Sony chiude lo studio first party di Manchester impegnato su un progetto per PS VR

Sony chiude lo studio first party di Manchester impegnato su un progetto per PS VR

A causa di una nuova politica Sony, lo studio first party di Manchester chiude i battenti. Il progetto attualmente in fase di lavorazione

  • Home
  • Games
  • News
  • Sony chiude lo studio first party di Manchester impegnato su un progetto per PS VR

Brutte notizie purtroppo per i dipendenti Sony di Manchester Studio che si sono ritrovati senza più il proprio lavoro a causa della politica di riduzione dei costi a favore di una migliore efficienza ed efficacia operativa. La software house, fondata nel 2015, era dedita allo sviluppo di soli giochi per il PlayStation VR sebbene ad oggi non ne sia uscito nemmeno uno. Nel corso di questi cinque anni Manchester Studio è stata a lavoro su un progetto non ancora annunciato che, ad oggi, non sappiamo se verrà dislocato presso un’altro studio o se verrà del tutto cancellato.

Sony Interactive Entertainment ha già chiuso 3 software house negli ultimi anni in Regno Unito: la prima nel 2016 fu Evolution, nel 2017 è toccato a Guerrilla Cambridge e questa volta ai lavoratori di Manchester Studio. Tutti quanti sono accomunati dalla lavorazione di titoli esclusivamente per la realtà virtuale, chi più chi meno.

Ad oggi, dopo quest’ultima chiusura, Sony conta solamente due software house sul suolo britannico: la prima è Media Molecule (Little Big Planet) e la seconda London Studio (Blood & Truth), entrambi considerati ottimi studi di sviluppo da tutti quanti.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...