Spider-Man No Way Home: analisi e curiosità dal secondo trailer

Spider-Man No Way Home: analisi e curiosità dal secondo trailer

Dopo l'uscita del secondo trailer di Spider-Man: No Way Home, abbiamo analizzato, fotogramma dopo fotogramma, ogni singola scena: ecco l'analisi

  • Home
  • Movie
  • Analisi
  • Spider-Man No Way Home: analisi e curiosità dal secondo trailer

Finalmente è uscito il secondo trailer di Spider-Man: No Way Home la scorsa notte, e abbiamo preso la lente d’ingrandimento per analizzare ogni singolo dettaglio di questi pochi minuti rilasciati alle 2.30 del mattino. Tra tante ipotesi, conferme sempre più lampanti e un re-design dei costumi evidente (e non a caso), andiamo a scoprire insieme ogni segreto svelato in questo secondo trailer di Spider-Man: No Way Home.

Prima di continuare, vi ricordiamo che abbiamo già parlato per bene del precedente trailer, e visto che alcune scene sono state riutilizzate in questo, eviteremo di scendere nel dettaglio stavolta così da soffermarci di più su tutto ciò che c’è di nuovo in questo secondo trailer. Ripartiamo quindi con l’analisi dopo i primi 20 secondi, quando Dr. Strange inizia a parlare dell’incantesimo (quello pensato per far dimenticare al mondo che Peter Parker è Spider-Man). Ricordiamo infine che tutto ciò che abbiamo visto sta nel trailer, il resto è pura ipotesi.

Analisi del Trailer

Quali universi?

Una cosa che notiamo fin da subito sono i vari cerchi che circondano i due personaggi: se ne possono contare quattro, e con tutta probabilità, saranno i quattro universi che collideranno (Raimi-verse, Amazing-verse e Venom-verse, per definirli in modo semplice). Le visite quindi arriveranno proprio da questi universi, con tutti i nemici che contengono (ma probabilmente anche con qualche alleato).

Spider-Man No Way Home trailer

Non sei Peter Parker

La prima cosa che dice Dr. Octopus nel trailer di Spider-Man: No Way Home nell’istante in cui vede il volto di Tom Holland è «Tu non sei Peter Parker», confermando appunto la sua provenienza da un altro universo. Una volta intrappolato, Peter, MJ e Ned scherzano anche sul suo nome (che in effetti è stato creato ormai nel lontano 1963).

Spider-Man No Way Home trailer

Spider-Costume Nero

Ciò che possiamo vedere da questa foto è molto particolare. Intanto vediamo dietro un Electro più simile alla controparte di Amazing (ma spieghiamo più avanti un possibile motivo), uno Spider-Man con la tuta nera (pensata per contrastare Electro) e un paio di interessanti aggiunte. In primis, la magia sul braccio che sembra disegnare delle rune che serviranno probabilmente a Peter per fermare Electro. La seconda, invece, è lo smartphone sul petto che trasmette un video/streaming con MJ e Ned.

Spider-Man No Way Home trailer

Stai volando nell’oscurità…

… per combattere fantasmi. Effettivamente il ruolo di Dr. Octopus dentro a Spider-Man: No Way Home potrebbe avere una duplice valenza, passando sia da nemico ma anche da mentore, aiutante (obbligato) per guidare il gruppo verso la cattura degli altri sinistri nemici. Lo stesso Otto spiega che Peter sta combattendo fantasmi, visto che muoiono tutti combattendo Spider-Man.

Effettivamente potremmo trovarci davanti a dei nemici trasportati poco prima della loro morte (ricordiamo Octopus e Green Goblin, per esempio), e il riportarli indietro li renderebbe prossimi alla loro dipartita. Strange lo definisce come il loro destino, ma probabilmente alla fine Spider-Man si troverà anche questa responsabilità addosso.

