fbpx

Super Mario Bros 35 – Guida completa a regole e trucchi

Non riesci a smettere di giocare a Super Mario Bros 35, ma qualche regola non ti è chiara? In questa guida trovi tutti i suggerimenti per

  • Home
  • Games
  • Guide
  • Super Mario Bros 35 – Guida completa a regole e trucchi

Nell’ondata di sontuosi festeggiamenti per i 35 anni dell’idraulico italiano più famoso del mondo, Nintendo ci ha regalato (all’infuori dell’uscita di Super Mario All Star 3D) il battle royale gratuito che ha mandato in visibilio i videogiocatori più nostalgici: stiamo ovviamente parlando di Super Mario Bros 35, una rivisitazione dello storico titolo uscito su NES nel 1985 Super Mario Bros. in una sfida all’ultimo Koopa contro altri 34 sfidanti. Il gioco, tuttavia, non fornisce tutorial né regolamenti consultabili, il che ha lasciato perplessi molti giocatori. Come attribuire degli handicap agli avversari? A che servono le Monete? E come fare ad arrivare sul tanto agognato podio? In questa guida completa a Super Mario Bros 35 troverete la risposta a tutti i vostri interrogativi, assieme a qualche suggerimento per sbaragliare i malcapitati concorrenti.

Super Mario Bros 35: obiettivi, comandi e set-up della partita

L’obiettivo principale del gioco è, come in ogni battle royale che si rispetti, essere l‘ultimo e unico giocatore in vita. In più, a conclusione di ogni partita, tutti vincono un certo numero di Monete Premio (che troviamo in basso a sinistra nello schermo principale e in basso a sinistra in-game con accanto un baule) a seconda del risultato raggiunto. Queste vi torneranno utili per ottenere degli utili power-up da utilizzare all’inizio delle singole partite. Nella schermata di selezione del livello troverete sulla destra alcune opzioni per potenziare il vostro Mario ancor prima di iniziare la partita, selezionabili premendo X:

  • 0 Monete: nessun power-up;
  • 20 Monete: Super Fungo;
  • 30 Monete: Stella;
  • 50 Monete: Fiore di Fuoco.

Selezionando un potenziamento avrete un vantaggio notevole rispetto chi sceglierà di raccogliere i power-up esclusivamente nei livelli. Il Fiore di Fuoco, ovviamente, è più che consigliabile, data la sua versatilità contro un’ampia gamma di nemici e la possibilità di aumentare inoltre la resistenza di Mario. A differenza dell’originale del 1985 (in cui bastava un colpo nemico per tornare alla forma senza power-up), in Super Mario Bros 35 se il nostro idraulico è colpito da un nemico mentre è Mario Fuoco, si trasformerà prima in Super Mario e poi in Mario Piccolo, diminuendo così la probabilità di morti accidentali.

Prima di entrare in partita non vengono spiegati i comandi di gioco, eccoveli elencati di seguito:

  • Tasti direzionali: muovere Mario;
  • Analogico sinistro: scegliere l’avversario da colpire;
  • Analogico destro: scegliere la modalità di attribuzione dell’handicap;
  • B: far saltare Mario;
  • Y: far correre Mario, sparare le palle di fuoco (se si raccoglie il Fiore di Fuoco);
  • X: ottenere un oggetto casuale.

Un aspetto decisamente positivo, e che non potrà non piacere ai giocatori più competitivi, è la possibilità di personalizzare i controlli a piacimento tramite le opzioni presenti nella schermata principale. Specialmente se siete alle prime armi con Super Mario Bros., prima di entrare in partita online potreste valutare di esercitarvi e testare i comandi con la modalità Allenamento, che vi consentirà di giocare ai livelli che avrete sbloccato come se si trattasse dell’originale per NES.

Super Mario Bros. 35Attaccare gli avversari

Arriviamo dunque al cuore pulsante di Super Mario Bros 35: la sfida multiplayer. Una volta in partita, il primo step da compiere è selezionare la modalità di attribuzione degli handicap con l’analogico destro. In modo piuttosto simile a Tetris 99, avrete quattro scelte possibili:

  • Contrattacco: bersaglierete coloro che vi stanno attaccando, difendendovi dai loro colpi. Per cui, sconfiggendo un numero uguale o maggiore di nemici rispetto ai vostri avversari, non riceverete alcun nemico extra nei vostri livelli;
  • Minor tempo: il vostro target sarà il giocatore che ha meno tempo residuo disponibile. In questo modo, metterete ancora più in difficoltà chi si trova con solo pochi secondi di tempo per terminare il livello;
  • Più Monete: in questo caso, attaccherete il giocatore che ha raccolto più Monete durante la partita. Questa opzione è consigliabile ai giocatori più esperti, dato che il vostro avversario potrebbe usare e Monete per riscuotere power-up e bersagliare voi a sua volta;
  • Casuale: è l’opzione impostata di default dal gioco, attacca uno dei 34 avversari in modo casuale. Specialmente in late game, non è la scelta migliore per mandare KO gli altri giocatori.

Inoltre, è possibile scegliere manualmente l’avversario da attaccare con la levetta analogica sinistra: specie se si è rimasti in pochi, è una buona strategia da adottare. A seconda del vostro stile di gioco, valutate se colpire coloro che possiedono molte Monete (indicate in modo approssimativo nei loro mini-schermi), che hanno poco tempo a disposizione (che potete riconoscere dal mini-schermo rosso) o che hanno un numero consistente di nemici alle calcagna.

