fbpx

Splatoon 3: presentati nuovi dettagli riguardo armi e mappe di gioco

Nintendo rivela nuovi dettagli su Splatoon 3 parlando delle nuove armi e mappe che ci saranno in questo terzo capitolo del gioco.

  • Home
  • Games
  • News
  • Splatoon 3: presentati nuovi dettagli riguardo armi e mappe di gioco

Dopo un’attesa lunga più di un anno e mezzo, finalmente, pochi giorni fa, durante la Nintendo Direct, la community ha potuto avere nuove informazioni per quanto riguarda diversi titoli Nintendo, tra cui anche l’atteso Splatoon 3, presentato proprio alla fine della live come grande rivelazione a sorpresa per i fan. Purtroppo, a differenza degli altri giochi mostrati, non è stata fissata una data certa per questo terzo capitolo della serie, se non parlando di un generico 2022, ma ecco che oggi emergono interessanti informazioni per quanto riguarda le armi e le mappe create per questo titolo.

Con il trailer di presentazione mostrato durante la diretta non è stato detto molto riguardo al titolo, pur mettendo davvero tanta e nuova carne al fuoco per la community in attesa di notizie. Oggi, poca distanza dall’annuncio ufficiale, l’account Twitter di Nintendo ha aggiunto nuovi dettagli del gioco, come potete leggere nel tweet qui sotto.


Attenzione, ricercatori di calamari di tutto il mondo!
Splatoon 3  è stato appena annunciato tramite trasmissione video. Non verrà rilasciato a breve, ma abbiamo alcuni affascinanti dettagli ecologici: è stato scoperto un nuovo habitat Inkling & Octoling! E sembra abbastanza diverso da Inkopolis…

Nel tweet in questione infatti, commento dopo commento, viene spiegato come i tentacoli dei personaggi possano essere intrecciati, come fossero dei veri e propri capelli. Vi sarà anche la presenza del simpatico Smallfry Salmonid come compagno nel gioco e si avranno nuove mosse chiamate “squid surge” e “squid roll che permetteranno di poter essere più agili ed avere più manovra sul campo di battaglia. La rivelazione più importante però è stata la presentazione di Splatsville, ovvero “la città del caos, risultato di quello che è stato lo Splatfest Caos contro Ordine nel secondo capitolo della serie. Si parla di una grande zona deserta, molto simile ad uno scenario post-apocalittico, assieme ad armi inedite e modificate per avere un aspetto più “evoluto, riprendendo le classiche Range Blaster e la .96 Gal. Interessante anche la nuova arma simile ad un arco, in grado di scagliare ben tre flussi di inchiostro.

Sono passati ben tre anni da quando uscì a luglio del 2017 Splatoon 2, solamente due anni dopo il primo titolo dell’originale sparatutto in terza persona. Con questa lunga attesa per il terzo capitolo, questa volta sembra che Nintendo voglia prendersi il suo tempo per poter presentare un prodotto ben realizzato. Splatoon 3 è infatti ancora lontano dalla sua uscita, ma Nintendo assicura che si scoprirà di più del gioco durante questo tempo di attesa.

Game Legends Stories

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...