fbpx

Project Mara: il nuovo trailer mostra l’assoluto realismo della grafica

Il titolo si svolgerà interamente in un appartamento realmente esistente
  • Games
  • News
  • Project Mara: il nuovo trailer mostra l’assoluto realismo della grafica

Project Mara, titolo horror in fase di produzione da parte della britannica Ninja Theory, promette scintille. Del videogame, annunciato circa un anno fa con un teaser trailer da far venire i brividi, non si conosce molto. Quel che è certo, però, è che sarà un’esclusiva Microsoft, poiché la software house britannica, nel 2018, è stata acquistata dal colosso statunitense. Dopo tanto silenzio, l’opera torna a mostrarsi e lo fa con un trailer di sviluppo rilasciato dalla stessa casa di produzione. La prima cosa in assoluto che salta all’occhio è l’assoluto realismo della grafica: gli oggetti che compongono l’ambiente di gioco vengono restituiti in maniera sublime. Un esempio? Un banalissimo lavello si trasforma in un’autentica opera d’arte grafica.

Grazie a questo breve filmato, veniamo a conoscenza di un fattore importantissimo di trama: le vicende di Project Mara si svolgeranno interamente in un meraviglioso appartamento realmente esistente e ricostruito splendidamente dagli sviluppatori di Ninja Theory. Nulla viene lasciato al caso, dalla cura maniacale delle texture, che restituiscono un feeling puro ai videogiocatori, a seconda dell’ambiente che visitano, ai mucchietti di polvere che si nascondono negli angoli più bui dell’abitazione. Insomma, ci troviamo davanti a un capolavoro virtuale e siamo certi che i videogiocatori non vedano l’ora di poterlo avere tra le proprie mani.

Ecco, quanto si dovrà aspettare per poterlo giocare? Ancora, purtroppo, non c’è una data di uscita. Cos’altro sappiamo sul titolo? Sappiamo che si occuperà di sviscerare la sofferenza mentale. Per farlo, il team di sviluppo, capitanato da Tameem Antoniades, si avvarrà del prezioso contributo di esperti e scienziati di fama internazionale. Il tutto, per l’ambizioso fine di mettere i videogiocatori faccia a faccia con le proprie ansie e le proprie paure. Tra tutti, spicca la figura del Professor Paul Fletcher della prestigiosa Università di Cambridge. Queste informazioni arrivano da un video, lanciato sui canali social di Ninja Theory nell’ottobre del 2019, che annunciava al mondo la nascita del The Insight Project, nome in codice dell’attesissima opera.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...