fbpx

PlayStation VR 2: supporterà immagini in 4K e il feedback aptico?

Diversi leak suggerirebbero che il nuovo PlayStation VR 2 di Sony possa supportare immagini in 4K (4000 × 2080 pixel) e il feedback aptico.

  • Home
  • Games
  • News
  • PlayStation VR 2: supporterà immagini in 4K e il feedback aptico?

Come ben sapranno i fan di Sony, nelle scorse settimane la compagnia giapponese ha rivelato inaspettatamente i controller per PlayStation VR 2, sorprendendo per il loro design (totalmente rivoluzionato rispetto al passato).

Sebbene al momento il colosso nipponico non abbia rivelato le specifiche tecniche della nuova periferica, nelle scorse ore sono emersi diversi leak, suggerendo che il nuovo visore di Sony possa non solo supportare immagini in 4K ma anche l’innovativo feedback aptico.

Stando alle informazioni diffuse da UploadVR, PlayStation VR 2 offrirà una risoluzione di 4000 × 2080 pixel (circa 2000 × 2040 per occhio), leggermente superiore rispetto alla qualità dell’immagine offerta dall’Oculus Quest 2.

Ma non sarebbe tutto. Secondo quanto emerso dalle diverse indiscrezioni, sembrerebbe che la compagnia nipponica voglia rendere ancora più immersivo e coinvolgente il nuovo dispositivo, introducendo al suo interno un motore di vibrazione, così da consentire agli sviluppatore di realizzare un feedback aptico diretto.

PlayStation VR 2

Inoltre, PS VR 2 dovrebbe disporre anche di una ghiera di regolazione per la separazione delle lenti e un sistema di tracciamento dello sguardo, in grado di eseguire un rendering distorto (o meglio conosciuto come Foveated rendering).

A differenza della precedente generazione, PlayStation VR 2 dovrebbe non solo presentare delle piccole telecamere al suo interno, così da tracciare la posizione dei nuovi controller VR di Sony, ma anche collegarsi a PS5 usando un cavo USB Type-C.

Dunque, sembrerebbe che l’azienda giapponese abbia intenzione di rivoluzionare l’esperienza dei giocatori con la realtà virtuale, introducendo diverse nuove feature pensate non solo per rendere ancora più coinvolgente l’esperienza, ma anche per esaltare le funzionalità di PS5.

Tali indiscrezioni troverebbero un ulteriore conferma nella parole di Hideaki Nishino (Senior Vice President, Platform Planning & Management di Sony), il quale avrebbe riferito nelle scorse settimane che il nuovo VR di Sony avrebbe introdotto diversi miglioramenti rispetto la precedente generazione:

Stiamo sfruttando ciò che abbiamo imparato dal lancio di PS VR su PS4 per sviluppare un sistema VR di nuova generazione che risulti migliore in tutto, dalla risoluzione e il campo visivo al monitoraggio e all’input.

Si collegherà a PS5 con un unico cavo, così da semplificare la configurazione e migliorare la facilità d’uso, consentendo un’esperienza visiva ad alta fedeltà.

In attesa di saperne di più sulla vicenda, vi ricordiamo che la nuova esclusiva targata PlayStation 5, Returnal, è già disponibile all’acquisto. Se volete saperne di più sul roguelike realizzato dai ragazzi di Housemarque, al seguente link potete recuperare la nostra recensione completa.

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...