fbpx

Sony acquisisce ufficialmente Crunchyroll

Con una clamorosa operazione da 1,175 miliardi di dollari, Sony Pictures acquisisce la piattaforma di streaming digitale Crunchyroll.

Sony ha definitivamente acquisito Crunchyroll. Nella notte italiana è giunta la conferma di questa clamorosa acquisizione, che già da alcuni mesi era nell’aria. Crunchyroll, la piattaforma streaming dedicata agli anime e all’animazione di proprietà di Warner Bros., è stata quindi acquistata per la cifra astronomica di 1.175 miliardi di dollari. L’acquisizione avverrà tramite una fusione fra la piattaforma e Funanimation, l’altra piattaforma streaming dedicata ad anime e animazione già di proprietà di Sony. Queste le dichiarazioni di Tony Vinciquerra, Presidente e CEO di Sony Pictures Entertainment:

Siamo orgogliosi di portare Crunchyroll nella famiglia Sony. Grazie a Funimation e ai nostri fantastici partner di Aniplex e Sony Music Entertainment Japan, abbiamo una profonda conoscenza di questa forma d’arte globale e siamo ben posizionati per fornire contenuti eccezionali al pubblico di tutto il mondo. Insieme a Crunchyroll, creeremo la migliore esperienza possibile per i fan e maggiori opportunità per i creatori, i produttori e gli editori in Giappone e altrove. Funimation lo fa da oltre 25 anni e non vediamo l’ora di continuare a sfruttare il potere della creatività e della tecnologia per avere successo in questo segmento dell’intrattenimento in rapida crescita.

La notizia dell’acquisizione è stata comunicata direttamente da Sony attraverso il suo sito ufficiale. Al momento, tuttavia, non sono stati rilasciati ulteriori dettagli su questa clamorosa operazione che va a cambiare gli equilibri di un mercato attualmente in forte crescita e decisamente remunerativo. Il sito di streaming fondato nel 2006 era già passato di mano una volta due anni fa, dai suoi proprietari originali a AT&T che lo controllava tramite Warner Media. Ora il controllo delle attività passa a Funimation, che viene controllata Sony, azienda americana leader nella distribuzione di anime. Aspettiamoci quindi importanti novità, soprattutto dal punto di vista degli Anime, nei prossimi mesi, magari con qualche acquisizione di rilievo nel panorama giapponese dell’animazione.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...