fbpx

Sekiro: Shadows Die Twice – Guida alla seconda zona: Dintorni di Ashina

Ecco come attraversare la prima zona del nuovo titolo From Software
  • Games
  • Guide
  • Sekiro: Shadows Die Twice – Guida alla seconda zona: Dintorni di Ashina

Dintorni di Ashina è la seconda area di Sekiro: Shadows Die Twice. Questa guida vi condurrà attraverso la regione dei dintorni di Ashina. Per prima cosa elenchiamo i punti di salvataggio, identificati con gli idoli:

  • Dilapidated Temple
  • Ashina Outskirts
  • Outskirts Wall – Gate Path
  • Outskirts Wall – Stairway
  • Underbridge Valley
  • Ashina Castle Gate Fortress
  • Ashina Castle Gate

Sekiro: Shadows Die Twice 

Dintorno di Ashina – Dilapidated Temple
Quando vi sveglierete riceverete il braccio protesico, il quale, nel corso della storia, potrà essere aggiornato. Per questo vi rimandiamo alla nostra guida agli strumenti protesici. All’inizio riceverete il gancio per volteggiare da un punto di presa all’altro e per afferrare alcuni nemici. Parlate con lo scultore dentro l’edificio in cui vi trovate e con Emma che si trova al di fuori. A questo punto potrete scegliere tra due percorsi, andate a destra per trovare un ragazzo amichevole che vuole combattere con voi, fatelo perché diventerà il vostro manichino da addestramento. Completate tutti i tutorial in quanto potrete imparare le tecniche di attacco e difesa di base nel gioco.

Dintorni di Ashina – Outskirts Gate Path
Prendete il sentiero a sinistra del tempio e usate il rampino per raggiungere l’idolo Ashina Outskirts. Si può prendere il sentiero inferiore o il sentiero superiore per continuare. Il sentiero superiore vi consente di cadere dietro i nemici per ucciderli da dietro. Entrambi i percorsi hanno alcuni elementi da prendere, quindi assicuratevi di controllarli entrambi. Seguendo il percorso troverete a breve l’idolo Outskirts Wall – Gate Path e un edificio con un buco nel muro. Entrateci dentro per trovare la ruota Shuriken, uno strumento per il vostro braccio protesico. Se volete potete recarvi dallo scultore per farvelo equipaggiare subito. Poco dopo l’edificio raggiungerete un mini-boss, il generale Naomori Kawarada. Si comporta come un tutorial per afferrare e spazzare. Cercate di schivare le prese e saltate sopra le spazzate per evitare di essere colpito. Se riuscite a sconfiggerlo riceverete una Prayer Bead, ogni 4 vi permetteranno di migliorare gli attributi, e un seme di zucca che potete dare a Emma, che vi permetterà di portare più cariche di guarigione.

Dintorni di Ashina – Path to the Ogre
Seguite il sentiero in un’area aperta con alcuni nemici. Prendete il sentiero di sinistra e vedrete una strana signora di aspetto al primo piano di un edificio. Parlatele e si assicurerà’ che voi siate suo figlio. Ovviamente non lo siete, ma la signora vi darà comunque la Young Lord’s Bell Charm. La campana può essere riportata sull’altare accanto allo scultore del Dilapidated Temple per sbloccare una nuova area della proprietà Hirata, che sarà da perlustrare in seguito. Quindi il figlio della vecchia signora è su un dirupo a soli 10 metri da lei, ma lei non riesce a vederlo perché probabilmente é cieca. Parlate con lui e vi ringrazierà per aver parlato con sua madre. Continuate a seguire il percorso fino a quando non vedrete un muro con un cannone che spara al nemico. Andate prima a sinistra e usate i punti di presa sulla cima della montagna fino a trovare un negoziante in una tenda. Fare questo vi garantirà anche il trofeo Memorial Mob. Fate i vostri acquisti, e qui potete comprare il Robert’s Firecracker, un altro strumento protesico per il vostro braccio, poi dirigetevi verso il ragazzo dei cannoni. Occupatevi di tutti i nemici e troverete l’idolo Outskirts Wall – Stairway poco dopo a destra.

