Pokémon TCG: Come cambia il meta dopo l'uscita di "Spada e Scudo"

Pokémon TCG: Come cambia il meta dopo l’uscita della nuova espansione “Spada e Scudo”

Andiamo a scoprire come cambia il meta del Pokémon TCG dopo l'uscita della nuova espansione "Spada e Scudo".

  • Home
  • Board
  • Analisi
  • Pokémon TCG: Come cambia il meta dopo l’uscita della nuova espansione “Spada e Scudo”

I Pokémon della Regione di Galar sono finalmente arrivati anche nel Gioco di Carte Collezionabili Pokémon grazie alla nuovissima espansione “Spada e Scudo“. Dopo il grande successo ottenuto dal videogioco, uscito in esclusiva per Nintendo Switch, The Pokémon Company proverà a replicare il successo ottenuto con “Spada e Scudo” anche sul piano del Trading Card Game. Questa nuova espansione punta a cambiare definitivamente il meta grazie alle oltre cinquanta nuove carte (tra cui anche una nuova carta energia) e alle potentissime ed inedite carte VMAX e V. I Pokémon VMAX si evolvono esclusivamente dai Pokémon-V e possono presentarsi o nella forma Dynamax oppure in quella Gigamax. I primi esempi di Pokémon V li abbiamo avuti con i due nuovi leggendari della regione di Galar, ovvero Zacian e Zamazenta. Andiamo adesso a vedere tutte le novità legate a questa incredibile espansione.

Questa espansione, che in Giappone corrisponde a Sword – Shield, è composta da ben 220 carte più quattordici rare segrete. Pokémon Spada e Scudo è la prima espansione a introdurre i nuovi Pokémon di ottava generazione e le potentissime carte V e V Max che andranno a sostituire, almeno per il momento, le vecchie carte GX delle espansioni precedenti. Tra le nuove carte V e V Max, oltre ai due leggendari della regione di Galar, ovvero Zacian e Zamazenta, spiccano su tutti due Pokémon di prima generazione come Lapras e Snorlax, che possiamo trovare in tutte e due le versioni V. La peculiarità di questi nuovi Pokémon V è che si potranno evolvere nella loro forma V Max; più precisamente i Pokémon in questione andranno ad “evolversi” nella loro versione Gigamax o Dynamax. Queste nuove “Evoluzioni” avranno degli attacchi incredibilmente forti e dei PS molto alti ma, quando andranno a lasciare il terreno di gioco, perché sconfitti da un Pokémon nemico, permetteranno al vostro avversario di pescare fino a tre carte premio, perciò usate con estrema attenzione questa nuova meccanica.

Il primo turno

Il vero cambiamento che questa nuova espansione apporterà al TCG  è legata principalmente al primo turno di gioco. Come la maggior parte di voi sicuramente saprà, il giocatore che inizia per primo ha come unica limitazione quella di non poter attaccare con il Pokémon schierato. Con l’uscita di Pokémon Spada e Scudo, la Pokémon Company ha deciso di vietare le carte aiuto durante il primo turno di gioco con l’intento di bilanciare i primi turni. Solo il tempo ci dirà se questo cambiamento sarà cosa gradita ai giocatori, ma di sicuro questa mossa cambierà per sempre il modo di approcciarsi a ogni partita.

Debolezze e Resistenze

L’ultimo cambiamento introdotto con questa nuova espansione riguarda i Pokémon di tipo Folletto. Si è deciso di eliminare definitivamente dal TCG i Pokémon di tipo Folletto raggruppandoli nel tipo Psico. E’ la prima volta, nella storia del TCG, che un tipo di Pokémon viene eliminato. Ovviamente, le carte folletto potranno ancora essere giocate fino a quando, ruotando dal formato standard, non usciranno definitivamente. Il tutto influirà anche sulle resistenze e debolezze: i Pokémon di tipo Acqua saranno deboli a quelli di tipo Elettro, i tipo Psico saranno deboli ai tipo Buio mentre i tipo Buio saranno deboli ai tipo Erba.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...