fbpx

Tannenberg – Anteprima dello shooter a squadre di BlackMill Games

Dopo una lunga "gavetta" su Steam, l'espansione stand-alone di Verdun, Tannenberg, è disponibile anche su console. Ecco la nostra anteprima.

  • Home
  • Games
  • News
  • Tannenberg – Anteprima dello shooter a squadre di BlackMill Games

Entrato in Early Access su Steam nel “lontano” novembre 2017 e rilasciato ufficialmente per PC lo scorso 13 febbraio 2019, finalmente Tannenberg, shooter in prima persona multiplayer di BlackMill Games e M2H, è disponibile anche su PlayStation 4 e Xbox One. A differenza di Verdun (titolo incentrato sulla guerra di trincea al fronte occidentale), la “nuova” opera del team di sviluppo olandese può riassumersi in un’espansione stand-alone del precedente titolo che punta a offrire ai giocatori una maggiore libertà di movimento, al fine di riprodurre fedelmente gli avvenimenti che hanno caratterizzato la Prima Guerra Mondiale.

Combattimenti al fronte orientale

Tannenberg permette di intraprendere battaglie che portano fino ad un massimo di 40 giocatori sul fronte orientale della prima guerra mondiale. È possibile affrontare lo Zar dell’Impero russo, Guglielmo II di Germania e diversi paesi più piccoli coinvolti ne “la guerra per porre fine a tutte le guerre”. Il nostro obiettivo sarà quello di conquistare i settori chiave e rubare tutti i punti vittoria del nemico, ma fate attenzione a non essere tagliati fuori dal vostro quartier generale. Il titolo è caratterizzato da ben tre diverse modalità di gioco, tra cui: Manovra (scontro 20 VS 20 all’interno delle trincee, dalla durata di circa una trentina di minuti), Attrito Warfare e Rifle Death-match.

Tra le armi c’è l’artiglieria pesante come fucili, pistole e granate, gas soffocanti, mentre per gli scontri ravvicinati sono presenti baionette e sciabole. Inoltre, il titolo presenta ben 7 squadre con ruoli ed equipaggiamenti differenti, dai Cosacchi russi alla Fanteria tedesca. Sono presenti anche paesi partecipanti alla guerra meno noti come Romania, Bulgaria, Austria-Ungheria e Lettonia. Le mappe coprono i territori attraverso il vasto fronte orientale, dai villaggi polacchi bruciati e dalle profonde foreste alle cime delle montagne rumene e alle paludi lettoni. Inoltre, sarà possibile combattere intorno a chiese di legno, treni blindati e trincee costruite in fretta sulle colline ucraine.

Novità della versione console

Oltre a contenere tutti i contenuti rilasciati nel corso dell’ultimo anno su PC, la versione console di Tannenberg introduce una nuova mappa giocabile, la fortezza austro-ungarica di Przemyśl, la quale permetterà ai giocatori di combattere attorno a grandi fortificazioni, postazioni d’armi e mura di mattoni, in netta contrapposizione con i vasti campi di battaglia disponibili nelle altre aree di gioco. Per chi non lo sapesse, per 113 giorni i difensori austro-ungarici resistettero alle truppe russe presso la città di Przemyśl, prima di essere costrette alla resa, diventando teatro del più lungo assedio della Prima Guerra Mondiale. Ma non è tutto, dato che il team di sviluppo ha deciso di rielaborare completamente l’interfaccia e le opzioni grafiche, cercando di offrire la miglior esperienza possibile ed una maggior intuitività nei comandi per gli utenti console. Vi riportiamo di seguito le parole di Mike Hergaarden, co-fondatore di M2H:

Siamo orgogliosi di pubblicare il nostro primo videogioco completamente in-house su Xbox One e PlayStation 4 oggi! Grazie all’esperienza acquisita con il nostro famoso Verdun Remastered, abbiamo rielaborato tutto, dall’interfaccia alle opzioni grafiche per ogni console. Non vediamo l’ora di scoprire cosa ne pensa la community della battaglia al fronte orientale durante la prima guerra mondiale

TannenbergFedeltà ai massimi livelli

Fin dalle prime battute di gioco, lo shooter in prima persona di BlackMill Games e M2H presenta un’estrema cura nei dettagli, non solo per quanto riguarda la ricostruzione dei vari ambienti di gioco, che permettono al utente di respirare il clima della Prima Guerra Mondiale, ma anche per la realizzazione abbastanza accurata delle armi disponibili in-game. Peccato che il feeling trasmesso da quest’ultime risulti sempre lo stesso, e complessivamente poco appagante ai fini del gameplay. Inoltre, a differenza di altri FPS più blasonati (vedi Call of Duty o Battlefield), le meccaniche di gioco di Tannenberg sono più strategiche e meno frenetiche.

Nonostante il titolo permetta al giocatore di adottare diverse strategie durante l’attacco, è consigliato aggirare il fuoco nemico, visto che basteranno un paio di colpi per mettere K.O il nostro soldato. Fortunatamente la “rigenerazione” del personaggio è abbastanza rapida, e generalmente poco fastidiosa. Dal punto di vista grafico, la versione per PlayStation 4 e Xbox One dell’opera prodotta dalla software house olandese presenta numerosi contenuti aggiuntivi e update grafici, anche se quest’ultima risulta complessivamente poco ispirata rispetto al lodevole level design. Texture poco rifinite, scarsa varietà dei modelli poligonali dei soldati e leggeri cali di frame rate durante i match inficiano notevolmente l’immersività generale del titolo. Vi ricordiamo che Tannenberg è già disponibile all’acquisto sulle attuali console di Sony e Microsoft (PlayStation 4 e Xbox One) al prezzo di 19,99€.

Disponibile il PlayStation Plus da 1 anno a 43,50 €: cliccate qui per acquistarlo e usate il codice GAMELEGENDSPSP!

Potete anche acquistare una ricarica da 50€ per il PlayStation Store a 38€! Ecco il link per l’acquisto, ricordatevi di utilizzare il codice GAMELEGENDS50.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...