Dintorni di Ashina – Outskirts Wall Stairway
A pochi passi dall’idolo potrete sentire un paio di soldati che parlano di un nemico incatenato nelle vicinanze. Occupatevi di loro, correte su per le scale e troverete il tipo di cui stavano parlando. The Chained Ogre è un mini boss che non potete evitare. Potete infliggere alcuni colpi mentre è incatenato, ma si libererà velocemente. Evita le sue prese schivando e poi colpitelo, ripetete questo procedimento di continuo. Potete anche usare i petardi per stordirlo brevemente e assestare uno o due colpi e se riuscite a farlo barcollare potete dargliene qualcuno in più. Non fatevi prendere sulle scale altrimenti vi butterà giù. Una volta sconfitto vi verrà assegnata l’abilità Shinobi Medicine Rank 1 e un altro Prayer Bead. Dopo il combattimento cercate di prendere un altro seme di zucca da dare a Emma. Dopo essere sceso dall’altra parte potete uccidere un altro mini boss, il generale Tenzen Yamauchi, per ottenere un’altra Prayer Bead. Fate fuori tutti i nemici più piccoli e poi correte indietro, così vi perderà di vista. Poi ritornate e avvicinatevi furtivamente, poi schivate e atterrate a ripetizione.

Dintorni di Ashina – Area opzionale di Headless
Guardando dal punto in cui siete scesi nella battaglia con il generale, dovete andare dritto, ma c’è anche un’area facoltativa sulla destra. Potete avvicinarvi a una grotta oscura e quando scenderete nella caverna inizierà un combattimento contro Headless . Non potete fare nulla contro di lui al momento, quindi rimandate in seguito.

Dintorni di Ashina – Underbridge Valley
Tornate indietro nel punto in cui avete combattuto il generale Tenzen Yamauchi. Alla fine della zona c’è un ponte rotto di fronte al baratro. Attraverso il baratro potete vedere l’ingresso di un tempio in lontananza. Di fronte al ponte rotto guardate in basso a sinistra verso un ramo di un albero, utilizzatelo per scendere più in basso. Dopo essere sceso, trovate l’idolo Underbridge Valley. Dopo aver saltato su alcuni alberi rampicanti apparirà un enorme serpente. Dovrete usare il rampino e nascondervi tra l’erba alta per superare il serpente. Ad un certo punto dovrete strisciare attraverso una sporgenza dietro alcuni ghiaccioli. Una volta che vedete un Palanquin nascondetevi all’interno e accoltellate il serpente all’occhio quando diventa rosso. Scappate dall’area e dal serpente. Vi imbatterete nell’idolo Ashina Castle Gate Fortress.

Dintorni di Ashina – Ashina Castle Gate Fortress & Gyoubu Oniwa Boss
Raggiungerete una zona simile a un castello. Attraversare l’unico sentiero per trovare una porta chiusa a chiave, dirigetevi verso la parte posteriore della zona e scendete nell’area della battaglia dove apparirà il boss. Gyoubu Masataka Oniwa è un samurai a cavallo con una lancia enorme. Il metodo migliore per sconfiggerlo è quello di bloccare le sue corde d’attacco fino a quando non libera il suo attacco forte e girare dietro di lui per assestare alcuni colpi. Un altro modo per colpirlo è lasciare un po’ di distanza tra voi e lui e attendere che l’icona del rampino si inneschi per trascinarvi vicino a lui. Una volta sconfitto vi sarà concessa la sua memoria che si può utilizzare al vicino Ashina Castle Gate Idol per migliorare il vostro potere di attacco. Una volta che avrai attraversato il cancello sul campo di battaglia, la Periferia sarà finita potete dirigervi verso il Castello di Ashina. Puoi andare lì direttamente o visitare la Hirata Estate offrendo la campana che avete ricevuto dalla strana signora alla statua del Buddha accanto allo scultore. È preferibile recarsi prima a Hirata Estate.

Se vi interessano altre guide di Sekiro: Shadows Die Twice, eccole:

[catlist = taxonomies_and=”giochi:{sekiro-shadows-die-twice};category:{guide}” excludeposts=”this” title_limit=”33″ numberposts=-1]

Lo smartphone Xiaomi Poco X3 NFC è disponibile su Amazon a un prezzo imbattibile.

Consigliato anche la videocamera Blink Mini, ecco il link per acquistarla a un ottimo prezzo.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...