fbpx

PlayStation 5 vs Xbox Series X/S: mettiamo a confronto le due dashboard

A meno di un mese dal rilascio in Italia d'Xbox Series X/S e PlayStation 5, è arrivato il momento di analizzare le due nuove User Experience.

  • Home
  • Games
  • Speciale
  • PlayStation 5 vs Xbox Series X/S: mettiamo a confronto le due dashboard

Il debutto in Italia delle console di nuova generazione di Microsoft e Sony è ormai alle porte, con il lancio fissato rispettivamente per il prossimo 10 e 19 novembre 2020. Con l’avvicinarsi delle due date di debutto, le aziende ci hanno mostrato le nuove Dashboard di PlayStation 5 e Xbox Series X/S, fornendoci quindi i mezzi per analizzare e confrontare le nuove User Experience proposte dai colossi del settore videoludico. Design, personalizzazione, integrazione con i social network e immediatezza d’uso, ecco i pro e i contro dell’interfaccia di gioco di ciascuna console.

Design

Iniziamo la nostra analisi esaminando lo stile grafico adottato dalle due console, le quali a differenza delle scorse generazioni videoludiche, tendono ad assomigliarsi sempre di più. La dashboard iniziale rappresenta il fulcro centrale della nostra esperienza videoludica (e non solo), pertanto deve venire incontro all’intuitività e alla comodità delle funzioni disponibili. Sony ha deciso di ridisegnare da zero la Dashboard di PlayStation 5, cercando di rendere meno essenziale e old style la propria User Experience. L’interfaccia di PS4 (nonostante fosse molto simile a quella di PS3) era già pensata per offrire la miglior esperienza possibile, in termini di facilità di utilizzo e personalizzazione, grazie alla presenza di un classico menù a scorrimento orizzontale che attirava fin da subito l’attenzione dei giocatori. Come abbiamo potuto apprezzare dalla recente anteprima della nuova User Experience di PS5, la disposizione delle icone è rimasta pressoché invariataspostandosi leggermente in alto a sinistra, al fine di dare maggior risalto alle informazioni relative ai titoli disponibili e alle varie attività svolte o da svolgere.

PlayStation 5

L’UI di Xbox Series X|S tende a riproporre un design in linea con la precedente Xbox One, con una struttura piuttosto rigida, ma allo stesso semplice, che difficilmente creerà confusione nei giocatori e anzi, molto probabilmente li farà sentire subito a casa, il tutto al fine ultimo di rendere il passaggio da una console all’altro il quanto meno “traumatico” possibile. Sembrerebbe che Microsoft – proprio come è accaduto con il nuovo Xbox Wireless Controller – abbia voluto limare e perfezionare la già ottima interfaccia di gioco, rendendo il tutto più omogeneo e gradevole alla vista.

xbox series x

Organizzazione

L’UI di PlayStation 5 ordina i titoli e i vari contenuti multimediali in aree separate, progettate per rendere le esperienze divertenti, coinvolgenti e senza alcuna perdita di tempo. Il nuovo Centro di controllo offre accesso immediato a tutto ciò di cui il giocatore ha bisogno, con una semplice pressione del tasto PlayStation sul controller DualSense, il tutto senza mai uscire effettivamente dal gioco. Altre funzionalità davvero interessanti sono le Attività, schede progettate non solo per mettere in risalto elementi chiave dei titoli, ma anche per permette all’utente di rigiocare livelli non ancora ultimati o ricevere suggerimenti per superare determinate sezioni di gioco. Inoltre, alcune di queste schede Attività potranno essere visualizzate su schermo in modalità Picture-in-Picture, senza dover mai uscire dal videogame.

PlayStation 5 Come già anticipato in precedenza, la Dashboard di Xbox Series X|S presenta diversi elementi in comune con la precedente console, ma non necessariamente questo rappresenta un limite, dato che l’interfaccia utente non solo risulta ben organizzata e molto intuitiva, ma introduce un’interessantissima feature: il Quick Resume. La nuova funzionalità della console next-gen made in Microsoft consente ai giocatori di passare istantaneamente tra i vari titoli aperti, anche dopo aver spento la console. Al momento non sappiamo con esattezza come la casa di Redmond sia riuscita a realizzare tutto ciò, ma siamo certi che i nuovi SSD implementati lavoreranno duramente per garantire agli utenti schermate di caricamento impercettibili.xbox series x

Community

Gli amici e la community continueranno a ricoprire un ruolo essenziale nelle nuova User Experience di PlayStation 5. La navigazione nell’interfaccia, il passaggio da un gioco all’altro, l’accesso alle partite online e le interazioni con i Party avvengono rapidamente, grazie alla riprogettazione delle componenti software della console e di rete, che garantiranno un’esperienza next-gen sotto ogni aspetto. Nella breve anteprima, che potete comodamente recuperare al seguente link, Sony ha mostrato alcuni nuovi e interessanti dettagli su come i giocatori potranno entrare facilmente in contatto con i propri amici, usando semplicemente le schede Attività. L’SSD ad alte prestazioni implementato dall’azienda giapponese permetterà non solo di interagire con la chat dei Party mentre stiamo giocando, grazie all’utilizzo del microfono presente nel DualSense, ma anche osservare la sessione di gioco di uno dei suoi membri in modalità Picture-in-Picture. Il tutto avverrà per fortuna senza che sia necessario distogliere lo sguardo dalla propria Dashboard.

Ovviamente, anche Xbox Series X/S mettono la community al centro del proprio ecosistema, nonostante questo elemento risulti meno intuitivo rispetto alla console del colosso nipponico. Dall’apposito tab non solo sarà possibile vedere gli screenshot condivisi dai nostri amici, nonché quali sono le tendenze del momento, ma potremo anche accettare gli inviti ai gruppi, accedere a scorciatoie per rispondere rapidamente ai messaggi e, cosa più importante, rimanere sempre connessi senza ulteriori perdite di tempo.

Personalizzazione

Non sappiamo molto su come Sony migliorerà la personalizzazione della Dashboard di PlayStation 5, ma da quanto visto finora, ha leggermente rivisto il menu di avvio della console. Il giocatore non verrà più accolto dal classico sfondo blu, ma da una schermata animata (a primo impatto più confortevole) caratterizzata da una colorazione grigio-dorata. Al momento non è chiaro neanche se PS5 – sulla falsa riga delle precedenti console – potrà essere personalizzata tramite il semplice utilizzo di temi disponibili sul rinnovato PlayStation Store.
playstation 5

Elemento che spicca nella nuova esperienza utente di Xbox Series X|S è sicuramente la personalizzazione dell’interfaccia di gioco e di vari elementi che mirano a rendere unica la nostra console. Stando al recente comunicato disponibile sul sito ufficiale Microsoft, saremo in grado di modificare e personalizzare il profilo da tutti i dispositivi in nostro possesso (smartphone, PC, e così via). Non potremo cambiare esclusivamente il tema della periferica, ma anche i titoli, i caratteri e le varie combinazioni di colori.

xbox series xIn attesa di scoprire ulteriori dettagli sulle console next-gen della casa di Redmond e del colosso nipponico, e magari qualche feature nascosta nelle rispettive interfacce di gioco, vi ricordiamo che Xbox Series X e Series S debutteranno in Italia il prossimo 10 novembre al prezzo di 499,99€ e 299,99€, mentre PlayStation 5 e PlayStation 5 Digital Edition saranno disponibili all’acquisto a partire dal 19 novembre 2020, rispettivamente per 499,99€ e 399,99€.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...