Project L: il picchiaduro di League of Legends si presenta in un trailer

Project L: il picchiaduro di League of Legends si presenta in un trailer

Riot Games pubblica un nuovo interessante trailer sul nuovo picchiaduro incentrato sull'immenso universo di League of Legends: Project L.

  • Home
  • Games
  • News
  • Project L: il picchiaduro di League of Legends si presenta in un trailer

Project L, il picchiaduro incentrato sull’universo di League of Legends, si ripresenta dopo più di due anni di buio in un gameplay trailer. Da due mesi a questa parte Riot Games ha iniziato un processo di pubblicazioni e aggiornamenti continui riguardo l’intero franchise che coinvolge League of Legends.

La società americana nel corso degli ultimi tempi aveva intessuto collaborazioni che eccedessero il mondo dei videogiochi, pubblicando inizialmente dei fumetti e poi la meravigliosa serie televisiva, Arcane (trovate in questa pagina tutti i nostri articoli a riguardo, fra recensione, easter egg e spoiler).

Ma l’ambizione di Riot evidentemente è quella di riuscire a contaminare l’intero ecosistema dell’intrattenimento digitale, vista la pubblicazione di Legends of Runeterra, quella di Wild Rift su mobile e il nuovo picchiaduro, con Hextech Mayhem e Ruined King arrivati a sorpresa.

Riguardo questo interessante picchiaduro, non ci sono stati dettagli sul gameplay in maniera approfondita, ma nel video pubblicato dagli sviluppatori, possiamo ammirare come questo sia graficamente apprezzabile, visivamente scorra davvero bene su schermo e sia possibile ammirare alcune concatenazioni di colpi davvero incantevoli.

All’interno del video, gli sviluppatori parlano di come il processo di creazione di questo titolo sia stato difficile, in quanto hanno cercato di studiare ogni singola mossa o abilità di ogni personaggio e seppur possa sembrare pronto, servirà ancora moltissimo lavoro prima di terminarlo.

project L

Stando a quanto detto nel video, l’obiettivo della società è quello di creare un picchiaduro di altissima qualità, che possa coinvolgere l’intera comunità di giocatori in un progetto che possa durare diversi anni se non decenni. Project L, già in questo primo trailer, non vuole cancellare interamente il suo passato, ed è per questo che sarà basato su uno stile di gioco tag-team. I giocatori potranno selezionare ben due campioni, da poter alternare nel corso delle battaglie.

Sempre secondo Canon, il Technical lead del progetto, la parte dei comandi sarà gestita in maniera molto facile, ma sarà difficile da poter padroneggiare al meglio, e grazie alla tecnologia di Riot del RiotDirect il ping sarà minimizzato al massimo.

Attualmente non sappiamo ancora quando il titolo uscirà, anche perché come anticipato ci sono tante cose ancora da definire, tanto che all’interno del video, chiedono agli utenti di controllare la pagina delle “assunzioni“. Nonostante questo, per il 2022 hanno previsto altri due aggiornamenti di Project L, e in uno di questi forse ufficializzeranno una data d’uscita.

Fonte:

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...