Ryu Ga Gotoku: lo studio di Yakuza lavora a una nuova IP

Ryu Ga Gotoku: lo studio di Yakuza lavora a una nuova IP

Lo studio director Masayoshi Yokoyama ha affermato che Ryu Ga Gotoku è a lavoro su una nuova IP, ma non si tratta di Yakuza o Judgement.

  • Home
  • Games
  • News
  • Ryu Ga Gotoku: lo studio di Yakuza lavora a una nuova IP

In quel del Paese del Sol Levante arrivano novità riguardo allo studio Ryu Ga Gotoku, che stando a quanto emerso da un’intervista con lo studio director Masayoshi Yokoyama, sarebbero al lavoro su una nuova IP separata dalle serie di Yakuza e Judgement.

Yakuza è senza ombra di dubbio una delle più famose saghe distribuite da SEGA, ma solo la scorsa estate è arrivata la notizia che il creatore, ovvero Toishiro Nagoshi, ha lasciato la software house, interrompendo anche i rapporti lavorativi con la major del porcospino blu. Questo ha di certo dato uno scossone al franchise, lasciando gli appassionati della saga con un grosso punto di domanda.

La serie ha anche dato vita a uno spin-off, Judgement che ha riscontrato una buona accoglienza, ma tutt’ora il suo sequel Lost Judgment rimane l’ultimo titolo uscito sviluppato da Ryu Ga Gotoku che stando ad alcune informazioni risalenti mesi fa potrebbe non avere un ulteriore seguito.

La testata giornalistica Famitsu ha intervistato lo studio director Masayoshi Yokoyama, il quale ha riportato che lo studio è attualmente a lavoro su un nuovo gioco, separato dai due titoli sopra citati.

Yakuza Like A Dragon

Nonostante l’incertezza dietro al titolo, Yokoyama ha voluto rincuorare gli appassionati, assicurandoli che lo studio continuerà ad amare la serie di Judgmement.

Mentre un sequel di Yakuza: Like a Dragon è stato già confermato, il futuro dello spin-off rimane in forse dopo una disputa con l’agenzia dell’attore Takuya Kimura che presta le sue fattezze al protagonista del gioco.

Lo scorso luglio ci sono state delle indiscrezioni riguardo alle versioni per PC di entrambi i capitoli di Judgment bloccate dalla medesima agenzia perché non volevano che l’attore apparisse all’interno del gioco.

A quanto pare, Sega ha tentato di far uscire i due giochi su Steam, ma le azioni dell’agenzia potrebbero aver definitivamente messo la parola fine alla questione. Resteremo in attesa di aggiornamenti sul futuro della serie e della nuova IP attualmente in sviluppo.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...