fbpx

Sony X90J – Recensione del TV LCD 4K da 55 pollici

Scopriamo insieme il Sony X90J, TV LCD dall'altissima qualità che abbiamo provato nella sua versione 55 pollici per questa recensione.

  • Home
  • Tech
  • TV
  • Sony X90J – Recensione del TV LCD 4K da 55 pollici

Mentre continuano a farsi strada gli OLED all’interno delle case dei consumatori che amano vedere la loro TV in alta qualità, molte aziende fanno il possibile per far procedere il loro lavoro di perfezionamento parallelamente, portando sul mercato LCD capaci di avvicinarsi in modo impressionante agli altri modelli. Abbiamo avuto modo di provare, per questa recensione, il Sony X90J nella sua versione da 55 pollici, un TV 4K che si mantiene con un costo economico ma porta in casa una serie di funzionalità e di specifiche decisamente di qualità.

Design e caratteristiche del Sony X90J

Il TV Sony X90J si propone in una cornice nera molto sottile, sorretto da due gambe che potrete montare in modo modulabile, così da averle ravvicinate al centro o più laterali. Interessante come sempre il concetto che Sony propone di classico: la TV infatti si presenta con delle plastiche nere che vanno a rendere il tutto sobrio, adatto ad ogni tipo di salotto o camera (ma senza splendere più di tanto in termini di qualità di questi materiali).


Sony X90J

Posteriormente la TV Sony X90J propone degli ingressi laterali (sinistra) che permettono l’ingresso di 2 USB (uno per l’aggiornamento, uno per la registrazione su HDD), un’uscita ottica, una aux e un ingresso audio/video da 3,5mm. Continua poi con 4 ingressi HDMI (di cui uno eARC/ARC e due dotati di VRR e quindi capaci di raggiungere i 4K 120 Hz). Non mancano infine l’entrata ethernet per internet e gli ingressi per la tv via cavo e antenna.

Per quanto riguarda il pannello, questo riesce a esprimere una buona potenza in termini di luminosità (dai 500 agli 880 nits), che insieme all’utilizzo di LED posizionati in varie zone (per un totale di 32), propone una qualità superiore al classico LCD. Interessante anche la compatibilità con il Dolby Vision, che permette di rendere alcune delle immagini dotate di neri puri molto vicine all’esperienza vivibile tramite OLED (anche se, ovviamente, si parla di una qualità artificiale).

Il Sony X90J rimane un po’ deficitario con alcuni contenuti HDR, mostrando una sorta di alone dovuto ovviamente ai limiti dell’LCD, ma allo stesso tempo si propone come uno dei migliori TV dotati di anti-riflesso, dinamica che spesso inficia molti televisori e che invece in questo X90J performa al massimo, rendendo immagini di qualità anche con luce forte. I possessori del precedente X900H saranno infine felici di sapere che i problemi legati all’HDMI 2.1 sono stati completamente risolti, anche se per sfruttare il VRR servirà fare un aggiornamento firmware (una cosa molto semplice da fare, basta una penna USB).

Dall’interfaccia alle potenzialità, passando per i suoni

Il Sony X90J utilizza Google TV, adattandosi quindi alla maggior parte delle applicazioni: il modo in cui viene gestito il software è molto simile all’XH90 (che abbiamo già recensito), e permette all’apertura del prodotto di impostarlo come gestore principale per i canali, o di passare a un decoder esterno (in caso di TV via cavo già presente).

La gestione tramite account Google permette di avvicinarsi in modo veloce ad ogni app: questo esclude dall’equazione quel paio di software pensati solo per le Smart TV, ma per il resto dà accesso a una serie di applicazioni davvero utili per un televisore. Una volta collegato il tutto sarà inoltre facilissimo gestire le app, così come sistemare i vari account (che potranno essere presi direttamente da Google, togliendovi anche il peso di fare l’accesso la prima volta).

È ancora una volta necessario specificarlo in questa recensione, rimane ovviamente migliore la famiglia OLED di Sony (di cui vi parleremo a breve) per quanto concerne i contenuti HDR, ma se non ne fate tanto utilizzo e vi serve un TV più per i contenuti SDR, allora questo X90J rimane senza ombra di dubbio una delle migliori scelte: parliamo d’altronde di un costo irrisorio se paragonato all’OLED, ma decisamente conveniente se non siete così avvezzi all’HDR.

Ricordiamo comunque che il Sony X90J detiene tutte le feature necessarie per sfruttare al meglio le nuove console PlayStation 5 e Xbox Series X/S, grazie alla compatibilità VRR, ai 120 Hz e all’HDMI 2.1: per accedervi però dovrete fare un aggiornamento, nulla di difficile ma comunque un passaggio in più che rende il tutto meno plug and play. Si tratta di un ulteriore punto di forza che (i fortunati) possessori di una console next-gen possono considerare mentre scelgono se acquistare il Sony X90J oggetto di questa recensione.

Game Legends Stories

Recensione
  • Sony X90J 55 Pollici
    8.3Voto Finale

    Un TV adatto soprattutto ai contenuti SDR, questo Sony X90J da 55 pollici propone tanta qualità, molte feature e un prezzo modico (se paragonato ad altre TV della stessa fascia). Il pannello propone dei contenuti superiori alla fascia media degli LCD, ma di certo sull'HDR cade un po'. Rimane comunque fantastico nei posti illuminati grazie al sistema di anti-riflesso, così come nei contenuti SDR. Compatibile infine con le nuove console, questo X90J ha il VRR e l'HDMI 2.1, anche se richiede un aggiornamento firmware per poterlo sbloccare.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...