fbpx

Spiel.Digital Italia – Recap della terza giornata

Terzo e penultimo giorno di streaming, non perdetevi quello che è successo nella lunghissima diretta della Spiel.Digital Italia.

Arrivati al terzo giorno, Alessandro – Cercatore di perle, Francesco – geek.pizzaFlavio del Meeple con la camicia e Alberto di Gioca Giullari hanno stilato la loro top 5 dei titoli attualmente visti in questa Spiel.Digital, tra i quali spiccano Marvel United, Calico, Glasgow, Kingdom Rush, Showgun Katana, Pinaball e Venice.

Ormai rodati e pronti ad affrontare la terza giornata di streaming, hanno terminato il buongiorno Spiel con l’intervista di Alizee della Helvetiq, la quale ha presentato il loro Valknut. Un simpatico titolo per due giocatori, i quali assumono il ruolo di una fazione asimmetrica e cercano di eliminarsi a vicenda fiancheggiando le unità nemiche. Il campo di battaglia stesso viene costruito man mano che il gioco procede, con un aumento considerevole della rigiocabilità. Un prodotto che potrebbe rivelarsi davvero molto molto interessante, per il momento non ci resta che tenerlo in considerazione.

Il terzo giorno della Spiel.Digital

Conclusa la deliziosa presentazione con Alizee, i nostri conduttori hanno deciso di buttarsi sul lato Orientale della Spiel, presentato ai nostri spettatori, Otete Artist e Insect Inc.. Il primo titolo è un gioco di società con un sistema di messaggistico organizzato. Il giocatore nel proprio turno deve utilizzare la sua propria mano per rappresentare in maniera comprensibile una delle diverse carte raffiguranti delle vere e proprie opere d’arte, gli altri giocatori devono invece indovinare quale di queste è quella rappresentata dal giocatore. Il secondo, Insect Inc., ha già compiuto il suo debutto da diverso tempo, lo stesso combina puzzle, carte e ricerche di immagini, anche questo party game risulta carino, capace di offrire diverse sfumature di colore nelle vostre serate di gioco.

Dopo la parte orientaleggiante, i conduttori sono passati alla presentazione di Lucky Duck Games e del suo intrigante Kingdom Rush: Rift Time. Si può dire che questo titolo sia un vero e proprio tower defense, dove insieme agli alleati bisogna collaborare per respingere l’assalto furioso del misterioso Time Mage. I giocatori dovranno comandare gli eroi e costruire torri di difesa, per respingere l’avanzata dei nemici, difendendo così il proprio regno. Sempre Az della Lucky Duck Games, ci ha presentato (nuovamente) Chronicles of Crime 1400, opera della quale avevamo visto le dinamiche insieme durante la prima buonanotte Spiel.

Arrivati verso l’ora di pranzo, Maledice di Gioconauta ed Edoardo di Tiki-Cafè hanno voluto intrattenerci con due ore di full immersion nel mondo delle miniature, presentando i titoli più interessanti presenti in questa Spiel.Digital. Il primo non poteva essere che Darkest Dungeon, targato Mythic Games, tratto dall’omonimo videogioco. Sono state spiegate in breve le meccaniche (a presto i dovuti approfondimenti sul nostro sito), ma c’è stato anche modo di analizzare lo stile e le miniature. Il lavoro svolto su quest’opera è davvero magnifico, apprezzabile sopra ogni cosa, poiché sono riusciti a mantenere l’atmosfera tetra del videogame.

Dopo qualche piccola chicca a livello di pittura, Edoardo ci ha presentato Fallout Shelter, altro prodotto completamente ispirato a un videogioco, del quale abbiamo parlato già molto anche nella nostra sezione board. Tornando sul sito della Spiel.Digital sono stato presentati Tak-Tiki, gioco piuttosto simpatico, per poi approdare sull’ultimo Descent: Terza Edizione. Di questo c’è veramente tantissimo da dire, per questo vi rinviamo ad un ulteriore approfondimento. Finita la parentesi di Descent, sempre Edoardo, ci ha mostrato la copia fisica di Gloomhaven: Jaws of the Lion, in questa occasione non sono state spese molte parole sul titolo che già conosciamo, ma c’è stato modo di approfondire con minuzia la parte modellistica. L’ultima opera presentata per questa parte hobbystica, sotto l’aspetto delle miniature, riguarda l’inedito duo che ci ha mostrato Chronicles of Drunagor: Age of Darkness, interessante Kickstarter completamente cooperativo dove i giocatori dovranno aiutarsi per portare a termine l’importante missione.

Terminata la parentesi dei miniature games, siamo tornati ad un’altra interessante intervista con Alex Abound, il quale ci ha parlato dei due nuovi Tanares Adventures e Belaad. Il primo è praticamente un’enorme espansione di Arena: the Contest, contenente (anche in questo caso) più di 40 miniature e una campagna che supererà le 100 ore di gioco. Il secondo invece è uno strategico di carte da due a sei giocatori, dove si lotterà per la supremazia della propria fazione.

Finita l’intervista siamo tornati su Pathfinder Arena di Giochi Uniti, partendo con la presentazione del simpatico Materia Prima, peccato però che per piccoli problemi tecnici non sia stato possibile analizzare quanto mostrato. Finita la presentazione con l’autore di Materia Prima, il Doc di giocanauta e Alessandro – Cercatore di Perle, ci hanno fatto una loro lista di titoli interessanti citando: Tobago Volcano, Era Medieval Age Expansion e Tiny Towns: Villagers. Finita la wishlist, è intervenuto Gabriele di Board-Games.it che ci ha presentato prima Villainous, più che altro un bel family game Disney, e poi l’interessante Back To The Futer – Card Games. Entrambe le spiegazioni ci hanno fatto capire in profondità che tipo di giochi siano e hanno stimolato la nostra curiosità.

Dopo altre 14 ore di dirette i nostri cari presentato si sono congedati, con qualche piccolo spunto ludico, e si preparano all’ultima grande giornata di streaming della Spiel.Digital, che approfondiremo nella giornata di domani.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...