso di mancanza di spazio, scegliendo i contenuti da scaricare e quelli, invece, da mettere in pausa.

Non sarà possibile riprodurre o memorizzare giochi per PS5 da un’unità USB. I giochi dovranno essere obbligatoriamente presenti sull’unità SSD interna del sistema. Sony afferma che si sta valutando la possibilità di permettere l’archiviazione (ma non la riproduzione) dei giochi PS5 su un’unità USB tramite un aggiornamento futuro. Si potrà comunque memorizzare e riprodurre i titoli per PS4 da un’unità USB compatibile collegata alla console PS5. La console vanta una porta di espansione che permetterà, in futuro, di aggiungere una memoria di archiviazione SSD M.2 da utilizzare per installare e riprodurre giochi PlayStation 5. La funzionalità di aggiornamento della memoria SSD M.2 sarà disponibile su PS5 dopo il lancio, tramite un aggiornamento del software del sistema. Dal giorno del debutto di PS5, invece, sarà possibile collegare un’unità USB compatibile e utilizzarla per memorizzare e riprodurre giochi in versione PS4, che al contrario dei titoli PS5 (come detto), non richiederanno l’installazione sull’SSD interno di PS5 per funzionare.

Sony afferma che tutti i giochi PlayStation 5 sfrutteranno la tecnologia Tempest 3D AudioTech, un motore personalizzato di PS5 per l’audio 3D per prestazioni audio di alta qualità, in grado di offrire un senso di coinvolgimento molto più profondo rispetto al passato. Sarà ad esempio possibile sentire distintamente una freccia che sfiora la testa del giocatore o di sentire il rumore dei passi provenire da un’altra stanza per rilevare la posizione del nemico. Il colosso giapponese dichiara inoltre che ogni gioco PS5 sfrutterà l’audio 3D e consiglia l’utilizzo delle cuffie wireless con microfono Pulse 3D per un’esperienza perfetta. L’audio surround virtuale dell’altoparlante della TV non sarà disponibile il giorno del lancio per la console PS5, ma è previsto un aggiornamento in futuro per tale funzionalità.

PlayStation 5 vanta un processore x86-64-AMD Ryzen™ “Zen 2”, 8 Cores / 16 Threads, con Frequenza variabile, fino a 3,5 GHz. Per quanto riguarda la GPU, il Motore grafico è basato su AMD Radeon RDNA 2, Ray Tracing Acceleration, Frequenza variabile, fino a 2,23 GHz (10.3 TFLOPS). La Memoria di Sistema è pari a 16GB (GDDR6), 448 GB/s di larghezza di banda.

In merito alla rumorosità di PlayStation 5, Sony dichiara:

Il nostro obiettivo era rendere la console PS5 più silenziosa della console PS4. Ciò è dovuto alle modifiche nei sistemi di erogazione di potenza e raffreddamento, nonché alle attività di progettazione personalizzate, tra cui un dissipatore di calore personalizzato e un materiale di interfaccia termica a base di metallo liquido.

PlayStation 5 vanta una modalità di riposo, con la spia che vira sul colore arancione. Il sistema può essere impostato in modo che vegano eseguite specificate azioni, come il download di file di aggiornamento dei giochi e la ricarica del controller wireless DualSense.

Di seguito sono elencati alcuni consigli che Sony ha pubblicato nella sezione FAQ per permette ai giocatori di garantire alla console una lunga vita:

  • Posiziona la console ad almeno 10 cm da una parete.
  • Non collocarla sulla moquette o su un tappeto a pelo lungo.
  • Non posizionarla in uno spazio angusto o ristretto.
  • Non coprirla con un panno.
  • Evita l’accumulo di polvere sulle prese d’aria. Utilizza uno strumento per la pulizia, ad esempio un aspirapolvere, per rimuovere l’accumulo di polvere.

In merito alla questione TV, Sony dichiara apertamente che PS5 non richiede una TV 4K. Le risoluzione supportate sono infatti: 720p, 1080i, 1080p e 2160p. PS5 è in grado di visualizzare risoluzioni fino a 2160p (4K UHD) quando è collegata a un display 4K. La console può inoltre essere collegata a un display 8K al momento del lancio e sarà in grado di riprodurre una simile risoluzione con un aggiornamento software di sistema che sarà lanciato in futuro. PlayStation 5 supporta inoltre l’HDR e, nello specifico, Sony sottolinea “HDR10”.

I giocatori possono utilizzare la porta HDMI OUT della console PS5 per collegarla alla TV o al sistema audio sorround, così come una soundbar. La console supporta i seguenti formati audio:

  • Dolby Digital (max 5.1ch)
  • Dolby Digital Plus (max 7.1ch)
  • Dolby TrueHD (max 7.1ch)
  • DTS (max 5.1ch)
  • Audio ad alta risoluzione DTS-HD (max 7.1ch)
  • DTS-HD Master Audio (max 7.1ch)
  • AAC (max 5.1ch)
  • PCM lineare (max 7.1ch)

I giochi PlayStation 5: dal lancio a quelli futuri

Tra le pagine della sezione FAQ dedicata a PlayStation 5 Sony ha inoltre specificato i giochi che saranno disponibili fin dal lancio della console (19 novembre), suddividendoli in titoli attualmente in sviluppo presso gli studio di SIE Worldwide Studios e titoli di terze parti (i giochi PlayStation 5 non saranno bloccati a livello di area geografica):

