Ryzen 5000: svelati i nuovi processori con architettura Zen 3

Ryzen 5000: svelati i nuovi processori con architettura Zen 3

Finalmente, AMD ha presentato ufficialmente i suoi nuovi processori Ryzen 5000, i quali puntano a competere con l'offerta serrata della

  • Home
  • Tech
  • News
  • Ryzen 5000: svelati i nuovi processori con architettura Zen 3
  BREAKING
Destruction AllStars potrebbe diventare presto gratis per tutti
Steam Deck: la console di Valve ha una data d’uscita
Xbox Game Pass: più chiarezza sui rinnovi dopo un’indagine
PlayStation Plus: annunciati i giochi gratis di febbraio 2022
PlayStation 5 può ora caricare video e screen in automatico su mobile
Horizon Forbidden West: confermata la durata, ci sarà molto da giocare
Dying Light 2: arriva la roadmap con i prossimi aggiornamenti e DLC
Crysis 4 compare online, confermato il nuovo capitolo [AGGIORNATA]
Call of Duty Warzone 2 sarebbe vicino, ma come esclusiva Xbox
MotorStorm: Sony avrebbe iniziato i lavori sul reboot
GTA Vice City sostituirà GTA 3 come gioco gratis nel PlayStation Now?
Activision Blizzard annuncia un’IP survival in un nuovo universo
Super Mario Odyssey completato nella speedrun più confusionaria che mai
FIFA 22: il nuovo bonus gratis di Prime Gaming è in tempo per il TOTY
Google Stadia Pro: Life is Strange e gli altri giochi gratis a febbraio 2022
Star Wars: Jedi Fallen Order 2 vicino? Insider anticipa novità sui vari giochi
Romics 2022: aperta ufficialmente la vendita dei biglietti
Star Wars: in arrivo un FPS, uno strategico e il sequel di Jedi: Fallen Order
Genshin Impact: leak della versione 2.6 anticipa un atteso rerun
God of War spinge gli utenti PC a comprare una PlayStation 5
Next
Prev

Nonostante si sia preoccupata della fornitura relativa alla potenza di calcolo delle console di nuova generazione, che si tratti di PlayStation o della divisione Xbox, AMD non ha per fortuna perso di vista il suo obiettivo principale, ed è per questo che attraverso il suo nuovo evento ha presentato al mondo una nuova famiglia di processori. Parliamo dei Ryzen 5000, CPU pensate per competere sotto ogni aspetto con la concorrenza Intel, la quale ha da poco dato vita alla sua ultima serie Rocket Lake, approfondita nel seguente testo. Per chi segue questo mondo la cifra “5000” potrebbe risultare piuttosto ambigua, in quanto dopo i Ryzen 3000 l’azienda ha deciso di adeguarsi ai numeri dedicati alle sue schede video per restare in linea con queste ultime, saltando quindi la serie 4000.

Di che parliamo quindi nello specifico? Di 5 nuovi processori, basati sulla nuova architettura Zen 3, che sono questa volta pensati per dare il massimo sia nell’ambito dei multi-core – già cavallo di battaglia dell’azienda – che degli IPC (Istructions per Cycle). Troviamo quindi dei prodotti mirati nello specifico anche al mondo del gaming oltre che della produttività, i quali non vogliono quindi lasciarsi sfuggire niente. Vediamo insieme i nuovi gioiellini della serie Ryzen 5000 in questione, che faranno tutti il loro debutto nella giornata del 5 novembre 2020.

  • AMD Ryzen 9 5950X: 16 core e 32 thread, primo arrivato della famiglia con frequenza di base che parte da 3,4 GHz fino a un massimo di 4,9 GHz, con 72MB di Cache e un TPD di 105W. Il prezzo è fissato a 799$ (tasse escluse)
  • AMD Ryzen 9 9500X: 12 core e 24 thread con frequenza di base da 3,7 GHz a 4,8 Ghz, 70MB di Cache e un TDP di 105W. Il prezzo è di 549$ (tasse escluse)
  • AMD Ryzen 7 5800X: 8 core e 16 thread, con frequenza di base da 3,8 GHz a a 3,8 GHz, 36MB di Cache e un TDP di 105W. Il prezzo è fissato a 449$ (tasse escluse)
  • AMD Ryzen 5 5600X: 6 core e 12 thread, frequenza di base da 3,7 GHz a 4,6 GHz, 35MB di cache un dissipatore Wraith Stealth integrato e un TDP di 65W. Il prezzo è di 299$ (tasse escluse)

La compatibilità dei nuovi processori è relegata purtroppo alle sole schede madre B450, B550, X470 e X570, e sarà sufficiente aggiornare il BIOS per supportare a pieno tutti i nuovi modelli. Tuttavia, per la serie 400 l’update non è ancora pronto e sembra servirà attendere almeno fino a gennaio del prossimo anno, viene inoltre specificato che si tratta di un biglietto di sola andata, e non si potrà quindi tornare alle versioni precedenti dopo aver finalizzato l’aggiornamento.

Game Legends Stories

Trending
ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...