Spider-Man No Way Home trailer

Bomba

Poco dopo possiamo vedere in questo trailer di Spider-Man: No Way Home come una bomba zucca sia stata lanciata, mentre Peter cerca di afferrarla. Con tutta probabilità, quella bomba causerà l’esplosione che abbiamo visto nel primo trailer, dove ipotizzavamo la morte di Zia May. Non è la prima volta che Green Goblin se la prende con lei, visto che c’ha provato anche negli Spider-Man di Raimi. La scena in cui Zia May corre potrebbe essere correlata a questa fase del film.

Spider-Man No Way Home trailer

Spider-Man vs Dr. Strange

Vediamo infine che lo scontro con il Dr. Strange esiste, ed è dovuto proprio al fatto che, una volta riportati i sinistri nemici nel loro universo, finirebbero a morire come loro destino. Lo scontro comunque sembra terminare in fretta (e con qualche viaggio tra mondi che si piegano) visto che più avanti i due torneranno a collaborare.

Spider-Man No Way Home trailer

Non me la porterai via

Nel corso del trailer, quando vediamo Electro, lo sentiamo parlare e dire «non me la porterai via», e probabilmente si riferirà a qualche affetto (che potrebbe essere morto nel suo universo e vivo in questo). L’Electro di questo film è molto diverso da quello di Amazing: anzitutto, non sembra l’outsider che acquisisce poteri, ma più un villain che utilizza degli aggeggi per incanalare elettricità e spararla. Potremmo avere davanti un villain che è capace di gestire elettricità ma che usa un generatore (sul petto) per produrla.

Spider-Man No Way Home trailer

Green Hob New Goblin

Nelle scene successive possiamo vedere il Goblin classico di Raimi, seguito da uno più moderno: è stato confermato che quello sarà sempre Willem Defoe, nel suo vestito nuovo (il che renderebbe Osborne il nemico principale del film, cosa alquanto sensata per chi conosce Spider-Man).

Spider-Man No Way Home trailer

Non posso salvare tutti

In questa scena Peter si trova, ferito e sporco di sangue e macerie, a parlare con una persona probabilmente appena salvata. Come abbiamo già detto in precedenza, nell’esplosione potrebbe essere coinvolta Zia May, ma questa scena in caso rivelerebbe un salvataggio di successo, visto che entrambi sembrano essere appena scampati alla morte. Il fatto che lei sia Zia May si può vedere dall’altezza, decisamente più bassa di Peter mentre MJ è più alta.

spider-man no way home trailer

Snap

Chi ha letto le storie originali conoscerà bene questo suono, è quello che fa il collo di Gwen Stacy quando viene presa per la caviglia da una ragnatela. La morte, dovuta al contraccolpo subito per essere stata fermata da Spider-Man mentre cadeva (spezzandogli il collo), è stata poi rivista nei vari film in varie salse. Tocca ora a questa MJ cadere e rischiare la vita. Possiamo però vedere anche che Ned rimarrà appeso, e forse Spider-Man per salvare MJ non riuscirà a salvare il suo amico (altra dinamica già vista, dove Peter si trova davanti ad una scelta e, la conseguenza, è un nuovo nemico/vittima). Da notare anche che la Statua della Libertà sta per essere rimodellata (temporaneamente?) con lo Scudo di Captain America.

Spider-Man No Way Home trailer

Cominciano ad arrivare

Che il colore sia viola come Kang fa ben pensare, ma in realtà potremmo trovarci semplicemente davanti ad altri personaggi. Se infatti molti personaggi dei vecchi film sono stati già confermati, nulla vieta a Sony e Marvel di proporre altri nemici storici. Abbiamo infatti Mr. Negativo, Kingpin, Morbius, Kraven, Rhino, Scorpion, Venom e Carnage, Mysterio (che potrebbe essere vivo in un altro universo), Camaleonte e Testa di Martello, per citarne alcuni. D’altronde, è stato definito come l’Endgame di Spider-Man, e che succede alla fine di Endgame?

Spider-Man No Way Home trailer

Teorie e Idee

Sinistri Sei Cinque (o Sessanta)

Una delle cose che salta subito all’occhio riguarda Green Goblin e Dr. Octopus: nel corso del trailer, possiamo vedere come i due personaggi cambino armatura e gadget, come se spostarsi in questo universo gli avesse permesso di aggiornare i loro equipaggiamenti. Effettivamente potrebbero aver avuto accesso a tecnologia aliena, magari anche a quella di Stark, e la persona ad aiutarli potrebbe essere proprio l’Avvoltoio, che ricordiamo gestiva il materiale alieno con il quale ha costruito alcune delle sue armi.

