fbpx

Project xCloud: il servizio Microsoft ha aiutato lo sviluppo durante il Covid

Il servizio streaming Project xCloud di Microsoft ha permesso di continuare a sviluppare titoli anche durante la pandemia Covid -19.

  • Home
  • Games
  • News
  • Project xCloud: il servizio Microsoft ha aiutato lo sviluppo durante il Covid

Lo sviluppo di videogiochi è stato ampiamente influenzato dalla pandemia COVID-19 quest’anno, portando molti titoli ad essere posticipati. Tuttavia, un rapporto di Bloomberg ha rivelato che alcune software house hanno sfruttato il servizio di streaming Project xCloud di Microsoft per continuare a sviluppare. Microsoft ha creato il servizio di streaming di xCloud per consentire ai giocatori di riprodurre in streaming giochi per PC e Xbox su dispositivi mobili.

Secondo il rapporto Bloomberg, Microsoft ha reso disponibili alcune feature del servizio di streaming per consentire agli sviluppatori di lavorare da remoto in sicurezza da casa durante la pandemia. Il servizio di streaming ha cambiato le cose, poiché gli sviluppatori sono stati in grado di accedere ai computer dell’ufficio e continuare lo sviluppo anche durante questo periodo difficile. Quando è iniziata la pandemia, Microsoft ha dovuto apportare rapidamente alcune modifiche e la ripartenza dell’azienda è stata possibile grazie ai dipendenti che lavoravano in remoto e ripristinavano le catene di approvvigionamento dei produttori. Tuttavia, molti lavoratori non avevano accesso ai computer necessari per lo sviluppo. Così l’azienda e i suoi partner hanno quindi provato a utilizzare gli strumenti di cloud computing per accedere in remoto ai server, il che andava bene ma non era ottimale. Così, un team di Xbox ha proposto di utilizzare il servizio xCloud, e le cose hanno iniziato a cambiare decisamente in meglio.

Il servizio Project xCloud ha consentito ai team di Microsoft di emulare l’ambiente dell’ufficio consentendo ai dipendenti di collegare i computer insieme per una maggiore collaborazione. I team potevano confrontare le note, commentare tra di loro, apportare modifiche quando necessario e persino organizzare videoconferenze. Sebbene non sia perfetta, l’app xCloud ha consentito ai team e agli studi di gioco di Microsoft di riprendere anche lo sviluppo di titoli tripla A come il nuovo Halo Infinite e il prossimo gioco Forza Motorsports.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...