fbpx

Star Wars Destiny: analizziamo i personaggi Rossi di Way of the Force!

  • Board
  • Speciale
  • Star Wars Destiny: analizziamo i personaggi Rossi di Way of the Force!

Eccoci giunti a parlare dei personaggi Rossi della nuova espansione di Destiny, Way of the Force. Il colore che andremo ad analizzare oggi è probabilmente il meno usato nella storia di questo gioco di carte. Come al solito partiamo dai Malvagi:

Arihnda Pryce

Ok, non stiamo parlando di un personaggio proprio iconico, compare in Rebels e possiamo considerarla la “bambina degli schiaffoni” di questa serie. Fortunatamente per lei la sua carta non rispecchia la sua inutilità nella serie animata. Abbiamo il classico dado da supporto (due speciali in Yoda style) un discard, una risorsa e una curiosa faccia da due danni in mischia. Costa 10/13 e ha 10 vite.
La sua speciale può essere un banale focus, oppure un arma di distruzione di massa se possediamo il campo.
La capacità di girare un dado come voglio e nel contempo risolverlo, aumentato di uno, è davvero notevole. Si sposa bene assieme a mazzi veloci che reclamano il campo per primi, oppure usata mono dado in mazzi veicoli/supporti (risolvere 8 danni di Bombardamento Planetario non sono uno scherzo).
Usata elite ovviamente può risolvere la sua special sul dado rimanente facendo 3 danni se avete il campo.
Non la vedo male assieme a Kylo, Boba Fett e Vader (dove lo special chaining può creare un output di danni consistente). Sicuramente interessante.

Executioner

L’ennesimo Trooper che FFG ci propina a cadenza regolare. Stavolta devo dire che non è male.
Costa 8 e ha 8 vite, il dado è uguale al primissimo Trooper uscito, con il danno in mischia al posto di quello a distanza. Costa un punto in più per via della sua abilità davvero carina.
Ogni volta che un personaggio avversario viene sconfitto possiamo rollare il suo dado nel pool (ovviamente dobbiamo averlo già risolto, oppure non aver ancora attivato il trooper sennò ciccia).
Dato il costo non possiamo giocare 4 Executioner (massimo 3 ) come si faceva al tempo con i vecchi Trooper, però usato come filler (probabilmente la migliore scelta) o in due esemplari insieme ad altro ( ma qui vedo pochi partner disponibili, Settima Sorella a parte ) può dare soddisfazione.
Ottima carta da pescare in Draft.

Firmus Piett

Direttamente dalla vecchia trilogia torna l’ammiraglio Piett.
Costa 9/12 e ha 9 vite, il suo dado presenta 2 facce danno indiretto, focus, scudo e risorsa.
Per essere concepito come un personaggio di supporto a veicoli e truppe, quelle 2 facce danno indiretto possono renderlo anche abbastanza offensivo, una volta raggiunto il setup ottimale fra veicoli e upgrade. La sua abilità infatti ha ragion d’essere solo in un mazzo veicoli accompagnato da personaggi non unici.
L’idea di utilizzare il primo turno per collezionare risorse e cominciare a mettere giù veicoli grossi non è male… ma state certi che usato elite l’avversario farà in modo di eliminarlo subito e con 9 vite difficilmente vedrà il terzo turno. Il miglior uso che se ne può fare è cercare di affiancarlo, mono dado, a qualcosa di più goloso da uccidere ma in quel caso, di sicuro, non si tratterebbe di personaggi non unici, quindi la sua abilità risulterà utile solo sui veicoli (che tra l’altro vogliamo che facciano più di un danno).
Ignorando completamente la sua abilità resta in ogni caso un dado buono da usare in un mazzo votato al danno indiretto. Dado bello con un’abilità personaggio difficilmente sfruttabile.

General Grievous

Ed eccolo qua, l’ennesimo personaggio potentissimo, sgravatissimo, leggendario e….. costoso.
Ha ben 13 vite e costa 15/20. Il dado è meraviglio: tre facce danno nere (di cui una da 3 danni), un 2 disrupt e risorsa. Ha ben 2 abilità, una passiva che rimuove le restrizioni delle armi (potete giocarci sopra una spada di Maul ad esempio) e aumenta il numero degli upgrade che può equipaggiare fino a 4, a seguire una Power Action che recita così: Se 4 dadi arma di questo personaggio sono nel pool fai 4 danni ad un personaggio.
Analizziamo a fondo quali sono le condizioni per poter usufruire di questo potere.
Dobbiamo innanzi tutto cercare di tenerlo vivo almeno 3 o 4 turni, poi trovare il modo di mettergli sopra 4 armi ( per fare in fretta devono essere armi dal costo in risorse basso, al massimo 2), il personaggio che lo accompagna deve essere blu, perché senza force speed qualche dado finisce rimosso e noi vogliamo risolvere questa power action no?
Bene, durante questi 4 turni passati alla spasmodica ricerca del setup migliore per questa carta, la partita è già finita o perché vi hanno “alzato dal tavolo” Grievous o perché i suoi fortissimi dadi personaggio insieme alle armi hanno triturato l’avversario. Il problema è proprio questo, la sua abilità è (fortunatamente) un po’ troppo da late game.
Con un costo così alto i pairing sono limitati, lo vedo abbastanza bene con Madre Talzin anche se la presenza di armi da 2 risorse e del Cubo di Sorte (utile per un rapido setup e per l’eventuale inserimento del nuovo Dark Ritual)  ne minerebbero l’efficienza. Come per altri personaggi anche lui ha a disposizione un paio di carte sinergiche. Furious Assault un evento che per 2 risorse ci permette di lanciare tutte le armi di un personaggio nel pool e General Grievous’ Wheel Bike, un supporto a costo 3 che potrebbe risultare interessante.
Il personaggio è molto forte ma la sua Power Action sarà difficile da ottenere.