Utilizzare le Monete e sconfiggere i nemici

Le Monete che troverete all’interno dei livelli sono di importanza cruciale per sbaragliare la concorrenza: utilizzandone 20, otterrete un oggetto speciale casuale tra i seguenti:

  • Super Fungo: trasformazione da Mario Piccolo a Super Mario;
  • Fiore di Fuoco: trasformazione a Mario Fuoco;
  • Stella: invulnerabilità per 10 secondi;
  • Blocco POW: sconfigge tutti i nemici presenti nella schermata di gioco.

Iniziare la partita con Mario Fuoco (selezionando il Fiore di Fuoco con X nella schermata dei livelli) è un buon modo per evitare di utilizzare subito le Monete e risparmiarle per i momenti più concitati e difficili della sfida, specialmente quando si è rimasti in pochi oppure rimane poco tempo a disposizione. Il Blocco POW, in particolare, potrebbe ribaltare gli esiti della vostra partita se pescato al momento giusto: se siete in una schermata con molti avversari, guadagnerete un bonus di tempo per ognuno di quelli sconfitti e infliggerete un notevole malus al giocatore che state bersagliando.Super Mario Bros. 35

I nemici, infatti, svolgono una duplice funzione in Super Mario Bros 35: da un lato, ognuno di quelli sconfitti permette al giocatore di guadagnare un bonus di tempo, scongiurando così il Game Over per time out; dall’altro, questi vengono inviati nel livello dell’avversario selezionato in aggiunta a quelli normalmente presenti nello stage corrente. Quelli aggiuntivi si riconoscono dal loro colore bluastro, ma anche dalla loro apparizione in livelli in cui non si troverebbero altrimenti. Per questo motivo, sconfiggere gli avversari più fastidiosi (come Bowser, i Martelkoopa, le Pianta Piranha o i Pesci Smack) dà un netto svantaggio sugli altri giocatori, che li ritroveranno a sorpresa in qualsiasi livello siano.

Una sfida contro il tempo?

Il tempo è un parametro ingannevole, specie per i giocatori più navigati e abituati a precipitarsi alla fine del livello nel minor tempo possibile. In Super Mario Bros 35, al contrario del titolo classico, finire i livelli nel minor tempo possibile è decisamente controproducente. Se è vero che all’azzerarsi del timer il gioco finisce, bisogna tener conto di quanto spiegato nei paragrafi precedenti: le Monete raccolte e il numero di avversari sconfitti sono la chiave di volta di questo battle royale. Il gioco inizia con 30 secondi nel timer e starà a ogni giocatore cercare di aumentare il tempo a sua disposizione sconfiggendo nemici. Ci sono alcuni trucchi per accumulare preziosi secondi velocemente:

  • Blocco POW: pescare questo oggetto utilizzando le Monete mentre ci sono molti mostri sullo schermo significa ricevere un bonus di tempo per ognuno di essi;
  • Fiore di Fuoco: se raccogliamo questo power-up mentre siamo già Mario Fuoco, ci frutterà ben 15 secondi;
  • Fine del livello: la bandiera a fine livello vi farà guadagnare fino a un massimo di 15 secondi, a seconda che si sia colpita l’estremità inferiore o un altro punto;
  • Chain di nemici sconfitti: saltando su più mostri senza toccare mai terra si traduce in un bonus crescente di secondi a partire da 2. Per esempio, saltando su 2 riceverete un bonus complessivo di 5 secondi (2+3).

Attenzione: sebbene sia il potenziamento più forte del gioco, utilizzare il Fiore di Fuoco è un’arma a doppio taglio. Anche se consente di sconfiggere gli avversari molto velocemente e con facilità, ogni mostro che perirà sotto le palle di fuoco scagliate da Mario darà solo 1 secondo extra a fronte dei consueti 2. Valutate bene la vostra strategia!

La selezione dei livelli, invece, rimane un punto interrogativo. Nonostante la presenza di una schermata di selezione (in cui sono presenti tutti gli stage sbloccati) e la possibilità di scegliere un livello di partenza, non sempre questo si rivela essere quello in cui inizierà la partita a Super Mario Bros 35. Un’ipotesi che possiamo avanzare è che si tratti di una messa ai voti e che il livello più selezionato dai 35 giocatori sia effettivamente quello in cui si parte. Inoltre, l’avanzamento non sempre rispetta l’ordine consueto, ma non è ancora chiaro come effettivamente vengano scelti gli stage di gioco.

Suggerimenti

  • Partecipare alle missioni giornaliere vi farà accumulare facilmente Monete Premio da utilizzare per sbloccare i power-up;
  • Le Sfide Speciali a tempo sono un buon modo per sbloccare velocemente dei livelli di mondi che normalmente appaiono più avanti nel gioco;
  • La versione di gioco è quella classica e non la deluxe, per cui non è possibile tornare indietro nei livelli. Tuttavia, alcuni nemici potrebbero ritornare dalla porzione di schermo che vi siete appena lasciati alle spalle: attenzione ai gusci dei Koopa!
  • Tutti i segreti di Super Mario Bros. per NES sono rimasti invariati, per cui memorizzare i punti di accesso alle aree segrete e le posizioni dei Funghi 1-Up (che in questo caso non daranno una vita extra, bensì 20 Monete) potrebbe essere un buon modo per raccogliere Monete. Anche le Warp Zone sono presenti in Super Mario Bros 35, ma a differenza del titolo per NES vi porteranno in un livello ben preciso.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...