The Last of Us Part 2: i nemici si chiameranno con il proprio nome durante il corso del gioco

The Last of Us Part 2: i nemici si chiameranno con il proprio nome durante il corso del gioco

Durante il corso dell'avventura i nemici che affronteremo saranno chiamati con il loro vero nome per rendere più reale ogni tattica o ordine

  • Home
  • Games
  • News
  • The Last of Us Part 2: i nemici si chiameranno con il proprio nome durante il corso del gioco

Dopo il meraviglioso trailer/gameplay di pochi giorni fa, Naughty Dog ha deciso di rilasciare pezzo per volta nuove informazioni riguardo il suo ultimo lavoro. La notizia che vi riportiamo stamane riguarda i nemici che Ellie dovrà affrontare nel corso della nuova avventura, dove la brutalità dei combattimenti sia con gli infetti che con gli umani è messa al centro di tutta la produzione.

Ogni nemico umano, infatti, avrà un proprio nome. Questo nome non servirà solamente come identificativo della persona ma sarà parte coinvolta delle tattiche che i nemici attueranno. Quando i personaggi si chiameranno l’un l’altro utilizzeranno i loro nomi per discutere di tattiche o per dare ordini; oppure, quando uccideremo qualcuno, gli amici della vittima grideranno in modo angoscioso il nome del cadavere.

“Una grande parte del tema del gioco è la tua umanità che si perde quando persegui la giustizia. Il ricercare la giustizia può avere un costo umano molto elevato per te personalmente e stiamo portando questo in scena nominando i nemici … Non solo mostra quanto sono intelligenti, ma nominandoli diventano veri esseri umani”.

Così si è espresso Anthony Newman, co-director di The Last of Us 2.

 “Tutti i nemici umani nel gioco hanno nomi e si chiamano per nome quando si coordinano e quando vedono morire uno dei loro amici. Credo che sia un livello completamente nuovo di dimensione dell’umanità che siamo in grado di dare a questi nemici umani. Penso che ciò chiarisca che questi personaggi contro cui stai combattendo, sono persone vere che si prendono cura l’uno dell’altro e tu stai commettendo questi atti atroci contro di loro. Penso che questo sia fantastico nei videogiochi come mezzo, questo è qualcosa che non potresti fare in un film o in nessun altro modo. Sei complice di questi atti orribili attraverso il gameplay”.

Tanto di cappello a Naughty Dog che anche in questo sarà pioniera di innovazione in campo videoludico. Non resta che attendere l’arrivo del 21 febbraio 2020 per poter godere di tutta questa magnificenza.

Game Legends Stories

Login
Loading...
Sign Up

New membership are not allowed.

Loading...