Questo potrebbe anche spiegare la presenza di una sorta di armatura intorno a Max Dillon, aka Electro: se il suo aspetto sembra diverso, potremmo comunque essere davanti al nemico di Amazing Spider-Man 2, magari stabilizzato tramite un marchingegno creato da Octopus che lo ha reso fatto di carne e ossa, e non più pura energia come la sua iterazione blu (trasformando l’elettricità in gialla, appunto).

La scena finale invece fa intuire la presenza di altri personaggi provenienti da altri universi: non sappiamo chi verrà da quelle fessure, ma ricordiamo che in alcuni fumetti abbiamo vissuto iterazioni dei Sinistri Sessanta, con tutti i nemici di Spider-Man pronti a combattergli contro. Se invece torniamo alla teoria dei Sinistri Sei, manca ancora un personaggio all’appello: chi sarà? La lista è bella lunga, a voi la scelta.

Spider-Man No Way Home trailer

Pugno Invisibile

Come abbiamo visto nel trailer internazionale, in una delle scene in cui vediamo Spider-Man saltare contro Electro, Uomo Sabbia e Lizard, sembra che quest’ultimo prenda un pugno in faccia da qualcuno, che potrebbe essere stato rimosso digitalmente. Si tratta probabilmente dello Spider-Man di Garfield, che potrebbe essere lo stesso a salvare MJ dalla caduta, redimendosi dalla morte di Gwen.

Nemici/Amici

Ciò che ha sempre contraddistinto i nemici di Spider-Man è la loro dualità: non si tratta di villain come il Dr. Destino, pronti a tutto solo per i loro scopi, ma più che altro personaggi diventati villain a causa di alcune scelte. L’idea che tornando indietro potrebbero tutti morire (visto che nei film hanno avuto quel destino), potrebbe spingere alcuni di loro a passare dal lato buono della barricata, magari sacrificandosi per salvare Spider-Man (alla fine vediamo in una scena anche un Dr. Octopus che cade dopo un’esplosione).

Spider-Man No Way Home trailer

Il fatto che i nemici poi siano sempre in gruppi fa riflettere: d’altronde Dr. Octopus ha sempre avuto un suo lato buono (come visto in Superior Spider-Man), e magari potrebbe essere la persona che aiuterà Peter e compagni. Poco da dire sull’Uomo Sabbia e Lizard, che hanno un’aspetto classico, ma gli altri tre sicuramente riceveranno upgrade di qualche tipo.

Spider-Man No Way Home trailer

Un nuovo goblin?

Dopo aver visto il Goblin di Defoe nel suo costume classico, poco dopo compare un Green Goblin con un vestito più moderno, con cappuccio, bombe-lama e un aliante nuovo. Sebbene sembra che sarà lo stesso Defoe con un nuovo vestito, in realtà potremmo essere davanti alla nascita di Hobgoblin, personaggio che nei fumetti è stato anche Ned Leeds, che nei film è amico di Peter. Che anche lui, come tutti i migliori amici di Peter, sia destinato a diventare un Goblin?

Spider-Man No Way Home trailer

Fotoritocco?

Qualche settimana fa è stata rilasciata una foto di Garfield e Maguire su un’impalcatura, ma subito dopo è stata smentita come fotoritocco. Effettivamente però, le impalcature sono le stesse e le foto uscite di recente invece fanno presagire che non ci sia tanto ritocco, ma solo leak. Ormai sembra proprio che questi Spider-Men saranno presenti, c’è poco da dubitare (e se dubitate ancora, guardate Garfield annuire alla domanda di una fan che gli chiede se ci sarà in No Way Home).

Spider-Man No Way Home trailer

E voi, avete visto altri easter egg, dettagli o segreti che ci sono sfuggiti vedendo il video dal canale YouTube: in caso, segnalateceli nei commenti!

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...