fbpx

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, intervista agli sviluppatori

Gli sviluppatori di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake hanno rilasciato una intervista con nuovi dettagli sul titolo.

  • Home
  • Games
  • News
  • Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake, intervista agli sviluppatori

A più di 10 anni dal capitolo originale, il Principe di Persia sta per tornare su console in una nuova veste tirata a lucido. Dopo le insistenti richieste dei fan, infatti, Ubisoft ha deciso di regalare ai giocatori di PlayStation 4, Xbox One e PC Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake. Nonostante il lavoro di Ubisoft Mumbai, la divisone indiana della software house francese, non abbia al momento convinto i fan, in una recente intervista il team creativo, in particolare l’amministratore delegato Syed Abbas, il direttore di produzione Sashi Menon, il direttore del gioco Pierre-Sylvain Gires e il produttore senior Annu Koul, ha provato a spiegarci come lavorerà sul titolo per condurlo alla sua release ufficiale al meglio delle sue potenzialità.

Gli sviluppatori hanno confermato di voler riportare anche in questo nuovo remake tutti gli elementi che hanno reso grande il suo predecessore: narrazione, trama, puzzle e gli iconici poteri sul tempo del principe torneranno quasi inalterati. Tuttavia, il team ha voluto precisare che verranno apportati dei cambiamenti alle cutscene del gioco ed al gameplay, in particolare alla fotocamera, ai controlli e al sistema di combattimento, non solo con un nuovo sistema di targeting, ma anche attraverso una reattività dei nemici migliorata.

Abbiamo rivisitato e migliorato il combattimento non solo con il sistema multi targeting ma anche migliorando la reattività del combattimento, la regolazione della UI e con alcune mosse aggiuntive.

Per quanto riguarda invece il lato tecnico, Ubisoft Mumbai utilizzerà l’Anvil Engine, il motore utilizzato già in Assassin’s Creed Origins, così da dare un tocco di modernità al titolo, e trovare il giusto equilibrio che possa divertire sia i fan storici della saga che i giocatori che vi si avvicineranno per la prima volta.

Prima di iniziare a lavorare su questo progetto, abbiamo valutato a fondo tutti i diversi motori che Ubisoft possiede. Ci siamo resi conto che, per il gioco che volevamo realizzare, il motore Anvil era più adatto alle nostre esigenze. Sebbene non fosse un’opzione su misura, era l’opzione migliore per ottenere parkour, movimenti dei personaggi e combattimento.

Infine, il team di sviluppo ha confermato che il titolo non avrà un sistema di microtransazioni, e si è espresso anche in merito alle recenti critiche ricevute dai giocatori:

Sands of Time è un’avventura fantasy, la trama e l’ambiente sono basati sul racconto delle mille e una notte. Volevamo che i giocatori fossero immersi in questa bellissima narrativa e quindi abbiamo adottato un grafismo che riflettesse questa fantasia. Volevamo anche essere diversi dagli altri giochi e fornire un’identità visiva unica. Abbiamo scelto questa direzione per migliorare la fantasia e la sensazione magica, come previsto nel gioco originale! Il trailer è stato realizzato a partire dai filmati WIP e non dalla rappresentazione finale del gioco.

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake uscirà il 21 gennaio 2021 e, dal momento che le console di nuova generazione saranno retrocompatibili, gli sviluppatori hanno confermato che non ci sarà alcuna versione per PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

 

 

 

 

 

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...