fbpx

Red Dead Redemption 2: una mod rende il gioco ancora più realistico

Stanchi di vedere gli edifici (distrutti) di Red Dead Redemption 2 tornare in perfetto stato? Una nuova mod rende l'esperienza ancora più

  • Home
  • Games
  • News
  • Red Dead Redemption 2: una mod rende il gioco ancora più realistico

Red Dead Redemption 2 non finisce di stupire. Nonostante l’ultima fatica di Rockstar Games, che racconta le vicende di Arthur Morgan, abbia fatto il suo debutto su PlayStation 4, Xbox One e PC nel 2018, la community continua a supportare il gioco con il rilascio di nuove mod che non si limitano esclusivamente ad aggiungere nuove feature all’action adventure del colosso statunitense, ma mirano a rendere l’esperienza in-game ancora più realistica e sbalorditiva.

Sebbene il selvaggio west realizzato dal team di sviluppo e il mondo di gioco di RDR2 sia incredibilmente dettagliato e variegato, questo presenta comunque dei limiti, come ad esempio imbattersi in una cittadina tirata a lucido, anche se pochi istanti prima era stata letteralmente rasa al suolo.


Bene, le mod Enhanced Entity e World Persistence di Juliet G permettono di limare anche questa piccola pecca dell’action adventure di Rockstar, rendendo l’avventura nei panni di Arthur Morgan ancora più realistica e coinvolgente.

Stando alle informazioni diffuse da PixieV, questa sarebbe ottimizzata in modo che il gioco funzioni come la versione non modificata, dato che dispone di un sistema di monitoraggio delle prestazioni, attivando e disattivando dinamicamente le modifiche a seconda del frame rate. La mod non permette esclusivamente di mantenere i danni negli edifici, ma anche evitare che il cavallo (dopo un po’ di tempo) sparisca improvvisamente e rendere più interattivo il sistema dei testimoni (costringendoci a trovare dei posti più sicuri per nascondere i corpi esanimi).

America, 1899. Arthur Morgan e la banda di Van der Linde sono in fuga. Con gli agenti federali e i migliori cacciatori di taglie alle costole, la banda deve rapinare, combattere e rubare per farsi strada e cercare di sopravvivere nel cuore di un’America dura e selvaggia. Una serie di conflitti e divisioni rischiano di mettere a repentaglio l’unità del gruppo, e Arthur si ritrova costretto a scegliere tra i suoi ideali e la lealtà nei confronti della banda che l’ha cresciuto.

In attesa di saperne di scoprire quali altre migliorie apporteranno i modder all’apprezzatissima IP di Rockstar Games, vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 è già disponibile all’acquisto su PlayStation 4, Xbox One, PC, Google Stadia e giocabile anche sulle console next-gen di Sony e Microsoft grazie alla loro retrocompatibilità. Per saperne di più sull’avventura di Arthur Morgan nel selvaggio west, al seguente link trovate la nostra recensione completa.

Fonte:

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...