Resolutiion – Anteprima dell’action-adventure di Monolith of Minds

Resolutiion – Anteprima dell’action-adventure di Monolith of Minds

Ecco la nostra anteprima di Resolutiion, un interessante action-adventure realizzato dal team Monolith of Minds.

Il panorama dei giochi indie è ormai vastissimo, costellato da varie tipologie di esperienze che spesso hanno comunque molti punti in comune. Uno di questi riguarda sicuramente lo stile artistico, per il quale parecchi sviluppatori ricorrono frequentemente alla pixel art. Uno stile apparentemente semplice ma in realtà estremamente versatile, in grado di assumere varie forme e di divenire una vera e propria gioia per gli occhi, come nel caso di Owlboy. Ad intraprendere questa strada è anche Resolutiion, action-adventure realizzato da Monolith of Minds e in uscita su PC. Scopriamo di cosa si tratta.

Una storia frammentata

Ambientato in mondo post-apocalittico, Resolutiion scaglia il giocatore al suo interno senza troppe cerimonie, invitandolo ad una scoperta lenta e soddisfacente sia delle sue meccaniche che della trama. Quest’ultima, in realtà, risulta inizialmente davvero criptica e difficile da comprendere. Dialoghi enigmatici, pochi riferimenti e gatti giganti rendono l’impresa ancora più ardua. Tuttavia, al momento abbiamo assaporato solo poche ore del titolo, il cui obiettivo è probabilmente quello di far incastrare i pezzi della storia man mano che si prosegue nell’avventura. In ogni caso, le potenzialità per essere qualcosa di molto interessante le ha tutte, viste le ambientazioni suggestive e gli intriganti rimandi al passato del protagonista.

Il gioco sa comunque premiare un’esplorazione attenta, e in alcuni passaggi nascosti è possibile scovare quello che sembrerebbe un collezionabile dedicato alla spiegazione (criptica anch’essa) di alcuni dettagli sulla narrativa. Non sappiamo ancora se si tratti dell’unica tipologia di oggetti presente in giro per la mappa, ma comunque già questo rappresenta un ottimo incentivo alla sua perlustrazione. C’è da sottolineare però che questi percorsi, a causa anche dello stile grafico, possono non essere chiarissimi alla vista ed è facile saltarli pensando erroneamente che non siano passaggi valicabili.

Resolutiion

Azione, velocità e brutalità

Così come le conoscenze del gameplay e della sua struttura affiorano pian piano proseguendo nell’avventura, così l’azione che lo caratterizza e la sua profondità si evolvono con il passare delle ore. Inizialmente l’unica azione disponibile è infatti rappresentata da tre fendenti uno di seguito all’altro; un attacco supportato egregiamente da un velocissimo dash, utile per schivare aggressioni nemiche o per fuggire, scelta adeguata soprattutto in presenza di una certa entità felina.

In generale i nemici non sono per nulla semplici da affrontare e richiedono sempre una certa concentrazione. Lo stesso discorso vale per i boss: quelli che abbiamo potuto fronteggiare sono stati impegnativi il giusto e particolarmente divertenti, anche per merito della loro diversità e di vari modi per avere la meglio su di loro. Fondamentali in questo senso sono le nuove armi che otteniamo nel corso dell’esplorazione. Tra queste troviamo ad esempio una mitragliatrice e piccoli esplosivi cibernetici, in grado sia di danneggiare i nemici che di aprirci percorsi altrimenti inaccessibili.

L’azione, nonostante debba essere comunque ragionata, è frenetica e brutale, e ciò è sottolineato in particolar modo dalla possibilità di infierire sulle nostre vittime per dargli il colpo di grazia una volta al tappeto. Anche i personaggi umani, inoffensivi e aperti al dialogo, possono essere uccisi indistintamente, e non sappiamo se ciò influirà in qualche modo sugli eventi della trama o la psicologia del protagonista. In caso fosse così, sarebbe sicuramente un elemento da tenere in considerazione.

Resolutiion

L’esplorazione si svolge su di una mappa abbastanza intricata, all’interno della quale a volte risulta difficile cogliere certi passaggi. Anche la sua rappresentazione grafica non è di grande aiuto, in quanto è molto minimale e si limita a raffigurare la posizione del personaggio e quella dell’ingresso di edifici o altre strutture. Nonostante questa visualizzazione non chiarissima, il titolo scorre bene grazie ad un ottimo level design disseminato anche di alcuni punti da metroidvania, come ad esempio l’apertura di scorciatoie per merito delle nuove abilità acquisite.

In definitiva, malgrado alcune pecche, la nostra prova di Resolutiion ci ha convinti e fa sicuramente ben sperare per il prodotto finale. La sua formula è appagante tanto nella ricerca dei propri obiettivi quanto nei combattimenti che la ostacolano, spingendo sempre il giocatore a proseguire. Divertente e frenetico, il titolo appare suggestivo sia nel suo stile grafico che nella sua trama intricata. È da verificare come questa si evolverà nel corso dell’avventura e se offrirà all’utente metodi originali per comprenderne il significato. Per dare una valutazione completa alla creatura di Monolith of Minds dovremo però attendere un po’, essendo la sua data d’uscita ancora impostata su un generico 2020.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...