fbpx

Sega Ages: G LOC Air Battle – Recensione del titolo per Nintendo Switch

Ecco la nostra recensione di Sega Ages: G LOC Air Battle, il nostalgico sparatutto arcade disponibile su Nintendo Switch.

  • Home
  • Games
  • Recensione
  • Sega Ages: G LOC Air Battle – Recensione del titolo per Nintendo Switch

Sono anni ormai che Sega strizza l’occhio ai giocatori, dando loro la possibilità di poter giocare di nuovo o di scoprire alcuni dei grandi titoli del passato, attraverso il progetto Sega Ages, che nel corso degli anni è riuscito a portare su console di nuova generazione un gran numero di titoli, tra cui anche numerosi coin-up che non avevano mai ricevuto porting o che sono stati dimenticati negli anni. La celebre azienda di videogiochi giapponese ha deciso di continuare questo incredibile progetto anche su Nintendo Switch, offrendo ai giocatori di tutte le età la possibilità di trovarsi davanti un grande catalogo di titoli ad un prezzo molto conveniente, tra cui possiamo trovare Shinobi, il primo titolo dell’ormai iconica mascotte di Sega, Sonic The Hedgehog, lo sparatutto orizzontale Thunder Force AC e, tra i più recenti Sega Ages: G LOC Air Battle, uno sparatutto arcade prodotto da Sega nel 1990. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i difetti e i pregi del titolo, disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 6,99€.

Volare alto

Prodotto da Sega nel 1990, G-LOC Air Battle è stato creato dal designer Yu Suzuki, celebre per essere stato la mente dietro alcuni dei titoli che hanno reso popolare il brand, tra cui OutRun, Afterburner, Virtua Fighter e Shenmue. Il titolo è diviso in fasi durante le quali il giocatore dovrà distruggere un determinato numero di nemici entro un limite di tempo. Più velocemente vengono sconfitti, più il tempo viene esteso nella fase di gioco successiva. Il gameplay è estremamente semplice e intuitivo, ma si differenziava molto dai titoli di questo genere presenti nel mercato poiché l’utente di turno non si limita semplicemente a cercare di passare alla fase successiva, ma si trova a cacciare attivamente i nemici, per sconfiggerli nel modo più rapido ed efficiente possibile grazie alle due diverse armi a disposizione: i missili e il Vulcan Gun.


Se il Vulcan Gun altro non è che un’enorme mitragliatrice con munizioni infinite adatta ad abbattere gli aerei più vicini, i missili permetteranno ai giocatori di sconfiggere gli avversari più lontani e difficili da raggiungere, anche se saranno un numero limitato per missione e potranno essere utilizzati solo dopo aver eseguito il lock del mirino. Tra aerei, imbarcazioni e un gran numero di impianti e attrezzature nemiche, i giocatori impareranno col tempo a gestire il Vulcan Gun, il sistema di aggancio e il poco tempo a disposizione, per evitare di andare incontro al game over, che arriverà inevitabilmente una volta finito il tempo a disposizione.

Sega Ages: G LOC Air Battle

Una delle meccaniche più particolari e difficili di Sega Ages: G LOC Air Battle è proprio quella di pilotare il nostro aereo, funzione che sarà disponibile solo nelle modalità medio ed esperto. Infatti, soprattutto in alcune fasi in-game sarà veramente complicato riuscire a gestire la manovrabilità – a volte fin troppo morbida – del mezzo e mantenere comunque il lock sui numerosi nemici. Nonostante tutto, il porting su Nintendo Switch è ottimizzato in modo tale da rendere l’esperienza il quando più simile possibile a quella originale, e cerca di far fare ai giocatori un salto nel passato, mostrando un cabinato che ricrea l’esperienza delle sale giochi, compresa la colonna sonora e i suoni d’atmosfera. E anche se, come praticamente tutti i giochi pensati per essere coin-up, non è un titolo adatto ad essere giocato per lunghi periodi di tempo, alcune delle nuove funzionalità aggiunte nella versione Switch sembrano voler provare a risolvere questo problema.

Tra le aggiunte interessanti, create in modo tale da rendere l’esperienza più intrigante sia per i giocatori principianti che per i più esperti, possiamo trovare la modalità Ages. A differenza dell’altra modalità, che presenta tre diverse difficoltà, la modalità Ages è una serie completamente nuova di livelli con una difficoltà unica, che inizia con l’essere abbastanza facile per poi diventare sempre più complicata. Queste nuove 16 fasi sono pensate proprio per rendere il gameplay e la giocabilità del titolo migliore, ed in aggiunta alla classifica online riusciranno senza problemi a tenere incollati allo schermo per molto tempo gli utenti più competitivi.

Sega Ages: G LOC Air Battle

Oltre ad avere diverse difficoltà a disposizione, il titolo propone anche la differenziazione tra la versione internazionale e quella giapponese, con numerosi cambiamenti per quanto riguarda il video e l’audio del titolo. Il gioco supporta sia la modalità portatile che quella in dock, in cui la vibrazione dei joy-con sembra voler puntare il più possibile a ricreare le sensazioni del cabinato. Sotto il punto di vista visivo e grafico, il titolo non ha grandi differenze tra le due versioni, complice anche un comparto tecnico assai basilare e poco definito.

In conclusione, Sega Ages: G LOC Air Battle è un titolo che strizza l’occhio ai giocatori di vecchia data o a quelli che sono affascinati dal retro gaming, e offre un’avventura che, sebbene sia relativamente breve a causa della sua struttura ludica, riesce comunque a regalare un’ottima esperienza di gioco permettendo al contempo di compiere un bel tuffo nel passato, con il sogno di trovarsi in una vecchia e suggestiva sala giochi davanti a dei cabinati. Il prezzo è relativamente  basso, in linea con le altre opere presenti nella collezione Sega Ages, e vale assolutamente la pena provare almeno uno dei titoli presenti nel vasto catalogo. Se siete alla ricerca di un gioco adrenalinico, che punta tutto sulla coordinazione e sulla bravura, G-LOC Air Battle è assolutamente il titolo che fa al caso vostro.

Game Legends Stories

Recensione
  • Sega Ages: G LOC Air Battle
    7.5Voto Finale

    Sega Ages: G LOC Air Battle è un titolo che strizza l'occhio ai giocatori di vecchia data o agli appassionati del retro gaming. Il porting su Nintendo Switch è ben ottimizzato, creato in modo tale da rendere l’esperienza il quanto più simile possibile a quella originale, con i giocatori che si ritroveranno a compiere un bel tuffo nel passato, il tutto per farli sentire come se fossero davanti ad un cabinato in una sala giochi, immersi nella suggestiva colonna sonora e circondati da iconici suoni d'atmosfera. Nonostante alcuni difetti legati alla semplicità del gameplay, Sega Ages: G LOC Air Battle è un titolo che gli appassionati devono assolutamente recuperare, anche grazie alle numerose funzionalità aggiunte nell'edizione per Nintendo Switch.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...