fbpx

Shadespire in Deep – Lo Sciame di Spiteclaw (parte 1)

Eccoci con un nuovo appuntamento dedicato a Warhammer Underworlds: Shadespire. Nell’articolo di oggi iniziamo una serie di analisi relative ai mazzi da noi utilizzati, approfondendo volta per volta una fra le razze da noi più giocate. Spetta a me iniziare questa nuova rubrica con una serie di due articoli dedicata ad una tra le mie bande preferite, gli Skaven!

Gli Skaven li conosciamo un pò tutti: sono la banda più rapida del gioco, hanno una condizione di esaltazione molto particolare ma nonostante tutto facilmente attuabile, sono fragili e poco incisivi nel picchiare. Da questa veloce serie di fattori, ho fin da subito provato a pensarla come una squadra orientata più al gioco di controllo obiettivi che non aggressiva o midrange e non ho ancora avuto riprove a smentire questa mia teoria.Lo Sciame di Spiteclaw

Lo Sciame di Spiteclaw è sicuramente fra la banda che più ho testato, e reputo la lista che a breve vi proporrò molto efficace sia in termini di punteggio glorie ottenuto, sia in termini di efficienza sul campo di battaglia. Basti pensare che riesce ad aggirarsi intorno alle 14,5 glorie-partita. Non male direi!

In questa prima parte, cominciamo ad analizzare i singoli modelli che compongono la banda:

  • Skritch Spiteclaw – Uno dei leader più forti del gioco vista la sua abilità di rievocare i pezzi piccoli in un qualsiasi punto d’inizio della mappa. Abilità che ci permette di raggiungere anche la zona nemica e contestare subito obiettivi in qualsiasi punto si trovino. Con il critico in attacco può ottenere fendente, ha un attacco a distanza 2 a martelli (quindi la qualità migliore!) e difende a 2 dadi con schivata una volta esaltato. Bhe un aspetto negativo doveva pur averlo no?! Guardate il lato positivo, ignorerà sempre fendente!
  • Krrk Quasi fidato – Se il leader è tra i più forti, lui è sicuramente il vice fra i più utili tra tutte le bande. Difende a 2 dadi una volta esaltato con lo scudo, anche se purtroppo non potrà essere rievocato dal leader una volta fuori dai giochi, andando fuori corda con il resto della sinergia della banda. Per fortuna ha 3 vite e picchia molto bene, tornerà sicuramente utile nella corso della partita;
  • Skaven Appostato – Modello che parte subito con 2 dadi di difesa, rendendolo il nostro pezzo più duraturo sin da subito dell’intera squadra. Non avendo alcun vantaggio dall’esaltazione, ciò lo rende sicuramente il meno appetibile da esaltare fra tutti;
  • Skaven infetto – E’ il pezzo che migliora di più una volta esaltato, picchia meglio e difende ancora meglio, sarà la nostra seconda scelta da esaltato;
  • Skaven famelico – La nostra vittima sacrificale. Modello da posizionare davanti con l’obbiettivo di attirare il fuoco ed essere ucciso, sperando di sprecare carte ed attacchi al nostro avversario. Lo rievocheremo fin da subito possibilmente andandolo a piazzare su di un obbiettivo avversario, ancor meglio se esaltandolo;

Per oggi è tutto con questo primo assaggio della potenza Skaven, nel prossimo articolo approfondiremo carte del mazzo e sinergie tra la banda, rivolgendo particolare attenzione sulla struttura del deck, analizzando singolarmente ogni carta di cui ne è composto. Appuntamento alla seconda ed ultima parte di questo articolo!

Lo smartphone Xiaomi Poco X3 NFC è disponibile su Amazon a un prezzo imbattibile.

Consigliato anche la videocamera Blink Mini, ecco il link per acquistarla a un ottimo prezzo.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...