fbpx

The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition – Recensione, la visual novel arriva su Nintendo Switch

La visual novel gotica The House of Fata Morgana debutta su Nintendo Switch nella versione Dreams of The Revenants Edition, completa di prequel

  • Home
  • Games
  • Recensione
  • The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition – Recensione, la visual novel arriva su Nintendo Switch

Buone notizie per gli amanti delle visual novel dal taglio gotico e dallo storytelling crudo e d’impatto: a quasi 10 anni dal lancio su PC, The House of Fata Morgana arriva anche su Nintendo Switch nella versione Dreams of the Revenants Edition, già rilasciata su PlayStation 4 e PlayStation Vita da Limited Run Games, che ha curato anche il debutto per la tanto apprezzata console ibrida di casa Nintendo. Per la gioia dei fan, è giunto il momento di tornare nella misteriosa magione stregata, dove inquietanti eventi si sono susseguiti nel corso dei secoli… pronti a iniziare questo viaggio nel tempo?

Problemi di memoria

Riapriamo gli occhi in un oscuro maniero, dove una gentile cameriera si dice felice di rivederci. Peccato che non ricordiamo assolutamente chi siamo, né chi sia lei, né la strana casa in cui ci troviamo. Così, la misteriosa cameriera deciderà di prenderci per mano e partire alla volta di un viaggio nel tempo in modo da far riaffiorare i nostri ricordi. Insieme, saremo silenti testimoni degli eventi che hanno avuto la magione come scenario in diverse epoche (dal 1099 al 1869), accompagnando le vite e i drammi di uno stuolo di personaggi che non sempre hanno le più nobili intenzioni. The House in Fata Morgana è una visual novel dai toni molto gotici e violenti e questo è chiaro sin dal disclaimer di Novectacle, casa produttrice del gioco, subito dopo aver iniziato la partita: omicidi, incesti, bestialità e abusi di vario tipo sono contenuti nel gioco. Nonostante lo stile grafico molto gradevole e colorato delle fasi iniziali dei diversi capitoli, la storia di The House in Fata Morgana esplora le sfaccettature più oscure e bestiali dell’essere umano in uno storytelling che si rifà all’oniricità e alla crudezza delle fiabe originali dei Fratelli Grimm.

Nonostante si tratti di una visual novel, l’aspetto interattivo del gioco è decisamente residuale e limitato alla scelta di un’opzione di dialogo in modo occasionale; ovviamente, diverse scelte portano a diversi finali, più o meno positivi a seconda delle parole utilizzate. Per il resto, la maggior parte di The House in Fata Morgana è da considerarsi più come una lettura immersiva con musica ed effetti visivi, sonori e sensoriali (grazie al supporto per la vibrazione di Joy-Con). La storia, scritta molto bene, riesce a suggerire perfettamente toni, atmosfere e stati d’animo, per cui la parte visiva è più un gradito supporto alla narrazione che una colonna portante di The House in Fata Morgana. Passando ai contenuti della Dreams of the Revenants Edition, questa versione di The House in Fata Morgana include dei capitoli non presenti su PC (ma inclusi nella controparte analoga per PlayStation 4 e PlayStation Vita), ovvero un prequel, un sequel doppiato, delle storie brevi e l’area Back Door, contenente un quiz utile per sbloccare extra. La Dreams of the Revenants Edition, inoltre, sfoggia una grafica fatta di sfondi e cutscene migliorate rispetto alla versione del 2012 per PC, seppur su Nintendo Switch si debba fare i conti con una risoluzione più bassa rispetto a quella per console Sony, dove viene supportato il 4K.

 

The House in Fata Morgana Dreams of the Revenants Edition recensione Switch

Tirando le somme, vale la pena giocare a The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition proprio su Nintendo Switch? Dipende. Lato tecnico, la visual novel risulta invecchiata non così bene: nonostante la pregevole qualità di character design e sfondi, le animazioni e gli effetti visivi strappano un sorriso per la loro semplicità. La storia, invece, continua a sfoggiare la sua solidità, che la rende godibile a prescindere dalla data di rilascio originale. Inoltre, bisogna sottolineare come questa edizione sia unicamente in lingua inglese. Valutando invece i punti di forza, The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition, nella sua ricchezza di contenuti, vi terrà compagnia per almeno 50 ore di gioco che, rapportate al prezzo di €34,99 su Nintendo eShop, garantiscono un buon rapporto qualità/prezzo. Giocare la visual novel su Nintendo Switch è indubbiamente comodo grazie alla possibilità di godere in modo pressoché identico delle caratteristiche della stessa edizione per PlayStation 4 e PlayStation Vita, nonostante la risoluzione grafica inferiore, lasciando però al giocatore la libertà di godersi il tutto in portabilità o sul proprio televisore. The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition è sicuramente imperdibile per chi ha adorato il titolo del 2012 o, più in generale, le storie intense e intrise di violenza, ma potrebbe rivelarsi non adatto per chi è alla ricerca di una visual novel altamente interattiva o per chiunque dovesse essere facilmente turbabile.

Potete trovare tutta la copertura E3 2021 sul canale Twitch ufficiale di Cyber Mill.

Troverete tutte le news su GameLegends.it e Monkeybit.it

Recensione
  • The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition
    7Voto Finale

    The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenants Edition è il porting su Nintendo Switch della versione già uscita su PlayStation 4 e PlayStation Vita nel 2019. Si tratta di una visual novel gotica che dipinge le profondità più oscure e viscerali degli esseri umani in un romanzo (poco) interattivo scritto molto bene, supportato da un ottimo character design affiancato da una splendida colonna sonora, mentre gli effetti visivi e animazioni appaiono purtroppo datati. Grazie all'elevata mole di contenuti, il gioco presenta una buona longevità, nonostante la mancanza di contenuti esclusivi per Nintendo Switch. In definitiva, siamo davanti a un titolo sicuramente intrigante e che saprà conquistare gli appassionati di storie intense e intrise di violenza.

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA

    Login
    Loading...
    Sign Up

    New membership are not allowed.

    Loading...