Finita la carrellata dei cattivi passiamo agli eroi.

Boss Nass

Dunque, FFG…non era necessario… davvero… sigh. Ha 9 vite e costa 9/12.
Il dado composto da danno indiretto, focus, disrupt, risorsa, e 2 blank non è particolarmente esaltante.
Il suo potere consiste nel fare un danno indiretto ogni volta che un Gungan si attiva (vale per Nass e anche JarJar) e rolla un blank. Di certo dato l’alto numero di blank posseduto dai dadi Gungan probabilmente, il primo turno, insieme a 3 Gungan farà 5 danni indiretti…. per poi morire miseramente il turno dopo lasciandovi nel board 3 inutili Gungan.
Non certo il miglior personaggio rosso mai visto.

Gungan Warrior

Personaggio non unico a costo 6 per sei vite.
Ha una faccia mischia, una inderetto, scudo e risorsa. Potete giocarne 5…
Come i 5 Droidi della scorsa espansione proveremo a giocarli all’inizio, per capire quasi subito che non porteranno a nulla (almeno nel mondo competitivo).
Possono fare da filler se vi mancano 6 punti e per darvi il colore rosso nel mazzo (unico pregio che hanno rispetto ai Jawa), ma non credo che saranno giocati granché.
Ad ogni modo deve essere esilarante giocare una partita 5 droidi contro 5 Gungan.

Rex – Clone Captain

Il caro vecchio Rex ha un dado danno interessante con due facce ranged, una danno indiretto, focus e risorsa.
Costa 11/14 per 11 vite e per il suo costo non è affatto male.
La sua abilità è interessante laddove riusciamo a creare una buona sinergia col campo di battaglia, ma risulta molto utile anche quando il campo scelto non è il nostro permettendoci di sottrarre effetti benefici all’avversario.
Un esempio può essere quello di riprendere dalla nostra parte Fort Anaxes in modo da togliere l’abilità Guardian all’avversario.
Molte carte efficaci dipendono dal possesso del campo (Defensive Position) e avere Rex in squadra da un buon margine di sicurezza.
Assieme a due Clone Trooper non è affatto male, ma per attivare appieno la sua abilità ne basta uno, quindi consiglio di valutare un personaggio di un altro colore (giallo o blu) in modo da avere un mazzo principalmente ranged (con magari un po’ di indiretto) composto da tre personaggi.
Insieme a lui arriva anche la Rex’s Blaster Pistol bella leggendaria a costo 2 che grazie alla sua abilità può scendere in campo in doppia copia anche se unica (a patto che almeno un esemplare sia su Rex ). Fortissima la possibilità di mettere una pistola su Rex ed una su un suo compagno:
Attivando Rex per primo prendiamo possesso del campo, attiviamo l’abilità della pistola e attiviamo un secondo personaggio anch’esso con la pistola di Rex, per poi attivare anche il terzo, tutto con un’unica azione.
Probabilmente non sarà un mazzo top tier, ma è sicuramente divertente.
In ogni caso un bel personaggio dal costo contenuto con un buon dado.

Leia Organa

Questo personaggio sarà un problema….
Per un costo di 12/15 (quasi sicuramente 15) abbiamo 11 vite, focus, 2 facce discard, scudo e risorsa.
Il suo dado già potrebbe giustificare il suo utilizzo così com’è in un classico mill…. poi però c’è la sua abilità.
La signora ha una Power Action che le permette di rimuovere uno dei dadi personaggio del suo schieramento facendo scartare dal deck avversario tante carte quanto il valore del dado rimosso (valgono anche i suoi dadi).
Abbinata ai compagni giusti diventa una gatta da pelare tremenda.
Insieme a Yoda e un Meditate al primo turno, con un tiro buono, vi milla sei carte dal mazzo e 1-2 dalla mano.
Ha un evento tutto suo, Motivate, che a costo zero ci fa risolvere un dado personaggio aumentando il suo valore di 1, nel caso di Leia può essere discard 3.
E’ senza dubbio un’aggiunta poderosa per i fan del mill, ma reputo che fra dado e abilità sia troppo efficiente.
FFG, occhio che se tutti si mettono a giocare mill poi qualcosa non va.

Tiriamo le somme del colore Rosso

Lato malvagio, tutti i personaggi hanno qualcosa da dire a parte Piett. Mi piace il Grievous grosso e cattivo con un dado da paura, mi piace Arihnda che scimmiotta Yoda, e l’executioner farà da filler in alcuni deck aggro.
Lato eroi pollice verso per tutti i Gungan, francamente tutti gli album sono pieni di personaggi rossi eroi che non si usano, aggiungerne altri due non era davvero necessario. Bello Rex che col suo dado può fare cose buone e nel giusto mazzo può regalare soddisfazioni.
Leia è davvero forte, e può portare la meccanica del mill a vette ancora da scoprire (ma che forse non vogliamo scoprire affatto).
Direi che i malvagi stavolta non le prenderanno di santa ragione ma Leia è davvero troppo forte ed un pareggio mi sembra il risultato più corretto.
Detto questo non mi rimane che salutarvi e ricordarvi di rimanere sintonizzati, perché parleremo dei personaggi di colore giallo, a presto.

Il case Corsair Crystal 280Xè disponibile a un prezzo imbattibile su Amazon.

Torna disponibile a un prezzo stracciato l’Intel Core i5-10400F, ecco il link per acquistarlo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...