fbpx

Skyrim: perché escono nuove edizioni? Lo spiega Todd Howard

Todd Howard di Bethesda ha commentato l'uscita delle continue nuove edizioni di Skyrim, decretando i giocatori come il motore del tutto.

  • Home
  • Games
  • News
  • Skyrim: perché escono nuove edizioni? Lo spiega Todd Howard

Quest’anno Skyrim compie 10 anni e, riguardando indietro, vediamo come il gioco firmato Bethesda non ci ha mai abbandonato sin da quando uscì sulle care e vecchie Xbox 360, PS3 e PC e Todd Howard è intervenuto proprio sull’argomento, spiegando tutte le re-release del gioco.

L’attesa dietro al nuovo capitolo della serie The Elder Scrolls sembra essere lungi dal terminare. In particolar modo, se la software house intende sfruttare al meglio le nuove tecnologie per lo sviluppo del gioco, non potremo aspettarci qualche notizia nell’imminente futuro. Lo stesso Todd Howard ha affermato che dovremmo considerare il nuovo titolo ancora in fase di design.


Guardando indietro a Skyrim, invece, una grandissima fetta della community videoludica è ancora oggi fedelmente legata al GDR open world. In occasione dell’arrivo del decimo anniversario, sarà rilasciata la Skyrim Anniversary Edition il prossimo novembre. Un’ottima occasione per rivivere ancora le avventure all’interno dell’omonima regione, ma anche un buon modo per permettere a nuovi giocatori di provarlo per la prima volta.

In merito al grandissimo numero di persone che giocano a Skyrim ancora oggi, Todd Howard ha affermato durante un’intervista con Geoff Keighley che i milioni di appassionati che acquistano il titolo ancora oggi spingono Bethesda a lavorarci su a distanza di così tanto tempo.

Skyrim

Milioni di persone ogni mese stanno giocando al titolo. Per questo motivo noi continueremo a pubblicarlo. Se volete che [Bethesda] smetta di rilasciarlo, voi smettete di comprarlo.

C’è da dire che Skyrim nel 2018 è stato il gioco con più giocatori in contemporanea su Steam, con oltre 50. 000 utenti connessi simultaneamente. Howard ha proseguito esprimendo il suo desiderio riguardo alle IP di Bethesda spera possano avere lunga vita anche dopo la fine del suo ruolo nella compagnia.

Prima o poi arriverà un giorno in cui non lavorerò più ad altri giochi all’interno di Bethesda. Sperando che sarà tra parecchio tempo. Ma voglio assicurarmi che ciò che noi siamo, i mondi che creiamo, ciò che rappresenta la compagnia, sia duraturo anche dopo che sarò andato via.

Vi ricordiamo, infine, che l’11 novembre alle 20:00 il canale Twitch ufficiale di Bethesda trasmetterà in diretta il concerto della London Symphony Orchestra e il Coro delle Voci di Londra dove ripercorreranno la colonna sonora di Skyrim.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...