GIOCHI DI SIE WORLDWIDE STUDIOS – GIORNO DEL LANCIO

  • Astro’s Playroom (Japan Studio) (pre-installato su PS5)
  • Demon’s Souls (SIE Worldwide Studios, Bluepoint Games)
  • Marvel’s Spider-Man: Miles Morales (Insomniac Games)
  • Marvel’s Spider-Man Remastered (incluso con Marvel’s Spider-Man: Miles Morales Ultimate Edition) (Insomniac Games)
  • Sackboy: Una grande avventura (Sumo Digital)

GIOCHI DI TERZE PARTI – GIORNO DEL LANCIO

  • Assassin’s Creed Valhalla (Ubisoft)
  • Borderlands 3 (2K)
  • Bugsnax (Young Horses)
    • Nota: disponibile al momento del lancio su PlayStation 5 per gli abbonati PlayStation Plus senza costi aggiuntivi fino al 4 gennaio 2021!
  • Call of Duty: Black Ops Cold War (Activision)
  • Dead by Daylight (Behaviour Interactive)
  • Devil May Cry 5 Special Edition (Capcom)
  • Dirt 5 (Codemasters)
  • Fortnite (Epic Games)
  • Godfall (Gearbox Publishing)
  • Goonya Fighter (Mutan)
  • King Oddball (10Tons Ltd)
  • Maneater (Tripwire Interactive)
  • NBA 2K21 (2K)
  • No Man’s Sky (Hello Games)
  • Observer: System Redux (Bloober)
  • Overcooked! All You Can Eat (Team 17)
  • The Pathless (Annapurna Interactive)
  • Planet Coaster (Frontier)
  • Warhammer: Chaosbane Slayer Edition (Nacon) (Digital all countries except China & Japan. Early 2021 for Japan)
  • Watch Dogs: Legion (Ubisoft)
  • WRC 9 FIA World Rally Championship (Nacon) (Digital countries except China & Japan. Early 2021 for Japan)

GIOCHI DI SIE WORLDWIDE STUDIOS – IN FASE DI SVILUPPO

Altri giochi confermati in fase di sviluppo da Worldwide Studios: Destruction AllStars (Lucid Games), Returnal (Housemarque Games), Horizon: Forbidden West (Guerrilla), Ratchet & Clank: Rift Apart (Insomniac Games), Gran Turismo 7 (Polyphony Digital), il prossimo capitolo della serie God of War (Santa Monica Studio).

DualSense: una questione di… tatto

Infine, spendiamo alcune righe sul DualSense, il nuovo controller di PlayStation 5: innanzitutto le sue dimensioni sono pari a circa 160 mm x 66 mm x 106 mm (lunghezza x altezza x larghezza), escludendo la sporgenza più grande. Il peso è di circa 280 g.

Il feedback aptico di ultima generazione sostituisce le tradizionali funzioni di vibrazione con due attuatori, offrendo una suite più immersiva di potenti sensazioni fisiche. Sony si dice certa che gli sviluppatori di giochi troveranno molti modi interessanti e utili per sfruttare le esclusive funzionalità aptiche del controller wireless DualSense, dall’immersione più profonda dei giocatori alla comunicazione di vari stati di gioco e molto altro ancora. Gli effetti e le funzioni di vibrazione del DualSense potranno essere disattivati all’occorrenza.

Per quanto riguarda le differenze relativa all’intensità del feedback aptico rispetto alle vibrazioni del DualShock 4, Sony dichiara:

Nel caso della tradizionale tecnologia di vibrazione, due piccoli motori girano per creare una sensazione di vibrazione o tremore che può aumentare il coinvolgimento.

La tecnologia aptica di nuova generazione del controller wireless DualSense usa due attuatori al posto dei motori e i risultati sono più rapidi, precisi e molto più tattili. Questi effetti aptici possono produrre una gamma molto più ampia di sensazioni fisiche, da impulsi leggeri localizzati in una parte specifica del controller, a effetti fisici più forti.

Quando giochi a un titolo per PS4 sulla console PS5, gli effetti aptici del controller wireless DualSense simulano gli effetti di vibrazione del controller wireless DUALSHOCK 4. I giocatori che preferiscono sperimentare gli effetti di vibrazione originali di un titolo per PS4 possono utilizzare un controller wireless DUALSHOCK 4 per giocare ai titoli per PS4 sulla console PS5.

Per un’esperienza PS VR ottimale su PS5, consigliamo di utilizzare un controller wireless DUALSHOCK 4. Per alcuni giochi potrebbero essere richiesti i controller di movimento PlayStation Move o la compatibilità con il controller di mira PlayStation VR.

Per giocare ai titoli per PS5, i giocatori devono utilizzare un controller wireless DualSense.

Sul funzionamento dei grilletti adattivi (R2 e L2), sappiamo ormai che sono in grado di creare un potente effetto in tempo reale che simula le azioni riprodotte in gioco. Ad esempio, tirando la corda di un arco nel gioco, il giocatore riesce a percepire la resistenza della corda in tensione. Oppure, premendo il pedale del freno in un gioco di guida, il giocatore può la resistenza dello sterzo in una curva stretta.

Indirizzate qui i browser per leggere con i vostri stessi occhi la sezione FAQ aggiornata che Sony a dedicato a PlayStation 5. Da qualche ora sappiamo che PS5 permetterà di condividere la libreria dei giochi con gli amici e che The Last Guardian raggiungerà i 60fps sulla nuova console targata Sony. Infine, un video ha rivelato le finestre di lancio di molti giochi, tra i quali figura Horizon: Forbidden West.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...